Episodi de I Soprano (sesta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I Soprano.

La sesta stagione de I Soprano, negli USA, è stata divisa in 2 parti dalla rete HBO e trasmessa a 10 mesi di distanza una dall'altra. La parte 1 è andata in onda dal 12 marzo 2006 al 4 giugno 2006; la parte 2 dall'8 aprile 2007 al 10 giugno 2007.

La seconda parte della sesta stagione si è aggiudicata i principali Emmy Awards del 2007[1].

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Members Only Stato confusionale 12 marzo 2006 14 dicembre 2006
2 Join the Club Un'altra vita 19 marzo 2006 21 dicembre 2006
3 Mayham Un solo capo 26 marzo 2006 21 dicembre 2006
4 The Fleshy Part of the Thigh Un'amara verità 2 aprile 2006 28 dicembre 2006
5 Mr. and Mrs. John Sacrimoni Request Matrimonio in catene 9 aprile 2006 28 dicembre 2006
6 Live Free or Die Sulla bocca di tutti 16 aprile 2006 4 gennaio 2007
7 Luxury Lounge Hollywood e dintorni 23 aprile 2006 4 gennaio 2007
8 Johnny Cakes L'offerta immobiliare 30 aprile 2006 11 gennaio 2007
9 The Ride Una cicogna in arrivo 7 maggio 2006 11 gennaio 2007
10 Moe n' Joe La resa dei conti 14 maggio 2006 18 gennaio 2007
11 Cold Stones Viaggio a Parigi 21 maggio 2006 18 gennaio 2007
12 Kaisha Giochi pericolosi 4 giugno 2006 25 gennaio 2007
13 Soprano Home Movies Il compleanno di Tony 8 aprile 2007 29 novembre 2007
14 Stage 5 Vuoto di potere 15 aprile 2007 29 novembre 2007
15 Remember When Viaggio nel passato 22 aprile 2007 6 dicembre 2007
16 Chasing It Gioco d'azzardo 29 aprile 2007 6 dicembre 2007
17 Walk Like A Man Mal d'amore 6 maggio 2007 13 dicembre 2007
18 Kennedy And Heidi Veglie funebri 13 maggio 2007 13 dicembre 2007
19 The Second Coming Tentato suicidio 20 maggio 2007 20 dicembre 2007
20 Blue Comet Grido di guerra 3 giugno 2007 20 dicembre 2007
21 Made In America Made in America 10 giugno 2007 27 dicembre 2007

Stato confusionale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'altra vita[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Note: 67º episodio della serie

Un solo capo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Note: 68º episodio della serie

Un'amara verità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Matrimonio in catene[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Johnny Sack, in carcere, chiede di uscire per assistere al matrimonio della figlia. Il giudice gli dà un permesso di 6 ore e una scorta.

  • Note: 70º episodio della serie

Sulla bocca di tutti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla testimonianza del fidanzato di Meadow, tutti ora sanno che Vito è omosessuale e scappa facendo perdere le sue tracce. Tutti si preoccupano del destino di Vito: c'è chi crede che meriti una possibilità, c'è invece chi lo vuole morto per aver disonorato la cosca dei DiMeo.

Hollywood e dintorni[modifica | modifica wikitesto]

Ben Kingsley che interpreta sé stesso nell'episodio

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'offerta immobiliare[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una cicogna in arrivo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Guest star: Julianna Margulies
  • Note: 74º episodio della serie
  • L'episodio contiene un'importante sequenza di flashback in cui Chris rievoca i momenti seguenti alla scoperta che Adriana era un'informatrice dell'FBI: questa scena era stata girata contestualmente all'ep. 64, in cui accadono gli avvenimenti descritti. È stata tagliata (e riproposta in questo episodio) per aumentare la suspense sulla sorte di Adriana.

La resa dei conti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Note: 75º episodio della serie

Viaggio a Parigi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Note: 76º episodio della serie
  • Le "pietre fredde" del titolo originale si riferiscono alle parole usate da Carmela durante il viaggio a Parigi, nel vedere l'architettura e le statue della città: vi è sicuramente anche un'allusione a Phil Leotardo, al suo sangue freddo nel trucidare Vito e al suo cuore di pietra, insensibile alla pietà.

Giochi pericolosi[modifica | modifica wikitesto]

Dania Ramirez-Blanca Selgado

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il compleanno di Tony[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

2004, antefatto: durante l'arresto di Johnny Sack, Tony, fuggendo dall'FBI, si sbarazza della sua pistola gettandola nella neve: la pistola viene raccolta da un adolescente. 2007: Tony viene arrestato per il possesso illecito dell'arma e subito rilasciato. Tuttavia, questa incriminazione avrà ripercussioni per gli eventi futuri. Bobby e Janice invitano Tony e Carmela alla loro casa sul lago, ai confini col Canada, per festeggiare il 47º compleanno di Tony. La serata, iniziata facendo baldoria, degenera in una tremenda scazzottata tra i due uomini, e Tony ha la peggio. Il giorno successivo, per vendetta, Tony costringe Bobby a commettere il suo primo omicidio, commissionandogli un'esecuzione in territorio canadese.

  • Note: 78º episodio della serie. Inizia la Stagione 6 Parte 2.
  • Questo episodio inaugura la seconda parte della stagione 6, trasmessa dall'HBO 10 mesi dopo la prima. La lunghezza di quest'ultima stagione è quindi quasi doppia rispetto alle precedenti 5, il che ha permesso ai produttori diverse soluzioni commerciali (nuovi sponsor, trailer, rinnovo del merchandising) e narrative, da parte dei soggettisti (nuovi personaggi, situazioni, cicli interni). Anche in Italia si è deciso di distribuire, nel 2008, la stagione 6 in 2 distinti cofanetti dvd, proprio per i motivi succitati.
  • Emmy Award 2007 come Miglior Serie Drammatica: lo show diviene così la prima Serie Drammatica a vincere un Emmy nella sua stagione finale. Questo episodio ebbe anche altre 3 nomination agli Emmy 2007: Miglior Fotografia, Miglior Fotografia di Serie Drammatica, Miglior Attrice non Protagonista (Aida Turturro).

Vuoto di potere[modifica | modifica wikitesto]

Sydney Pollack

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Chris e Little Carmine hanno completato il loro primo film, un gangster-splatter intitolato La mannaia. Alla prima del film, Carmela e Rosalie Aprile si accorgono che nella pellicola Tony è preso in giro e che Chris cova un forte risentimento nei suoi confronti per quello che era successo ad Adriana. In un carcere di Springfield, a Johnny Sack vengono dati pochi mesi di vita, a causa di un tumore ai polmoni. Il boss dei Lupertazzi lascia così il posto vacante e a New York inizia la scalata per prendere il suo posto.

Viaggio nel passato[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • Note: 80º episodio della serie

Gioco d'azzardo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tony inizia a giocare d'azzardo e perde diverse cifre di denaro.Intanto Vito Spatafore Jr. viene espulso da scuola per aver defecato nelle docce davanti a tutti come segno di ribellione;verrà trasferito in un centro di recupero per minori.

  • Note: 81º episodio della serie

Mal d'amore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine della sua relazione con Blanca, A.J. è preda di una profonda depressione. Il padre cerca di scuoterlo incitandolo a fare bagordi con i figli di Carlo Gervasi, invano. Christopher e Paulie sono di nuovo ai ferri corti: il giovane ormai sposato, pensa sempre meno al "lavoro" nella famiglia e cerca di stare lontano da alcol e droga, e questo non va giù ai capi. Quando Paulie ordina a Little Paulie Germani di prelevare un carico di motoseghe dall'emporio del suocero di Christopher, quest'ultimo dà in escandescenze e non si dà pace del fatto che Tony non prenda le sue difese. Meadow sembra frequentare una nuova, misteriosa, fiamma.

Veglie funebri[modifica | modifica wikitesto]

Julianna Margulies

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tentato suicidio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Continua la crisi esistenziale di A.J.: a nulla valgono le sedute dallo psicologo. Intanto Tony e Phil sono ai ferri corti. Il nuovo boss di New York è deciso a non transigere sulla questione dell'amianto e medita vendetta nei confronti di chi non gli ha permesso, un tempo, di vendicare il fratello Bill. A.J., sempre più allo sbando e confuso, approfitta del fatto di essere a casa da solo e cerca di annegarsi in piscina, ma l'intervento all'ultimo minuto di Tony gli salva la vita. La famiglia è distrutta dai rimorsi e Tony e Carmela si scambiano le colpe: come se non bastasse, Coco, un soldato dei Lupertazzi, avvicina Meadow mentre è a cena col suo nuovo ragazzo, Patrick Parisi, e la importuna. La vendetta di Tony sarà terribile.

Grido di guerra[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per gli eventi narrati, uno degli episodi chiave della serie. Silvio si reca a casa di Burt Gervasi e lo strangola: intanto, a New York, Phil Leotardo dichiara guerra ai DiMeo e ordina l'eliminazione dei vertici dell'organizzazione: Tony, lo stesso Silvio e Bobby. Le motivazioni che adduce nella riunione sono la mancata punizione per l'omosessualità di Vito, vista come un disonore; la sparizione di "Fat Dom"; ma, soprattutto, il desiderio, mai estinto, di vendetta per la morte di suo fratello Bill. L'agente Harris dà una soffiata a Tony al riguardo, mettendolo sul chi vive. Silvio spiega a Tony che l'uccisione di Burt è stata necessaria perché meditava di passare dalla parte dei Lupertazzi: si decide così di iniziare per primi la guerra uccidendo Phil. Inoltre, avviene l'ultima seduta dalla dott.ssa Melfi: la psicologa, convinta dell'impossibilità di guarire il boss e temendo di essere manipolata dal suo paziente, dà il benservito a Tony, rinunciando per sempre alla terapia.

Paulie fa venire da Napoli i due killer della camorra Italo e Salvatore, che si recano dall'amante di Phil: ma viene commesso un errore fatale, uccidendo la donna e l'anziano padre, invece che Phil. Questo errore fa accelerare e precipitare gli eventi: Tony ordina a Silvio di contattare tutti gli uomini e avvertirli delle ripercussioni. Non riesce però a mettersi in contatto con Bobby che si era recato in un negozio di giocattoli per acquistare un modello di trenino elettrico, il Blue Comet: qui viene raggiunto da due sicari che lo freddano brutalmente. Mentre stanno uscendo dal Bada Bing, Silvio e Patsy vengono bloccati da un'auto e inizia una sparatoria in pieno giorno, davanti a spettatori attoniti. Silvio viene colpito e Patsy si dà alla fuga. Il finale di puntata vede Tony ordinare a Carmela di scappare assieme ai figli, mentre egli stesso, col resto della banda, si rifugia in un luogo segreto. Si apprende che Silvio non è morto, ma in coma.

  • Note: 85º episodio della serie

Made in America[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Made in America (I Soprano).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Corriere della Sera 18 settembre 2007 - Consultato l'8 ottobre 2010
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione