Rod Steiger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rod Steiger nel 1978
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior attore 1968

Rod Steiger, all'anagrafe Rodney Stephen Steiger (Westhampton, 14 aprile 1925Los Angeles, 9 luglio 2002), è stato un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Steiger nacque a Westhampton, nello stato di New York, il 14 aprile del 1925 da una famiglia di religione luterana e di origini tedesche, scozzesi e francesi. Morí a Los Angeles, in seguito a complicazioni polmonari e renali sopraggiunti dopo un intervento per l'asportazione di un tumore alla cistifellea, il 9 luglio del 2002.

Si è sposato cinque volte, divorziando quattro, ed ha avuto due figli: Anna cantante lirica, nata nel 1960 dalla seconda moglie l'attrice Claire Bloom, e Michael, avuto, nel 1993 dalla quarta moglie Paula Ellis.

Nella sua lunga carriera ha ottenuto una nomination all'Oscar al miglior attore non protagonista, per il film d'Elia Kazan: Fronte del porto nel 1955, e l'Oscar al miglior attore nel 1967 per il ruolo dello sceriffo Bill Gillespie ne La calda notte dell'ispettore Tibbs di Norman Jewison.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Steiger ne Gli indifferenti (1964)
Rod Steiger nel 1961

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Paul Scofield
per Un uomo per tutte le stagioni
1968
per La calda notte dell'ispettore Tibbs
Cliff Robertson
per I due mondi di Charly

Controllo di autorità VIAF: 98234512 LCCN: n85067138