Rodello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rodello
comune
Rodello – Stemma
Vista di Rodello
Vista di Rodello
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
Sindaco Franco Aledda (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 44°38′N 8°03′E / 44.633333°N 8.05°E44.633333; 8.05 (Rodello)Coordinate: 44°38′N 8°03′E / 44.633333°N 8.05°E44.633333; 8.05 (Rodello)
Altitudine 537 m s.l.m.
Superficie 8,9 km²
Abitanti 986[1] (31-12-2010)
Densità 110,79 ab./km²
Comuni confinanti Alba, Albaretto della Torre, Benevello, Diano d'Alba, Lequio Berria, Montelupo Albese, Sinio
Altre informazioni
Cod. postale 12050
Prefisso 0173
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 004196
Cod. catastale H474
Targa CN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti Rodellesi
Patrono san Lorenzo martire
Giorno festivo 10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rodello
Rodello
Sito istituzionale

Rodello (Rodel in piemontese) è un comune italiano di 992 abitanti della provincia di Cuneo, in Piemonte. Nel paese si trova il Museo diocesano di arte moderna Dedalo Montali di Rodello.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
4 giugno 1985 22 maggio 1990 Zerlino Evangelista - Sindaco [3]
22 maggio 1990 24 aprile 1995 Walter Giribaldi lista civica Sindaco [3]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Walter Giribaldi - Sindaco [3]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Walter Giribaldi - Sindaco [3]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Giovanni Bonino lista civica Sindaco [3]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Walter Giribaldi lista civica Sindaco [3]
26 maggio 2014 in carica Franco Aledda lista civica: insieme per Rodello Sindaco [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN305915157
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo