Itzhak Stern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Itzhak Stern (25 gennaio 1901[1]Tel Aviv, 1969[2]) è stato un contabile polacco di religione ebraica, superstite dell'Olocausto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stern lavorò per l'industriale tedesco Oskar Schindler, noto per aver salvato dalla deportazione numerosi ebrei durante la seconda guerra mondiale. Oskar Schindler lo assunse per la gestione della sua fabbrica di oggetti smaltati, la D.E.F. (Deutsche Emaillewaren-Fabrik). Venne deportato nel campo di lavoro dove si trasferì la fabbrica di Schindler salvandosi dall'internamento nel campo di concentramento di Auschwitz grazie a Schindler stesso, insieme a tutti gli altri ebrei impiegati nella fabbrica.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nel film del 1991 Schindler's list - La lista di Schindler, diretto da Steven Spielberg, il personaggio di Itzhak Stern è interpretato da Ben Kingsley.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Schindler's List. URL consultato il 23-05-2009.
  2. ^ (EN) Lance Ackerfeld, Schindler in Krakow. URL consultato il 24-05-2009.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie