American Dreams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
American Dreams
American Dreams.png
Titolo originale American Dreams
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2002-2005
Formato serie TV
Genere commedia, drammatico
Stagioni 3
Episodi 61
Durata 45 minuti circa per episodio
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3 - 16:9
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Ideatore Johnatan Prince
Interpreti e personaggi
Produttore NBC
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 29 settembre 2002
Al 30 marzo 2005
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 16 febbraio 2005
Al 2007
Rete televisiva Jimmy

American Dreams è una serie televisiva statunitense creata da Jonathan Prince nel 2002 e trasmessa dal canale NBC negli Stati Uniti dal 29 settembre 2002 al 30 marzo 2005.

In Italia la serie è stata proposta nel 2005 su Jimmy il pomeriggio; poi sul canale digitale terrestre pay Mya dal 23 febbraio 2009, ogni lunedì alle ore 21.00; mentre in chiaro sul canale Rai 2 è stata trasmessa soltanto la prima stagione dall'8 giugno 2009 al 5 luglio 2009, dal lunedì al venerdì nella fascia mattutina alle ore 11.20. Dal 12 luglio 2011, dopo la replica della prima stagione, è iniziata la trasmissione degli episodi inediti della seconda stagione, sempre su Rai 2 dal lunedì al venerdì alle 9.50. Dall'8 agosto invece, sempre alla stessa ora, è iniziata la trasmissione dei 17 episodi della terza e ultima stagione.

La sigla del telefilm, ovvero la canzone "Generation" era scritta e cantata da Emerson Hart, della band musicale Tonic.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ambientata tra il 1963 e il 1966, segue le vicissitudini della famiglia Pryor, mostrando uno spaccato storico, sociale e culturale degli Stati Uniti durante quegli anni.

La serie si è anche distinta per l'uso in ogni puntata di guest star della musica contemporanea che si sono alternati nell'interpretazione di celebri musicisti degli anni sessanta.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Margaret "Meg" Pryor (Brittany Snow) - Protagonista dello show. Ragazza sognatrice e romantica, Meg prende molto spesso decisioni avventate senza pensare. Nel tempo libero, balla nella trasmissione American Bandstand di Dick Clark.
  • Helen Pryor (Gail O'Grady) - Moglie di Jack. Dapprima casalinga, in seguito comincia a lavorare per una agenzia di viaggi.
  • John J. "Jack" Pryor (Tom Verica) - Padre amorevole ma anche severo, Jack è proprietario di un negozio di radio e televisori. Durante la seconda stagione, dopo alcuni tentennamenti, si candida per entrare nel consiglio comunale di Philadelphia.
  • John J. "JJ" Pryor Jr. (Will Estes) - Il figlio più grande della famiglia Pryor. Giocatore di football al liceo, in seguito si arruola nei marines e viene così inviato a combattere in Vietnam.
  • Patricia "Patty" Pryor (Sarah Ramos) - Sorella di Meg, è un vulcano di intelligenza.
  • William "Will" Pryor (Ethan Dampf) - Il più piccolo dei Pryor. Ha difficoltà a camminare per via di una poliomielite, che sarà poi curata dopo un'operazione chirurgica avvenuta nel corso della seconda stagione.
  • Henry Walker (Jonathan Adams) - Impiegato afroamericano del negozio di radio e televisori di Jack, di cui in seguito diventa socio.
  • Samuel "Sam" Walker (Arlen Escarpeta) - Figlio di Henry e grande amico di Meg.
  • Roxanne Bojarski (Vanessa Lengies) - La migliore amica di Meg, con cui balla alla trasmissione American Bandstand.
  • Elizabeth "Beth" Mason- Pryor (Rachel Boston) - La fidanzata di JJ, che in seguito sposerà dopo essere tornato dal Vietnam. Assieme avranno un figlio, Johnny (John Pryor III).

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 25 2002-2003 2005
Seconda stagione 19 2003-2004 2006
Terza stagione 17 2004-2005 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione