Gorzegno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore, vedi Marco Gorzegno.
Gorzegno
comune
Gorzegno – Stemma
Gorzegno – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Sindaco Piero Montanaro (Lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°31′00″N 8°08′00″E / 44.516667°N 8.133333°E44.516667; 8.133333 (Gorzegno)Coordinate: 44°31′00″N 8°08′00″E / 44.516667°N 8.133333°E44.516667; 8.133333 (Gorzegno)
Altitudine 319 m s.l.m.
Superficie 13,8 km²
Abitanti 332[1] (31-12-2010)
Densità 24,06 ab./km²
Frazioni Pianelle
Comuni confinanti Feisoglio, Levice, Mombarcaro, Niella Belbo, Prunetto
Altre informazioni
Cod. postale 12070
Prefisso 0173
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 004097
Cod. catastale E111
Targa CN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti gorzegnesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Gorzegno
Sito istituzionale

Gorzegno (Gorzègn in piemontese) è un comune di 334 abitanti della provincia di Cuneo.

Il comune fa parte della comunità montana Alta Langa e Langa delle Valli Bormida e Uzzone[2].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel medioevo e nella prima età moderna Gorzegno fu feudo di uno dei rami della famiglia Del Carretto (detto appunto Del Carretto di Gorzegno). Fino al XVIII secolo Gorzegno diede il nome ad un esteso marchesato, riconosciuto come feudo imperiale. Il suo territorio comprendeva le "università" (cioè le comunità) di Albaretto della Torre, Arguello, Serravalle Langhe, Bossolasco, Niella Belbo, San Benedetto Belbo, Cravanzana, Feisoglio, Levice, Prunetto e Monesiglio.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Il municipio

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statuto della Comunità Montana Alta Langa. URL consultato il 22 luglio 2011.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo