Guardiano di Scozia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grande Sigillo fornito per il governo del Regno dopo la morte del Re Alessandro III.

I Guardiani di Scozia erano de facto i capi di stato scozzesi, durante il primo interregno dal 1286 al 1292 (dopo il regno di Alessandro III di Scozia che rimase senza eredi, dopo una disputa tra Robert Bruce e John Balliol il re inglese Edoardo I d'Inghilterra scelse di mettere sul trono di Scozia il secondo); e il secondo interregno dal 1296 al 1304 (Edoardo I invase la Scozia, quindi il re venne deposto e iniziarono quindi le Guerre di indipendenza scozzesi che fecero salire al trono Roberto I di Scozia).

Guardiani durante il primo interregno[modifica | modifica sorgente]

Guardiani durante il secondo interregno[modifica | modifica sorgente]

storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia