Gavin Hood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gavin Hood (Johannesburg, 12 maggio 1963) è un regista, sceneggiatore e attore sudafricano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Johannesburg, frequenta il St. Stithians College e l'università del Witwatersrand, dove studia legge; in seguito studia cinema alla University of California, Los Angeles.

Inizia lavorando su una serie di cortometraggi commissionato dal dipartimento della salute del Sudafrica, mentre nel 1998 dirige il suo primo cortometraggio intitolato The Storekeeper, per il quale riceve la sua prima nomination all'Oscar. Nel 1999 realizza il suo primo lungometraggio, Verdetto bianco, di cui è anche sceneggiatore ed interprete.

Nel 2001 dirige un film in lingua polacca intitolato Avventura nel deserto, tratto da un racconto di Henryk Sienkiewicz. Dopo aver partecipato come attore al film U-429 - Senza via di fuga e ad un episodio di Stargate SG-1, nel 2005 dirige Il suo nome è Tsotsi, film che vince l'Oscar come miglior film straniero.

Nel 2007 dirige il primo film hollywoodiano, Rendition - Detenzione illegale, con un ricco cast che comprende Jake Gyllenhaal, Meryl Streep, Reese Witherspoon e Alan Arkin, il film è stato presentato al CINEMA. Festa Internazionale di Roma 2007.

Per il 2009 dirige X-Men le origini - Wolverine, basato sul personaggio della Marvel Comics. Il film, sceneggiato da David Benioff, vede nuovamente Hugh Jackman interpretare il ruolo che aveva già portato sul grande schermo nei tre film dedicati agli X-Men.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 54477611