Dania Ramírez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dania Ramírez

Dania Ramírez (Santo Domingo, 8 novembre 1979) è un'attrice dominicana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nella Repubblica Dominicana, fin da piccola sogna di diventare attrice. Viene scoperta ben presto da un talent scout in cerca di modelle. All'età di quindici anni si trasferisce a New York, dove inizia a lavorare nella pubblicità, ottenendo piccole apparizioni in spot pubblicitari. Studia recitazione presso l'Actor's Workshop di New York, successivamente completa gli studi alla Montclair State University nel New Jersey. Terminati gli studi si trasferisce a Los Angeles.

Debutta con una piccolissima parte al film a episodi Subway Stories - Cronache metropolitane, in quell'occasione conosce il regista Spike Lee, che in seguito le affida parti nei suoi film La 25ª ora e Lei mi odia. Nel frattempo partecipa ad alcuni episodi di Buffy l'ammazzavampiri, nel ruolo della potenziale cacciatrice Caridad.

Nel 2004 recita nel film Il mio grosso grasso amico Albert, mentre nel 2006 interpreta il ruolo della mutante Callisto in X-Men: Conflitto finale di Brett Ratner, torna a lavorare in televisione comparendo, nel ruolo di Blanca Selgado, in cinque episodi de I Soprano. Ha recitato nella serie TV Heroes, dove interpreta il ruolo di Maya Herrera.

È apparsa nel videoclip nella canzone Into the Night di Carlos Santana. Nel 2008 partecipa al film horror Quarantena.

Dal 2013 interpreta Rosie Falta nella serie Devious Maids.

A dicembre 2013 dà alla luce due gemelli, un maschio e una femmina.[1]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Dania Ramírez è stata doppiata da

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Marc Andrews, Double delivery!, the Daily Mail, 20-12-2013. URL consultato il 29 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 169869086 LCCN: no2005045200