Castino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il console, generale e funzionario dell'Impero romano, vedi Flavio Castino.
Castino
comune
Castino – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Sindaco Jose Martino (Lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°37′00″N 8°11′00″E / 44.616667°N 8.183333°E44.616667; 8.183333 (Castino)Coordinate: 44°37′00″N 8°11′00″E / 44.616667°N 8.183333°E44.616667; 8.183333 (Castino)
Altitudine 525 m s.l.m.
Superficie 15,5 km²
Abitanti 517[1] (31-12-2010)
Densità 33,35 ab./km²
Comuni confinanti Borgomale, Bosia, Cortemilia, Mango, Perletto, Rocchetta Belbo, Trezzo Tinella, Vesime (AT)
Altre informazioni
Cod. postale 12050
Prefisso 0173
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 004057
Cod. catastale C323
Targa CN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti castinesi (usato anche per Campetto)
Patrono santa Margherita di Antiochia, compatrono san Giuseppe
Giorno festivo 20 luglio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Castino
Sito istituzionale

Castino (Casto in piemontese) è un comune di 523 abitanti della provincia di Cuneo.

Fa parte della comunità montana Alta Langa e Langa delle Valli Bormida e Uzzone[2].

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il comune si stende su un crinale tra la Valle Bormida e la Valle del Belbo. È vicino ad Alba (precisamente a 20 km da essa), il principale centro delle Langhe. Come già detto, fa parte della provincia di Cuneo. Altri centri nell'hinterland del comune sono Cortemilia, rinomato comune di origine medievale e Rocchetta Belbo. La frazione Campetto si trova a circa 4 km da Castino.


Frazioni[modifica | modifica sorgente]

Campetto: a 3,7 km dal paese, è un centro di servizi, vicino ad alcuni agriturismi a circa 100 metri dall'inizio del territorio castinese. Campetto è poco distante da Bosia, ora comune, un tempo ex-frazione di Castino.

Sono disponibili: - Uno sportello bancomatBanca d'Alba - Una trattoria

San Bovo: a 8 km dal comune. Centro abitato, ove si celano alcune costruzione storiche, grande il doppio di Campetto. Alcuni agriturismi e Bed and breakfast sono stati aperti negli ultimi anni, con buona affluenza di clienti . Vicino a Rocchetta Belbo. Nella frazione è ambientata la gran parte del romanzo La malora di Beppe Fenoglio, nella cascina Pavaglione, ora diventata un Bed and Breakfast. Sant'Elena: a 7 km dal comune.

Vernetta.

San Martino

Frazione Cane

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'origine di Castino è probabilmente romana: Ci sono tre ipotesi in merito all'origine del suo nome:

a) Castus, in italiano Castino, il cognome di un funzionario romano.

b) castrum, ovvero castrinum (piccolo accampamento).

c) Castaneum, "castagno" per la presenza di castagneti nell'antichità.

Nel secolo scorso ha vissuto episodi della Resistenza durante la seconda guerra mondiale.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]


Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Chiese[modifica | modifica sorgente]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Soprattutto in estate e in autunno vengono organizzati spettacoli e incontri, spesso centrati su autori come Pavese e Fenoglio. Il paese di Castino è infatti citato più volte nel romanzo di Beppe Fenoglio "Il partigiano Johnny", largamente ambientato nelle Langhe. Sempre nel paese di Castino ha trovato ambientazione il romanzo di Corrado Bertinotti "Ecco venire la notte".

Feste e sagre[modifica | modifica sorgente]

  • Festa del fiore, 1ª domenica di maggio. Mercato di fiori e piante e sfilata di carri floreali nel pomeriggio.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Comunità montana Alta Langa e Langa delle Valli Bormida e Uzzone. URL consultato il 27 maggio 2011.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo