Leofwine Godwinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Leofwine Godwinson (1035 circa[1]14 ottobre 1066) fu un fratello minore di Aroldo II d'Inghilterra, il quinto figlio di Godwin del Wessex.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quando la famiglia Godwin fu esiliata dall'Inghilterra nel 1051, andò con Aroldo in Irlanda. Avrebbe fatto ritorno col resto della famiglia l'anno seguente, ma non fu presente sul letto di morte del padre nell'aprile del 1053.

In seguito alla morte del padre, i Godwinson riuscirono a mantenere le loro proprietà in Inghilterra. Aroldo ereditò il regno del Wessex divenendo il secondo potere dopo il re. Leofwine divenne conte di Kent, Essex, Middlesex, Hertford, Surrey e probabilmente Buckinghamshire[2], in qualche momento tra il 1055 ed il 1057. Con i possedimenti del fratello Gyrth, Anglia Orientale, Cambridgeshire ed Oxfordshire[3] i Godwinson controllavano l'intera Inghilterra Orientale.

Fu ucciso coi fratelli Aroldo e Gyrth nella battaglia di Hastings[4].

Leofwine fu interpretato dall'attore Sebastian Breaks in una serie della BBC intitolata Theatre 625. L'episodio si chiamava Conquest (1966).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Barlow, Vita Ædwardi pp. 7-8.
  2. ^ DeVries, The Norwegian Invasion of England in 1066, pp. 115.
  3. ^ DeVries, The Norwegian Invasion of England in 1066, pp. 114-115.
  4. ^ Anglo-Saxon Chronicle (D e E), 1066

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Kent Successore
Godwin del Wessex 1057–1066 Oddone di Bayeux