Brad Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brad Anderson

Brad Anderson (Madison, 1964) è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, produttore televisivo e montatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Connecticut, ha studiato al London International Film School. Ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema come montatore e cameraman, dirigendo anche alcuni cortometraggi. Il suo primo lungometraggio è The Darien Gap del 1996 presentato al Sundance Film Festival dello stesso anno.

Nel 1998 dirige la commedia romantica Prossima fermata Wonderland, mentre nel 2001 dirige Session 9, divenuto in piccolo cult per gli amanti del genere horror. Nel 2004 dirige il thriller di produzione spagnola L'uomo senza sonno, con Christian Bale, divenuto un cult per molte ragioni, in primis la performance di Bale, dimagrito in maniera impressionante per tale film.

Attivo anche in campo televisivo, ha diretto un episodio della serie televisiva The Shield, due di The Wire, dodici di Fringe e l'episodio Rumori e tenebre per Masters of Horror.

Nel 2008 dirige il thriller paranoico Transsiberian ambientato sulla leggendaria linea ferroviaria transiberiana.

Dopo aver diretto diversi episodi della prima stagione di Fringe, torna al cinema nel 2010, Vanishing on 7th Street, con Hayden Christensen, John Leguizamo e Thandie Newton.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Zoo – serie TV, episodio pilota (2015)

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Montatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hayden Christensen sparisce sulla settima, comingsoon.it. URL consultato il 04-10-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85121586 · LCCN: (ENno00018216 · ISNI: (EN0000 0001 1964 0209 · GND: (DE139126171 · BNF: (FRcb14074555s (data)