Santo Stefano Roero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santo Stefano Roero
comune
Santo Stefano Roero – Stemma Santo Stefano Roero – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
Sindaco Renato Maiolo (lista civica) dal 14/06/2004, riconfermato 08/06/2009 e 26/05/2014
Territorio
Coordinate 44°47′00″N 7°57′00″E / 44.783333°N 7.95°E44.783333; 7.95 (Santo Stefano Roero)Coordinate: 44°47′00″N 7°57′00″E / 44.783333°N 7.95°E44.783333; 7.95 (Santo Stefano Roero)
Altitudine 330 m s.l.m.
Superficie 13,11 km²
Abitanti 1 432[1] (31-12-2010)
Densità 109,23 ab./km²
Comuni confinanti Canale, Montà, Monteu Roero, Pralormo (TO)
Altre informazioni
Cod. postale 12040
Prefisso 0173
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 004214
Cod. catastale I372
Targa CN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti sanstefanesi
Patrono santo Stefano
Giorno festivo 26 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Santo Stefano Roero
Sito istituzionale

Santo Stefano Roero (San Steo Roé in piemontese) è un comune italiano di 1.433 abitanti della provincia di Cuneo, in Piemonte. Fa parte della delimitazione geografica del Roero.

Borgate[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è diviso in numerose frazioni:

  • Balla Lora: dista 1,26 km dal comune e ha 33 ab. circa.
  • Berteri: dista 7,09 km dal comune e ha 44 ab. circa.
  • Bordoni: dista 4,46 km dal comune e ha 26 ab. circa.
  • Brezzi: dista 1,18 km dal comune e ha 20 ab. circa.
  • CàCarle: dista 2,02 km dal comune e ha 39 ab. circa.
  • Caretta: dista 0,77 km dal comune e ha 17 ab. circa.
  • Gorrini: dista 1,95 km dal comune e ha 41 ab. circa.
  • Madonna Delle Grazie: dista 1,84 km dal comune e ha 64 ab. circa.
  • Maioli: dista 2,47 km dal comune e ha 19 ab. circa.
  • Moi: dista 1,72 km dal comune e ha 20 ab. circa.
  • Monfriggio: dista 0,79 km dal comune e ha 33 ab. circa.
  • Reina: dista 1,60 km dal comune e ha 34 ab. circa.
  • San Grato dista 0,57 km dal comune e ha 29 ab.circa.
  • San Lorenzo: dista 4,98 km dal comune e ha 148 ab. circa.
  • SS. Trinità: dista 3,50 km dal comune e ha 50 ab. circa.
  • Valdone: dista 1,44 km dal comune e ha 18 ab. circa.
  • Valle Dei Lunghi: dista 2,27 km dal comune e ha 119 ab.circa.
  • Valunga-Prazzo: dista 3,51 km dal comune e ha 71 ab. circa.
  • Vareglio: dista 3,74 km dal comune e ha 29 ab. circa.
  • Vigna: dista 1,37 km dal comune e ha 34 ab. circa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la prima metà del XII secolo Santo Stefano prende l'appellativo "de Astixio" e soltanto nel '400 diventa "Roero" come nel paese di fronte Monteu Roero al quale era unito da una dipendenza feudale. Nel 1065 la Marchesa Adelaide di Susa che ne era la signora, ne dona parte a Guglielmo, vescovo d’Asti che lo affida inizialmente ai castellani, n'ebbero quindi la signoria feudale i conti Biandrate di Porcile. Nel 1290, questi vengono sconfitti dal comune di Asti, nove anni dopo la signora di Santo Stefano e della vicina Monteu vendono ai Roero di Asti per 40.000 fiorini ai quali rimane fino all'abolizione dei feudi. Vi ebbero anche giurisdizione i Carroni di Cerrione, i Chiesa Rotario, i Gromis di Trana, i Rotario di Piea, i Rotario o Roero di Chivasso e i Roero di Castagnito.

La torre medievale[modifica | modifica wikitesto]

A sinistra: l'antica torre, a destra: la piazza del paese senza la torre

A Santo Stefano, c'era un'antica torre, eretta dai Biandrate nel 1217, quadrata ed alta 25 metri. Nel 1841 i proprietari della torre (il conte Carlo Giuseppe Beraudo di Pralormo, i marchesi Felice Carron di San Tommaso, Annibale Faussone di Clavesana ed Edoardo Mussat St-Amour de Chanaz) donarono la torre all'amministrazione comunale, la quale voleva conservarla per quanto possibile, come testimonianza sull'antichità del paese. Nel 1988 la torre venne dimezzata poiché la rocca su cui si ergeva, con gli anni, si era talmente assottigliata da rendere la struttura pericolante. La notte fra il 27 e 28 dicembre 2002 a causa di uno smottamento, la torre frano completamente. Nel 2007 si parlò di ricostruirla ma a causa dell'elevato costo di circa 1.200.000 €, il progetto è stato rimandato.

Feste e sagre[modifica | modifica wikitesto]

  • Sagra del Roero d.o.c." - a metà giugno. È organizzata dalla Proloco, la quale prepara le cene all'aperto ed organizza le serate dove vengo fatti spettacoli o concerti di band locali.
  • "Festa di Valle San Lorenzo" - la seconda settimana di agosto. Si svolge in borgata San Lorenzo ed è organizzata dall'associazione "Maschè di San Lorenzo" che ne fanno parte molti abitanti di questa borgata. Per questa festa, vengono organizzati tornei di calcio, tornei di Pinacola, la mostra dei trattori antichi, le cene all'aperto, la lotteria e gli spettacoli delle serate.
  • "Bagna Cauda" - a novembre, per due sabati consecutivi. È un tradizionale evento che si svolge in borgata San Lorenzo ed organizzadato dall'associazione "Maschè di San Lorenzo" dove preparano e servono per cena la Bagna Cauda.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

A Santo Stefano Roero parte il Sentiero del Gioco che fa parte dei molti sentieri dell'Ecomuseo delle Rocche del Roero. Il sentiero è lungo 5,2 km e raggiunge il Santuario dei Piloni per poi tornare indietro passando per borgata Monfriggio. Questo sentiero è per il 70% naturalistico e per il 30% asfaltato e per percorrerlo tutto ci si impiega circa 1h 40 min.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Santo Stefano Roero non è servita da nessun servizio di trasporto pubblico, poiché passa solamente la linea scolastica che porta gli studenti delle scuole superiori ad Alba. Il pullman che fa questa linea, parte alle h 6,35 da Madonna delle Grazie e fa il giro di tutte le borgate, per poi ricominciare il giro alle h 14,15, quando riporta gli studenti a casa. In questo comune, non essendoci le scuole medie, passano gli scuolabus per portare i ragazzini alle scuole medie della vicina Montà.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 126 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo