Montelupo Albese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montelupo Albese
comune
Montelupo Albese – Stemma Montelupo Albese – Bandiera
Montelupo Albese – Veduta
Panorama di Montelupo Albese.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
SindacoMarilena Destefanis (lista civica) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate44°37′N 8°03′E / 44.616667°N 8.05°E44.616667; 8.05 (Montelupo Albese)Coordinate: 44°37′N 8°03′E / 44.616667°N 8.05°E44.616667; 8.05 (Montelupo Albese)
Altitudine564 m s.l.m.
Superficie6,43 km²
Abitanti485[1] (31-8-2020)
Densità75,43 ab./km²
Comuni confinantiDiano d'Alba, Rodello, Serralunga d'Alba, Sinio
Altre informazioni
Cod. postale12050
Prefisso0173
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004137
Cod. catastaleF550
TargaCN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona F, 3 014 GG[3]
Nome abitantimontelupesi
Patronosan Bonaventura di Bagnoregio
Giorno festivo15 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montelupo Albese
Montelupo Albese
Montelupo Albese – Mappa
Posizione di Montelupo Albese nella provincia di Cuneo
Sito istituzionale

Montelupo Albese (Montluv in piemontese) è un comune italiano di 485 abitanti della provincia di Cuneo in Piemonte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del Comune di Montelupo Albese è stato concesso con decreto del presidente della Repubblica del 7 gennaio 2010.[4]

Stemma

«Di azzurro, al lupo ululante, la coda all'insù, di nero, allumato di rosso, passante sulla collina d'oro, essa collina con la cima a destra e fondata in punta; il tutto accompagnato in capo da tre stelle di otto raggi, ordinate in fascia, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune.»

(D.P.R. 07.01.2010 concessione di stemma e gonfalone)
Gonfalone

«Drappo di giallo con la bordatura di azzurro.»

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati Istat al 31 dicembre 2017, i cittadini stranieri residenti a Montelupo Albese sono 62[6], così suddivisi per nazionalità, elencando per le presenze più significative[7]:

  1. Albania, 25
  2. Romania, 25

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
26 giugno 1985 25 maggio 1990 Giuseppe Brangero lista civica Sindaco [8]
25 maggio 1990 24 aprile 1995 Giuseppe Teresio Brangero lista civica Sindaco [8]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Giuseppe Teresio Brangero - Sindaco [8]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Luigi Berghialla - Sindaco [8]
14 giugno 2004 7 giugno 2009 Luigi Berchialla lista civica Sindaco [8]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Luciano Marengo lista civica Sindaco [8]
26 maggio 2014 in carica Marilena Destefanis lista civica: insieme per Montelupo Sindaco [8]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune fa parte dell'Unione dei comuni Colline di Langa e del Barolo e della Associazione Nazionale Città del Vino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Emblema del Comune di Montelupo Albese (Cuneo), su presidenza.governo.it, Governo italiano, Ufficio Onorificenze e Araldica, 2010. URL consultato il 5 settembre 2021.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Dato Istat al 31/12/2017, su demo.istat.it. URL consultato il 22 agosto 2018.
  7. ^ Dati superiori alle 20 unità
  8. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo