Christopher Moltisanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christopher Moltisanti
Chris moltisanti.JPG
Universo I Soprano
Lingua orig. Inglese
Soprannome Chris, Chrissy, Chris Maccaviti, Chris Moltivani
Autore David Chase
1ª app. in Affari di famiglia (ep. 1)
Ultima app. in Veglie funebri (ep. 83)
Interpretato da Michael Imperioli
Voce italiana Alessio Cigliano
Sesso Maschio
Professione affiliato della banda Gualtieri; capitano della banda Soprano - Nota: formalmente broker, proprietario di un locale, produttore cinematografico
Parenti

Christopher Moltisanti, interpretato dall'attore Michael Imperioli, è uno dei personaggi principali della serie televisiva I Soprano: in italiano è doppiato da Alessio Cigliano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Christopher "Chris" Moltisanti è nato nel 1968 da Richard "Dickie" Moltisanti, soldato della Famiglia DiMeo e da Joanne Blundetto: è primo cugino di Carmela Soprano. Tony Soprano, marito di Carmela, ha sempre considerato Christopher come un nipote e come colui che avrebbe dovuto un giorno prenderne il posto di boss. Christopher è stato fidanzato con Adriana La Cerva durante le prime 5 stagioni della serie. Dopo l'omicidio di Adriana si sposa con Kelli Lombardo, da cui ha una figlia, Caitlin.

Christopher è uno dei personaggi maggiormente approfonditi e analizzati ne I Soprano: tipico bullo ribelle nei primi episodi, già nella stagione 1 viene caratterizzato per la sua relazione con Adriana, i problemi di droga, la volontà di entrare nel mondo del cinema, come sceneggiatore o attore. Nella stagione 2 è oggetto di un attentato da parte di due suoi sottoposti: in seguito (stagione 3) viene promosso come affiliato e inizia una burrascosa relazione col suo caporegime, Paulie Gualtieri. Nella stagione 4 viene internato per riprendersi dall'abuso di droghe e alcool, mentre nell'ultima stagione (stagione 6) coronerà il suo sogno di produrre un film, La mannaia (Cleaver).

Tuttavia questo complica le cose con Tony: in Cleaver, Chris traccia un quadro impietoso di Tony, mascherandolo col protagonista (Daniel Baldwin) e minando così la poca fiducia che Tony gli aveva accordato dopo la vicenda di Adriana. Inoltre, alle spalle di tutti, Chris continua a far uso pesante di droghe: di ritorno da un viaggio a New York, Tony e Chris hanno un incidente d'auto (ep. 83) e Tony ne approfitta per soffocare il nipote che giaceva agonizzante sul sedile di guida.

Omicidi commessi da Christopher Moltisanti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Sopranos: The Complete Book, 2007 HBO ISBN 1-933821-18-3
  • Glen O. Gabbard, The Psychology of the Sopranos Love, Death, Desire and Betrayal in America's Favorite Gangster Family - Basic books, 2002
  • Michael Hammond, Lucy Mazdon, The Contemporary Television Series, Edinburgh University Press, Edimburgo 2005
  • Martha P. Nochinsom, Dying to Belong: Gangsters Movies in Hollywood and Hong Kong, Wiley Blackwell, 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]