Villanova Solaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villanova Solaro
comune
Villanova Solaro – Stemma
La Chiesa parrocchiale di San Martino
La Chiesa parrocchiale di San Martino
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
Sindaco Simone Alberto (lista civica) dal 26/05/2014
Data di istituzione 1423[1]
(Separazione dal Comune di Moretta)
Territorio
Coordinate 44°43′51″N 7°34′31″E / 44.730833°N 7.575278°E44.730833; 7.575278 (Villanova Solaro)Coordinate: 44°43′51″N 7°34′31″E / 44.730833°N 7.575278°E44.730833; 7.575278 (Villanova Solaro)
Altitudine 268 m s.l.m.
Superficie 14,79 km²
Abitanti 771[2] (31-12-2014)
Densità 52,13 ab./km²
Frazioni Vernetto (Vernà), Airali (Airaj)
Comuni confinanti Moretta, Murello, Ruffia, Scarnafigi, Torre San Giorgio
Altre informazioni
Cod. postale 12030
Prefisso 0172
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 004246
Cod. catastale L990
Targa CN
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Nome abitanti villanovesi
Patrono Madonna della Noce e San Giovanni Battista (Vernetto)
Giorno festivo 15 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villanova Solaro
Villanova Solaro
Sito istituzionale

Villanova Solaro (Vilaneuva o Vilaneuva Solàr in piemontese) è un comune italiano di 771 abitanti della provincia di Cuneo, in Piemonte.

Prende nome dalla famiglia astigiana guelfa dei Solaro/Solari, ed il suo castello risale sicuramente a prima del 1335, l'anno in cui si hanno fonti certe sulla sua esistenza

Geografia Fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Villanova solaro panorama.jpg
Ingrandisci
Vista di Villanova,dalle campagne.

Il Comune di Villanova Solaro sorge a 268 m s.l.m., delimitato ad ovest dal Torrente Varaita e ad est dal Rivo Follìa (Felìa)

Confina a Nord-Ovest con Moretta (distanza km 6), ad Ovest con Torre San Giorgio (distanza km 4), ad Est con Murello (distanza km 3,5) a Sud con Scarnafigi (Distanza km 6) e Ruffia (Distanza km 3)

Villanova dista 14 km da Saluzzo, 12,5 km da Savigliano e 44,5 km da Cuneo e 49 km dal capoluogo di Regione

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1327 Filippo d'Acaja ne ordinò la ricostruzione, la munì di fortezze murarie e la ripopolò. Si separò da Moretta nel 1423. Cambiò nome da Villanova Solara a Villanova Solaro prima dell'unità d'Italia[senza fonte].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

  • Al 1834 Villanova Solaro contava 1 581 abitanti

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

A Villanova Solaro il 31 dicembre 2014, gli stranieri erano il 6,2 % della popolazione, ovvero 48 individui[4]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le frazioni di Villanova Solaro sono il Vernetto e gli Airali, che distano 2,5 km dal capoluogo comunale. Al Vernetto è presente una chiesetta dedicata a San Giovanni Battista.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1886 e il 1959 la località era servita da una stazione posta lungo la ferrovia Moretta-Cavallermaggiore[5].

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Villanova Solaro è attraversata dalle seguenti strade provinciali:

  • Strada Provinciale 133: collega il paese a Moretta in direzione nord e a Scarnafigi in direzione sud
  • Strada Provinciale 166: collega il paese a Ruffia, a Monasterolo di Savigliano e alla città di Savigliano
  • Strada provinciale 175 Villanova Solaro - Cardè: collega il paese a Torre San Giorgio e a Cardè
  • Strada Provinciale 189: collega il paese alle sue frazioni Vernetto e Airali e al limitrofo comune di Murello

Mobilità Urbana[modifica | modifica wikitesto]

Il Comune è servito da un'autolinea che lo collega a Savigliano, attiva nel periodo scolastico

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Secondo Brunetti Lista Civica sindaco
2009 2014 Secondo Brunetti Lista Civica sindaco
2014 in carica Simone Alberto Lista civica sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]



Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistica della Provincia di Saluzzo,p.258,1834
  2. ^ Corriere di Savigliano del 15/01/2015- Popolazione residente al 31 dicembre 2014
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Corriere di Savigliano del 15/01/2015 - Popolazione straniera residente al 31 dicembre 2014
  5. ^ Luigi Ballatore, Storia delle ferrovie in Piemonte, Editrice Il Punto, Torino, 2002, pp. 120-121. ISBN 88-88552-00-6.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Statistica della Provincia di Saluzzo, 1834
  • Dizionario geografico-storico-statistico-commerciale degli Stati di S.M. Il Re di Sardegna,Vol.XXV,Goffredo Casalis,1854

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN238638854
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo