Dwight Harris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dwight Harris
Agente Dwight Harris.JPG
Universo I Soprano
Lingua orig. Inglese
Autore David Chase
1ª app. in La crisi di Christopher (ep. 8)
Ultima app. in Made in America (ep. 86)
Interpretato da Matt Servitto
Voce italiana Roberto Draghetti
Sesso Maschio
Professione agente dell'FBI

L'agente speciale Dwight Harris, interpretato dall'attore Matt Servitto, è un personaggio della serie televisiva I Soprano.

Appare in tutte e 6 le stagioni della serie, ma se nelle prime ha un ruolo secondario, nella sesta stagione il suo ruolo sarà fondamentale, per l'aiuto che dà al protagonista Tony Soprano nella guerra di bande contro Phil Leotardo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L’agente Harris fa parte dell’FBI ed è specializzato nell’investigazione e nel pedinamento dei membri dei DiMeo-Soprano. Con il passare degli episodi entra in contatto con alcuni di essi, in particolare con il boss Tony, col quale inizia un rapporto che si può definire quasi di amicizia. Frequenta spesso la macelleria Da Satriale, il noto covo della banda, apparentemente per pranzare, ma di fatto cercando di reperire informazioni sulle attività non solo dei Soprano ma soprattutto di tutto il crimine organizzato e di alcuni cellule terroriste che sembrano infiltrate in USA. L'agente Harris viene infatti trasferito all’antiterrorismo, dopo aver pedinato per anni i mafiosi, e cerca, al suo ritorno dal Pakistan, di reperire informazioni utili proprio dai membri di Cosa Nostra conosciuti in passato.

Harris si dimostra collaborativo con Tony, cercando uno scambio di informazioni che porterebbe reciproci vantaggi: nell'episodio 77 è lui ad informare il boss del pericolo imminente proveniente dai Lupertazzi di New York e anche in seguito lo mette in guardia (episodio 85) sull'eventualità di attacchi ai suoi uomini. Harris (la cui ambiguità nelle azioni non fa intendere di certo quanto stia operando a titolo personale e quanto per conto dei suoi capi) preferisce di certo la leadership di Tony a quella sanguinosa di Phil Leotardo. Fra tutti i protagonisti dell’ultima puntata (ep. 85) è proprio l’agente Harris che dà a Tony le informazioni necessarie per rintracciare Phil, che viene intercettato e ucciso alla stazione di servizio da Walden Belfiore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]