Ben Kingsley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sir Ben Kingsley, nato Krishna Pandit Bhanji (Scarborough, 31 dicembre 1943), è un attore britannico.

Biografia e carriera[modifica | modifica sorgente]

Kingsley è nato a Scarborough, nel North Yorkshire, il 31 dicembre del 1943, figlio di Rahimtulla Harji Bhanji, un medico indiano di etnia gujarati nato in Kenya, e di Anna Lyna Mary Goodman, un'attrice inglese di origini ebraico-russe. Raggiunse il culmine cinematografico e la notorietà con l'interpretazione del Mahatma Gandhi nel film omonimo Gandhi (1982) di Richard Attenborough, che vinse 8 premi Oscar. Quello per il miglior attore protagonista andò appunto a Kingsley.

Nel 2004, dopo diversi alti e bassi, torna sulla breccia con una nomination per l'interpretazione nel film La casa di sabbia e nebbia (House of Sand and Fog). Tra i molti film si ricordano inoltre: Bugsy (1991) di Warren Beatty e Schindler's List (1993) dove il primo gli valse la nomination come attore non protagonista.

Ha recitato a fianco di Morgan Freeman nel film Slevin - Patto criminale uscito in Italia nel 2006. Nello stesso anno venne candidato al Razzie Awards nella categoria peggiore attore non protagonista per la sua interpretazione in BloodRayne.

Dopo una stretta collaborazione con Martin Scorsese (dal quale viene diretto in Shutter Island e Hugo Cabret), nel 2013 prende parte al film Iron Man 3, interpretando il ruolo del Mandarino.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Premio Oscar[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ben Kingsley è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Henry Fonda
per Sul lago dorato
1983
per Gandhi
Robert Duvall
per Tender Mercies - Un tenero ringraziamento

Controllo di autorità VIAF: 85081118 LCCN: n84007985