Santa Vittoria d'Alba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Vittoria d'Alba
comune
Santa Vittoria d'Alba – Stemma
Santa Vittoria d'Alba – Veduta
Il Castello di Santa Vittoria d'Alba
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
SindacoGiacomo Badellino (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate44°42′N 7°56′E / 44.7°N 7.933333°E44.7; 7.933333 (Santa Vittoria d'Alba)Coordinate: 44°42′N 7°56′E / 44.7°N 7.933333°E44.7; 7.933333 (Santa Vittoria d'Alba)
Altitudine325 m s.l.m.
Superficie10,08 km²
Abitanti2 754[1] (31-12-2010)
Densità273,21 ab./km²
FrazioniBorgo, Case Nuove, Cinzano, Lussi, Villa
Comuni confinantiBra, Monticello d'Alba, Pocapaglia, Roddi, Verduno
Altre informazioni
Cod. postale12069
Prefisso0172
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004212
Cod. catastaleI316
TargaCN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantisantavittoriesi
Patronosanta Vittoria
Giorno festivo3 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Santa Vittoria d'Alba
Santa Vittoria d'Alba
Sito istituzionale

Santa Vittoria d'Alba (Santa Vitòria in piemontese) è un comune italiano di 2.771 abitanti della provincia di Cuneo, in Piemonte. Fa parte della delimitazione geografica del Roero.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La posizione di Santa Vittoria d'Alba è di per sé stessa un invito a salirci, situata su di un poggio che domina il Roero e la Valle Tanaro. Il paese si estende tra Alba e Bra, con le frazioni Cinzano, Borgo, Villa, Lussi e Case Nuove.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 337 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1969 Santa Vittoria è stata oggetto della pellicola Il segreto di Santa Vittoria di Stanley Kramer, storia basata su fatti realmente accaduti nel comune piemontese durante la seconda guerra mondiale, durante la quale gli abitanti nascosero un milione di bottiglie di vino ai tedeschi. Il film è stato interamente girato in Italia, negli Studios di Cinecittà e per gli esterni nei comuni di Anticoli Corrado e Capranica Prenestina, nel Lazio.

Nel 2010 esce nelle sale cinematografiche locali Si Chef! Ritorno a Santa Vittoria di Franco Tibaldi e Rita Barbero, una storia originale per un film interamente girato e ambientato nel comune di Santa Vittoria con tutti attori del posto.

Persone legate a Santa Vittoria d'Alba[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Santa Vittoria d'Alba è particolarmente ricordata per la presenza dello storico stabilimento della Cinzano ora della Diageo nella frazione omonima.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 giugno 1986 15 giugno 1990 Anna Maria Foglia Democrazia Cristiana Sindaco [3]
15 giugno 1990 24 aprile 1995 Anna Maria Foglia Democrazia Cristiana Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Aldo Ponzo centro Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Aldo Ponzo lista civica Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Marzia Manoni lista civica Sindaco [3]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Marzia Manoni lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2014 in carica Giacomo Badellino lista civica: crescere insieme Sindaco [3]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN240566777
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo