Tender Mercies - Un tenero ringraziamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tender Mercies - Un tenero ringraziamento
Tendermercies.JPG
Mac Sledge (Robert Duvall) in una scena del film
Titolo originale Tender Mercies
Paese di produzione USA
Anno 1983
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Bruce Beresford
Soggetto Horton Foote
Sceneggiatura Horton Foote
Fotografia Russell Boyd
Montaggio William M. Anderson
Scenografia Jeannine Oppewall e Daniel Loren May
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tender Mercies - Un tenero ringraziamento è un film del 1983 diretto da Bruce Beresford.

Fu presentato in concorso al 36º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mac Sledge è un cantante country alcolizzato divorziato con una figlia che non vede da anni sulla via del tramonto. Dopo aver trascorso due notti a bere in un piccolo motel non riesce a pagare la proprietaria Rosa Lee, una vedova del Vietnam, e si offre di ripagarla lavorando per lei. Successivamente i due si innamorano e si sposano e Mac si affeziona molto al figlio di Rosa Lee, Sonny e lo tratta come se fosse suo figlio e grazie ad un giovane gruppo country in Mac ritorna la voglia di cantare...

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Robert Duvall ha scritto Fool's Waltz, I've Decided to Leave Here Forever e interpretato It Hurts to Face Reality, Fool's Waltz, I've Decided to Leave Here Forever, Wings of a Dove, If You'll Hold the Ladder (I'll Climb to the Top).

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Official Selection 1983, festival-cannes.fr. URL consultato il 22 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema