Chris Diamantopoulos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Diamantopoulos e Debra Messing al Tribeca Film Festival 2009

Chris Diamantopoulos (Toronto, 9 maggio 1975) è un attore e comico canadese di origini greche.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Chris Diamantopoulos nasce a Toronto in Canada da genitori di origini greche. Già in tenera età iniziò ad appasionarsi alla recitazione ed infatti già a nove anni fece piccole comparse in spot pubblicitari e opere teatrali. Frequentò l'East York Collegiate Institute, dove riuscì ad ottenere il ruolo del protagonista in alcuni musical, come ad esempio Anything Goes e L'uomo della Mancha. All'età di diciotto anni lasciò casa proprio per iniziare una serie di tour in giro per gli Stati Uniti.[1]

Dal 2005 è sposato con l'attrice Becki Newton, che incontrò casualmente in una metropolitana di New York. Nel novembre del 2010 è nato il suo primo figlio.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera dell'attore inizia nel 2000, anno in cui recita per la prima volta in un film cinematografo, The Adulterer diretto da Douglas Morse.

Nel 2002 recita per la prima volta in un episodio di una serie televisiva, partecipa infatti all'episodio La caccia è aperta della tredicesima stagione di Law & Order - I due volti della giustizia.

Nel 2005, dopo essere apparso come guest star in alcune serie come Nip/Tuck, Streghe e American Dreams, recita nel film per la televisione Behind the Camera: The Unauthorized Story of 'Mork & Mindy' in cui interpreta il famoso attore Robin Williams. Grazie alla sua interpretazione in questo film, che narra i retroscena a volte anche drammatici avvenuti durante le riprese della serie televisiva Mork & Mindy, Chris ottenne una nomination ai Gemini Award del 2005 nella categoria Best Performance by an Actor in a Leading Role in a Dramatic Program or Mini-Series ed anche una nomination ai Prism Award del 2006 nella categoria Performance in a TV Movie or Miniseries.[3]

Nel 2007 entra a far parte del cast principale della serie televisiva The Starter Wife nel ruolo di Rodney. La serie venne cancellata dopo due stagioni e l'attore comparì in tutti i sedici episodi prodotti. Sempre nel 2007 appare come personaggio ricorrente in sei episodi della serie di breve durata State of Mind.

Nel 2010 entra a far parte del cast principale in dodici episodi dell'ottava stagione della serie televisiva 24, in cui recita nel ruolo del capo di stato maggiore Rob Weiss.

Oltre ad essere un attore Chris ha avuto anche qualche esperienza come doppiatore. Tra il 2006 e il 2009 ha prestato la sua voce ad alcuni personaggi minori di American Dad! e nel 2007 ha doppiato Daxos nel videogioco 300 in marcia per la gloria.

Nel 2012 recita nel film I tre marmittoni, in cui interpreta il ruolo di Moe Howard uno dei tre marmittoni.Nell' anno dopo è stato assunto come nuova voce di Topolino al posto di Wayne Allwine (scomparso nel 2009)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori Italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chris Diamantopoulos Biography. URL consultato il 12 dicembre 2011.
  2. ^ (EN) Actress Becki Newton Welcomes Son!, 9 dicembre 2010. URL consultato il 12 dicembre 2011.
  3. ^ (EN) Chris Diamantopoulos Awards. URL consultato il 12 dicembre 2011.