Re dei Britanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vedi anche i re leggendari della Britannia di cui parla Geoffredo di Monmouth nella sua Historia Regum Britanniae.

I Britanni erano quei popoli di lingua celtica che abitavano le odierne Inghilterra, Galles e Scozia meridionale, la cui identità etnica è oggi mantenuta in Galles in Cornovaglia e in Bretagna[1]. Il titolo re dei Britanni fu utilizzato (spesso a posteriori) per indicare il sovrano più potente tra i Britanni insulari, sia prima e dopo l'occupazione romana fino alla normanna della Britannia[2] and after[3] . Lo stesso titolo fu utilizzato anche per indicare alcuni dei duchi di Bretagna nel IX secolo, anche se questo titolo fu per lo più tradotto con quello di re dei Bretoni. Questa pagina riguarda solo coloro che regnarono in Britannia (ad eccezione di Riotamo, che potrebbero aver governato anche su territori dell'Europa continentale.)

Almeno venti sovrani tra i Britanni insulari sono stati indicati con il titolo di re dei Britanni, mentre ad altri sono stati dati titoli simili. La tabella seguente contiene anche i supremi governanti gallesi dei periodi normanno e plantageneto - da questo momento solo il Galles (o parti di esso) rimasero sotto il dominio dei britanni e il termine britanni fu usato come sinonimo di gallesi (Cymri). Questo e il decrescente potere dei governanti gallesi a favore dei sovrani d'Inghilterra si riflette nella graduale evoluzione dei titoli con cui questi governanti erano conosciuti da "re dei Britanni" nell'XI secolo per "principe di Galles" in XIII secolo[3] .

Sebbene molti dei re dei Britanni ebbero la base del loro potere nel Gwynedd (Galles settentrionale), si trovano anche sovrani di altre aree a partire dal VII secolo dalla Dumnonia (Inghilterra sud-occidentale) allo Strathclyde (Scozia sud-occidentale) ad aver avuto questo titolo.

Sovrani storici a cui fu dato il titolo di re dei Britanni (o titoli simili)[modifica | modifica wikitesto]

Nome Regno Base regionale del potere Titolo o descrizione ricordate Fonte Note
Cunobelino ca. 9-ca. 41 d.C. terre dei trinovanti e dei catuvellauni Re dei britanni Svetonio forse retrospettivo
Interregno (occupazione romana)
Vortigern ca. metà V secolo ignoto Re dei britanni (ca. 449) san Beda il Venerabile forse retrospettivo
Riotamo ca. 469 ignoto ma attivo in Gallia Re dei brittoni (ca. 469) Jordanes potrebbe riferirsi solo ai bretoni in Gallia
Ambrosio Aureliano ca. tardo V secolo forse nel sud Leader [dei britanni]; re tra tutti i re della nazione britannica Gildas; Historia Brittonum abbastanza contemporaneo; leggendario
non nominato ca. 545 ignoto re sui britanni Procopio contemporaneo ma distante
Maelgwn Hir ap Cadwallon  ?-549? Gwynedd re [che] regnò tra i britanni; re di Cambria; re dei britanni Historia Brittonum; Vita Sancti Bernachii; Vita Sancti Caranogii retrospettivo; leggendario; leggendario
Urien ap Cynfarch ca. tardo VI secolo Rheged re dei re; leader in battaglia della Britannia Taliesin; Triadi gallesi lode contemporanea dei poeti; leggendario
Selyf ap Cynan ?-ca. 613 Powys re dei britanni (ca. 613); leader in battaglia della Britannia Annali dell'Ulster; Triadi gallesi quasi contemporaneo; leggendario
Ceredig ap Gwallog ca. 614-617 Elmet re dei britanni (614) san Beda il Venerabile potrebbe riferirsi solo ai britanni dell'Elmet
Cadwallon ap Cadfan  ?-634 Gwynedd re dei britanni (634) san Beda il Venerabile
Idris Gawr  ?-635 Meirionydd, nel Gwynedd re dei britanni (635 (corretto dal 633) Annali dell'Ulster
Owain ?-645 Strathclyde re dei britanni (645) Annali dell'Ulster
Cadwalladr ap Cadwallon ca. 654-ca. 664 Gwynedd [re che] regnò tra i britanni Historia Brittonum retrospettivo
Geraint  ?670-ca. 710 Dumnonia re dei gallesi (=britanni) (710) Cronaca anglosassone potrebbe riferirsi solo ai britanni della Dumnonia
Rhodri Molwynog ca. 712-754 Gwynedd re dei britanni (754) Annali del Galles forse retrospettivo
Cynan ap Rhodri 798-816 Gwynedd (forse dal 754) re dei britanni (816); Il Re (816) Annali dell'Ulster; Annali del Galles
Merfyn Frych ap Gwriad 825-844 Gwynedd re dei britanni (829); Glorioso re dei britanni Historia Brittonum; Crittogramma di Bamberg contemporaneo
Rhodri Mawr ap Merfyn 844-878 Gwynedd, dall'855 anche Powys e dall'872 anche Seisyllwg re dei britanni (878) Annali dell'Ulster
Anarawd ap Rhodri 878-916 Gwynedd re dei britanni (916) Annali del Galles
Idwal Foel ap Anarawd 916-942 Gwynedd re dei britanni (927) Guglielmo di Malmesbury
Hywel Dda 942-950 Deheubarth (dal 920), dal 942 anche Gwynedd e Powys re dei britanni (950) Annali dell'Ulster e Annali del Galles
Domnall mac Eogain 962-975 Strathclyde re dei britanni (973) Annali dell'Ulster
Maredudd ab Owain 986-999 Deheubarth e Gwynedd e Powys re dei britanni (999) Brut y Tywysogion
Llywelyn ap Seisyll 1005-1023 Gwynedd e Powys re dei britanni (1023) Annali dell'Ulster
Iago ab Idwal 1023-1039 Gwynedd e Powys re dei britanni (1039) Annali dell'Ulster
Gruffydd ap Llywelyn 1039-1063 Gwynedd e Powys, dal 1057 anche il resto del Galles re dei britanni (1063; 1058) Annali dell'Ulster; Brut y Tywysogion
Bleddyn ap Cynfyn 1069-1075 Gwynedd e Powys e Seisyllwg regnante [dei britanni?] (dal 1069) Brut y Tywysogion
Rhys ap Tewdwr 1079-1093 Deheubarth (forse fino al 1081) regnante [dei britanni?] (dal 1079); [sostenitore del] regno dei britanni (1093); Brut y Tywysogion
Gruffydd ap Cynan 1136-1137 Gwynedd (forse dal 1081) re del Galles (1137) Brut y Tywysogion forse retrospettivo
Owain Gwynedd 1137-1170 Gwynedd leader dei britanni (1146); re del Galles, principe del Galles Brut y Tywysogion; contemporanei
Rhys ap Gruffydd 1171-1197 Deheubarth (dal 1155) capo di tutti i gallesi (1197); principe dei gallesi (1184), Principe di Galles Brut y Tywysogion; contemporanei
Llywelyn Fawr 1208-1240 Gwynedd (dal 1194), dal 1208 anche Powys, dal 1216 anche Deheubarth principe dei gallesi (1228), Principe di Galles (1240); principe di Aberffraw e Lord di Snowdon (dal 1230) Brut y Tywysogion; contemporanei forse retrospettivo;
Dafydd ap Llywelyn 1240-1246 Gwynedd Principe di Galles (dal 1220) trattato con l'Inghilterra
Llywelyn ap Gruffydd 1258-1282 Gwynedd (dal 1246), a quei tempi anche Powys e Deheubarth Principe di Galles (1264; 1258; 1267) Brut y Tywysogion; trattato con la Scozia; trattato con l'Inghilterra
Interregno inglese
Owain Glyndŵr 1400-1410 parte nord del Powys, dal 1404/1405 tutto il Galles, fal 1409 solo il Gwynedd Principe di Galles (dal 1400) documenti contemporanei come la cerimonia di incoronazione del 1404

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ C. A. Snyder, The Britons, Blackwell, 2003, ISBN 0-631-22260-X.
  2. ^ Stuart Laycock, Britannia: The Failed State, Tempus, 2008, ISBN 0-7524-4614-2.
  3. ^ a b Kari Maund, The Welsh Kings: The Medieval Rulers of Wales, Tempus, 2000, ISBN 0-7524-2321-5.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]