Atalanta Bergamasca Calcio 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Atalanta Bergamasca Calcio.

Atalanta
Stagione 2012-2013
Allenatore Italia Stefano Colantuono
All. in seconda Italia Roberto Beni
Presidente Italia Antonio Percassi
Serie A 15º
Coppa Italia Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: Denis (36)
Totale: Denis (38)
Miglior marcatore Campionato: Denis (15)
Totale: Denis (15)
Stadio Atleti Azzurri d'Italia (24.726)
Maggior numero di spettatori 22,099 vs Juventus
(8 maggio 2013)
Minor numero di spettatori 2,146 vs Cesena
(28 novembre 2012)
Media spettatori 14,302¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Atalanta Bergamasca Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'Atalanta partecipa al campionato di Serie A per la 52ª volta. La stagione si apre con la seconda tranche dell'indagine sul calcioscommesse, condotta dalla procura di Cremona: la società nerazzurra, nuovamente deferita per responsabilità oggettiva,[1] decide di patteggiare 2 punti di penalizzazione da scontare nel campionato che si appresta a cominciare.[2] Il ritiro pre-campionato si svolge nella sede di Rovetta.[3] Durante l'estate l'Atalanta centra uno storico record: ben quattro calciatori (Consigli, Peluso, Schelotto e Gabbiadini) sono convocati dal commissario tecnico della nazionale Prandelli per disputare l'amichevole di Berna contro l'Inghilterra.[4] La gara d'esordio di campionato vede l'Atalanta sconfitta di misura dalla Lazio di Petković, cui segue il pari sul campo del Cagliari nella prima partita disputata allo stadio Is Arenas: in quest'occasione il portiere atalantino Consigli para due calci di rigore, uno a Conti e l'altro a Larrivey.[5] La prima vittoria arriva sul campo di San Siro, dove il Milan viene battuto 1-0 con un gol di Cigarini.

In seguito alla vittoria conquistata in extremis contro il Palermo, per l'Atalanta si apre una parentesi negativa di tre sconfitte consecutive: su tutte il pesante 1-5 casalingo contro il Torino. Dopo la metà di ottobre inizia al contrario una serie di cinque risultati utili consecutivi, conclusa dalla vittoria 3-2 contro l'Inter nel posticipo della 12ª giornata. Sette giorni dopo, la brutta sconfitta di Firenze riporta i nerazzurri con i piedi per terra: i successivi k.o. contro il Genoa dell'ex Delneri e il Bologna confermano questa nuova flessione della squadra orobica. L'ultima vittoria del girone di andata arriva l'8 dicembre contro il Parma, seguita da un pareggio e due sconfitte. Per riportare un po' di serenità all'ambiente, scosso dalla crisi di risultati e da alcune cessioni importanti operate nel calciomercato invernale (Peluso alla Juventus e Schelotto all'Inter), la società rinnova il contratto dell'allenatore Stefano Colantuono fino al 2016.[6]

Dopo qualche partita di assestamento, per l'Atalanta comincia un periodo di risultati positivi: sono particolarmente pesanti le vittorie ottenute contro dirette concorrenti per la salvezza, come Palermo, Siena e Pescara, grazie alle quali i nerazzurri si allontanano dalla zona pericolosa della classifica. Per i ragazzi di Colantuono c'è anche la possibilità di togliersi qualche sfizio, come la seconda vittoria stagionale a San Siro, questa volta contro l'Inter, battuta 4-3 dopo che gli uomini di Stramaccioni stavano addirittura conducendo per 3-1. I pareggi contro Genoa e Bologna avvicinano ulteriormente l'Atalanta alla salvezza, anche se la matematica certezza non c'è ancora. L'aritmetica salvezza arriva alla 36ª giornata quando l'Atalanta viene sconfitta in casa di misura dagli appena riconfermati campioni d'Italia della Juventus, mentre il Palermo terz'ultimo in classifica perdeva contro l'Udinese, mantenendo così un distacco di 7 punti sulla zona retrocessione non colmabile negli ultimi due turni di campionato.

Bonaventura, grande protagonista della stagione con otto reti segnate, viene convocato da Prandelli per l'amichevole della Nazionale contro San Marino a Bologna il 31 maggio.[7]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2012-2013 è Erreà, mentre lo sponsor ufficiale è AXA Assicurazioni. Il secondo sponsor di maglia è Konica Minolta e, a partire da questa stagione, si aggiunge Acqua Lete.[8]

La prima maglia è a strisce verticali nero e azzurre, calzoncini e calzettoni neri. La seconda maglia è bianca con bande orizzontali nero e azzurre, calzoncini e calzettoni bianchi.[9] La terza maglia è argento con polsini azzurri, calzoncini argento e calzettoni neri.[10]

Una divisa speciale è stata realizzata per la terza edizione del Christmas Match, disputato il 22 dicembre 2012 contro l'Udinese: le maglie indossate dai calciatori nerazzurri sono state vendute all'asta.[11][12]

Nell'ultima partita di campionato contro il Chievo è stata indossata dai calciatori atalantini la divisa celebrativa del 50º anniversario della vittoria nella Coppa Italia 1962-1963.[13] Nella partita casalinga contro la Juventus è stata indossata in anteprima la divisa ufficiale della stagione successiva.[14]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza maglia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Cinquantenario Coppa Italia
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Christmas match

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Percassi
  • Amministratore delegato: Luca Percassi
  • Direttore generale: Pierpaolo Marino[15][16]
  • Consiglieri: Enrico Felli, Isidoro Fratus, Marino Lazzarini, Maurizio Radici, Roberto Selini, Mario Volpi
  • Amministrazione controllo e finanza: Gianmarco Gandolfi

Area organizzativa

  • Segretario generale: Fabio Rizzitelli
  • Team manager: Mirco Moioli
  • Delegato allo stadio: Carlo Valenti
  • Responsabile biglietteria: Omar Valenti

Area comunicazione e marketing

  • Responsabile comunicazione: Elisa Persico
  • Addetto Stampa: Andrea Lazzaroni
  • Direttore marketing: Enrico Busto
  • Licensing manager: Sara Basile

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Gabriele Zamagna
  • Allenatore: Stefano Colantuono
  • Preparatore atletico: Marco Montesanto
  • Preparatore dei portieri: Mariano Coccia
  • Collaboratori tecnici: Michele Armenise e Roberto Beni
  • Recupero infortunati: Francesco Vaccariello
  • Responsabile area scouting: Giuseppe Corti
  • Responsabile settore giovanile: Mino Favini

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Paolo Amaddeo[17]
  • Massaggiatori: Alfredo Adami, Marcello Ginami, Renato Gotti

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Italia D Guglielmo Stendardo
3 Italia D Stefano Lucchini
4 Italia D Daniele Capelli
5 Italia D Thomas Manfredini[18]
5 Argentina D Lionel Scaloni[19]
6 Italia D Gianpaolo Bellini (capitano)
7 Italia C Ezequiel Schelotto[18]
7 Croazia A Marko Livaja
8 Serbia C Ivan Radovanović
9 Australia C James Troisi[20]
10 Italia C Giacomo Bonaventura
11 Argentina A Maximiliano Moralez
13 Italia D Federico Peluso[18]
13 Italia D Michele Canini[19]
16 Italia P Ciro Polito
17 Cile C Carlos Carmona
18 Italia C Luigi Giorgi[19]
19 Argentina A Germán Denis
20 Croazia A Igor Budan[19]
21 Italia C Luca Cigarini
N. Ruolo Giocatore 600px Azzurro e Nero (Strisce).png
22 Italia D Matteo Contini[19]
23 Italia C Matteo Scozzarella[18]
23 Italia C Franco Brienza[19]
25 Argentina D Carlos Matheu[18]
28 Italia D Davide Brivio
32 Italia D Michele Ferri
33 Costa d'Avorio C Moussa Koné[21]
44 Italia C Riccardo Cazzola
47 Italia P Andrea Consigli
77 Italia D Cristian Raimondi
78 Italia P Giorgio Frezzolini
79 Brasile C Ferreira Pinto[18]
83 Italia D Cristiano Del Grosso[19]
88 Italia C Davide Biondini[20]
89 Italia A Guido Marilungo
90 Italia A Simone Tiribocchi[21]
91 Italia A Giuseppe De Luca[20]
94 Italia C Antonio Palma
99 Argentina C Facundo Parra

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'01/07 al 31/08)[modifica | modifica wikitesto]

Davide Brivio, cresciuto nel settore giovanile nerazzurro, viene acquistato a titolo definitivo dal Lecce. In prestito con diritto di riscatto arrivano Davide Biondini dal Genoa, Giuseppe De Luca dal Varese e Facundo Parra dal Chacarita Juniors. Vengono ingaggiati a parametro zero Guglielmo Stendardo, il quale era rientrato alla Lazio dal prestito della stagione precedente senza però rinnovare con i biancocelesti, e Carlos Matheu, difensore centrale ex Cagliari e Independiente. L'australiano del Kayserispor James Troisi arriva in compartecipazione dalla Juventus, in cambio viene ceduta ai bianconeri la metà di Manolo Gabbiadini che disputerà la stagione in prestito al Bologna. Migjen Basha passa in compartecipazione al Torino. Matteo Brighi ritorna alla Roma, mentre Moussa Koné passa in prestito al Varese. Saluta Simone Tiribocchi che viene acquistato dalla Pro Vercelli, mentre Massimo Mutarelli non rinnova il contratto con i nerazzurri ed è svincolato. Vengono riscattati i cartellini di Carlos Carmona e Riccardo Cazzola, mentre è acquisito il diritto di riscattare la metà di quello di Luca Cigarini. Daniele Baselli rimane al Cittadella per un'altra stagione.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Simone Colombi Juve Stabia Juve Stabia fine prestito
P Renato Facheris Civitanovese Civitanovese fine prestito
P Andrea Montrucchio Juventus Juventus prestito[22]
P Marco Sportiello Poggibonsi Poggibonsi riscatto compartecipazione (0 €)[23]
D Alberto Almici Gubbio Gubbio fine prestito
D Davide Brivio Lecce Lecce definitivo (2,7 milioni €)[24]
D Michele De Feo Accademia Internazionale Accademia Internazionale prestito[25]
D Alessandro De Leidi Foggia Foggia riscatto compartecipazione (0 €)[23]
D Andrea Gagliardini Ancona Ancona fine prestito
D Matteo Gentili Spezia Spezia fine prestito
D Andrea Masiello Bari Bari riscatto compartecipazione (0 €)[23]
D Carlos Matheu svincolato[26]
D Michael Mossali Trevigliese Trevigliese definitivo[25]
D Marcello Possenti Tritium Tritium fine prestito
D Giacomo Ruzzenenti Varese Varese definitivo[27]
D Guglielmo Stendardo svincolato[28]
D Emanuele Suagher Tritium Tritium fine prestito
D Matteo Zingaretti Jesina Jesina fine prestito
C Davide Biondini Genoa Genoa prestito[29][30]
C Marco Buonavita 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Margine Coperta prestito[31]
C Carlos Carmona Reggina Reggina riscatto compartecipazione (1,8 milioni €)[32]
C Riccardo Cazzola Juve Stabia Juve Stabia riscatto compartecipazione (1 milione €)[33]
C Luca Cigarini Napoli Napoli prestito[34][35]
C Moussa Koné Pescara Pescara fine prestito
C Nicola Malaccari Avellino Avellino fine prestito
C Salvatore Molina Foggia Foggia fine prestito
C Leonardo Pettinari Varese Varese fine prestito
C Ivan Radovanović Novara Novara fine prestito
C Luigi Filippo Ronzoni Lecco Lecco prestito[31]
C Matteo Scozzarella Juve Stabia Juve Stabia fine prestito
C Andrea Tanferna Caratese Caratese fine prestito
C Nicolò Tonon Pavia Pavia riscattato[36]
C Stefano Tonsi Inter Inter prestito[37]
C James Troisi Juventus Juventus compartecipazione[38]
C Davide Zappacosta Isola Liri Isola Liri riscatto compartecipazione (buste)[23]
A Marco De Anna Sacilese Sacilese prestito[25]
A Giuseppe De Luca Varese Varese prestito[29][39]
A Germán Denis Udinese Udinese riscatto compartecipazione (2,35 milioni €)[40]
A Pasquale De Vita Palermo Palermo fine prestito
A Massimiliano Fabbri 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Margine Coperta definitivo[25]
A Luca Gravina Alcione Alcione prestito[31]
A Gianmarco Iovannisci Sambenedettese Sambenedettese definitivo[31]
A Gabriel Lunetta Lecco Lecco prestito[31]
A Simone Magnaghi Tritium Tritium fine prestito
A Facundo Parra Chacarita Juniors Chacarita Juniors prestito[26][29]
A Nicolò Rota Monza Monza prestito[25]
A Christian Tiboni Monza Monza fine prestito
A Andrea Turchi Seregno Seregno fine prestito
A Giorgio Verga Tritium Tritium rinnovo prestito[41]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Simone Colombi Modena Modena prestito[42]
P Renato Facheris svincolato[43]
P Francesco Rossi Cuneo Cuneo rinnovo prestito[44]
P Marco Sportiello Carpi Carpi prestito[45]
D Alberto Almici Lanciano Lanciano prestito[46]
D Matteo Arcari Cremonese Cremonese risoluzione compartecipazione (0 €)[23]
D Andrea Audino Renate Renate fine prestito
D Nicola Canzian SPAL SPAL risoluzione compartecipazione (0 €)[23]
D Carlo Cremaschi Tritium Tritium rinnovo prestito[47]
D Alessandro De Leidi Barletta Barletta compartecipazione[48]
D Matteo Gentili Vicenza Vicenza prestito[29][49]
D Marcello Possenti Lumezzane Lumezzane prestito[29][50]
D Guglielmo Stendardo Lazio Lazio fine prestito[28]
D Emanuele Suagher Pisa Pisa prestito[51]
D Riccardo Tantardini FeralpiSalo FeralpiSalò prestito[52]
C Davide Agazzi Savona Savona prestito[53]
C Daniele Baselli Cittadella Cittadella rinnovo compartecipazione[23]
C Migjen Basha Torino Torino compartecipazione[54]
C Matteo Brighi Roma Roma fine prestito
C Alessandro Carrozza Varese Varese fine prestito
C Mario Chessa Pavia Pavia fine prestito
C Elia Cortesi Carpi Carpi rinnovo compartecipazione[23]
C Mamadou Coulibaly svincolato[55]
C Michael Girasole AlbinoLeffe AlbinoLeffe risoluzione compartecipazione (0 €)[23]
C Moussa Koné Varese Varese prestito[39]
C Nicola Madonna Spezia Spezia compartecipazione[56]
C Nicola Malaccari Gubbio Gubbio compartecipazione[57]
C Daniele Marcarini Aurora Seriate Aurora Seriate definitivo[58]
C Nadir Minotti Lanciano Lanciano prestito[46]
C Salvatore Molina Barletta Barletta prestito[59]
C Christian Monacizzo Tritium Tritium rinnovo prestito[60]
C Massimo Mutarelli svincolato
C Stefano Romano Varese Varese prestito[61]
C Marco Villanova San Marino San Marino rinnovo compartecipazione[23]
C Davide Zappacosta Avellino Avellino compartecipazione[62]
A Matteo Ardemagni Modena Modena rinnovo prestito[42]
A Nicolò Boldini 600px Viola.png Folzano prestito
A Pasquale De Vita Verona Verona compartecipazione[63]
A Manolo Gabbiadini Juventus Juventus compartecipazione[38]
A Leonardo Gatto Pisa Pisa rinnovo compartecipazione[23]
A Nicolò Intrieri Aurora Seriate Aurora Seriate definitivo[58]
A Simone Magnaghi Viareggio Viareggio prestito[64]
A Michele Marconi SPAL SPAL risoluzione compartecipazione (0 €)[23]
A Jurgen Pandiani Alessandria Alessandria risoluzione compartecipazione (0 €)[23]
A Gianluca Pozzi Aurora Seriate Aurora Seriate definitivo[58]
A Christian Tiboni svincolato[65]
A Simone Tiribocchi Pro Vercelli Pro Vercelli definitivo (400 mila €)[66]


Sessione invernale (dal 03/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

L'Atalanta interviene molto nel calciomercato di gennaio. Arrivano a titolo definitivo Matteo Contini e Cristiano Del Grosso dal Siena, Lionel Scaloni dalla Lazio e Franco Brienza dal Palermo. Vengono acquistati in compartecipazione con il Genoa Michele Canini, a metà con l'Inter Marko Livaja e con il Novara Luigi Giorgi. Altrettanto movimentato il fronte cessioni. Thomas Manfredini passa al Genoa, Federico Peluso in compartecipazione alla Juventus ed Ezequiel Schelotto all'Inter. Dopo sei stagioni lascia anche Ferreira Pinto, ceduto al Varese.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Michele Canini Genoa Genoa compartecipazione[67]
D Matteo Contini Siena Siena definitivo[68]
D Cristiano Del Grosso Siena Siena definitivo[68]
D Lionel Scaloni Lazio Lazio definitivo (250 mila €)[69]
C Franco Brienza Palermo Palermo definitivo[70]
C Luigi Giorgi Novara Novara prestito[29][71]
A Nicolò Boldini 600px Viola.png Folzano fine prestito
A Igor Budan Palermo Palermo prestito[29][72]
A Marko Livaja Inter Inter compartecipazione[73]
A Giacomo Parigi Arezzo Arezzo prestito[29][74]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Luigi Djibo Sambenedettese Sambenedettese prestito[75]
D Thomas Manfredini Genoa Genoa definitivo (1,5 milioni €)[67]
D Carlos Matheu Siena Siena prestito[68]
D Federico Peluso Juventus Juventus prestito[29][76]
C Adriano Ferreira Pinto Varese Varese definitivo[77]
C Ezequiel Schelotto Inter Inter definitivo (3,8 milioni €)[73]
C Matteo Scozzarella Ternana Ternana prestito[78]
A Nicolò Boldini Darfo Boario Darfo Boario prestito


Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Serie A 2012-2013.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 1
referto
Lazio Lazio Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.461 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Quartu Sant'Elena
2 settembre 2012, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Cagliari Cagliari 1 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Is Arenas (0[79] spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Milano
15 settembre 2012, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Milan Milan 0 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (34.763 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Bergamo
23 settembre 2012, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 0
referto
Palermo Palermo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (13.467 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Catania
26 settembre 2012, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Catania Catania 2 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Angelo Massimino (13.240 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Bergamo
30 settembre 2012, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 5
referto
Torino Torino Stadio Atleti Azzurri d'Italia (13.738 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Roma
7 ottobre 2012, ore 12:30 CEST
7ª giornata
Roma Roma 2 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Olimpico (39.795 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Bergamo
21 ottobre 2012, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Atalanta Atalanta 2 – 1
referto
Siena Siena Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.344 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Pescara
28 ottobre 2012, ore 15:00 CET
9ª giornata
Pescara Pescara 0 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Adriatico (10.325 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Bergamo
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
10ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 0
referto
Napoli Napoli Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.883 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Genova
4 novembre 2012, ore 15:00 CET
11ª giornata
Sampdoria Sampdoria 1 – 2
referto
Atalanta Atalanta Stadio Luigi Ferraris (21.505 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Bergamo
11 novembre 2012, ore 20:45 CET
12ª giornata
Atalanta Atalanta 3 – 2
referto
Inter Inter Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.779 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Firenze
18 novembre 2012, ore 15:00 CET
13ª giornata
Fiorentina Fiorentina 4 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Artemio Franchi (27.219 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Bergamo
25 novembre 2012, ore 15:00 CET
14ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 1
referto
Genoa Genoa Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.166 spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Bologna
2 dicembre 2012, ore 15:00 CET
15ª giornata
Bologna Bologna 2 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Renato Dall'Ara (18.006 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Bergamo
8 dicembre 2012, ore 18:00 CET
16ª giornata
Atalanta Atalanta 2 – 1
referto
Parma Parma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (12.948 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Torino
16 dicembre 2012, ore 15:00 CET
17ª giornata
Juventus Juventus 3 – 0
referto
Atalanta Atalanta Juventus Stadium (38.625 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Bergamo
22 dicembre 2012, ore 15:00 CET
18ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 1
referto
Udinese Udinese Stadio Atleti Azzurri d'Italia (16.110 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Verona
6 gennaio 2013, ore 15:00 CET
19ª giornata
Chievo Chievo 1 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Marcantonio Bentegodi (7.500 spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
13 gennaio 2013, ore 15:00 CET
20ª giornata
Lazio Lazio 2 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Olimpico (30.603 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Bergamo
20 gennaio 2013, ore 15:30[80] CET
21ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 1
referto
Cagliari Cagliari Stadio Atleti Azzurri d'Italia (15.000 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Bergamo
27 gennaio 2013, ore 15:00 CET
22ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 1
referto
Milan Milan Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.805 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Palermo
3 febbraio 2013, ore 15:00 CET
23ª giornata
Palermo Palermo 1 – 2
referto
Atalanta Atalanta Stadio Renzo Barbera (23.310 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Bergamo
10 febbraio 2013, ore 15:00 CET
24ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 0
referto
Catania Catania Stadio Atleti Azzurri d'Italia (12.277 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Torino
17 febbraio 2013, ore 15:00 CET
25ª giornata
Torino Torino 2 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Olimpico (11.585 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Bergamo
24 febbraio 2013, ore 15:00 CET
26ª giornata
Atalanta Atalanta 2 – 3
referto
Roma Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (12.160 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Siena
3 marzo 2013, ore 15:00 CET
27ª giornata
Siena Siena 0 – 2
referto
Atalanta Atalanta Montepaschi Arena (8.155 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Bergamo
10 marzo 2013, ore 12:30 CET
28ª giornata
Atalanta Atalanta 2 – 1
referto
Pescara Pescara Stadio Atleti Azzurri d'Italia (16.238 spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Napoli
17 marzo 2013, ore 20:45 CET
29ª giornata
Napoli Napoli 3 – 2
referto
Atalanta Atalanta Stadio San Paolo (38.337 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Bergamo
30 marzo 2013, ore 15:00 CET
30ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 0
referto
Sampdoria Sampdoria Stadio Atleti Azzurri d'Italia (13.377 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Milano
7 aprile 2013, ore 20:45 CEST
31ª giornata
Inter Inter 3 – 4
referto
Atalanta Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (38.935 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Bergamo
13 aprile 2013, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 2
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Atleti Azzurri d'Italia (17.100 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Genova
20 aprile 2013, ore 18:00 CEST
33ª giornata
Genoa Genoa 1 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Luigi Ferraris (18.465 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Bergamo
27 aprile 2013, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Atalanta Atalanta 1 – 1
referto
Bologna Bologna Stadio Atleti Azzurri d'Italia (13.079 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Parma
5 maggio 2013, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Parma Parma 2 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Ennio Tardini (11.218 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Bergamo
8 maggio 2013, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Atalanta Atalanta 0 – 1
referto
Juventus Juventus Stadio Atleti Azzurri d'Italia (22.099 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Udine
12 maggio 2013, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Udinese Udinese 2 – 1
referto
Atalanta Atalanta Stadio Friuli (18.800 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Bergamo
19 maggio 2013, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Atalanta Atalanta 2 – 2
referto
Chievo Chievo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (16.102 spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Italia 2012-2013.
Bergamo
18 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Atalanta Atalanta 2 – 0
referto
Padova Padova Stadio Atleti Azzurri d'Italia (4.065 spett.)
Arbitro Romeo (Verona)

Bergamo
28 novembre 2012, ore 15:00 CET
Quarto turno
Atalanta Atalanta 3 – 1
referto
Cesena Cesena Stadio Atleti Azzurri d'Italia (2.146 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Roma
11 dicembre 2012, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Roma Roma 3 – 0
referto
Atalanta Atalanta Stadio Olimpico (9.769 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale M.I.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 40[81] 19 6 6 7 19 24 19 5 3 11 20 32 38 11 9 18 39 56 -34
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 5 1 1 0 0 1 0 3 3 2 0 1 5 4 -
Totale - 21 8 6 7 24 25 20 5 3 12 20 35 41 13 9 19 44 60 -

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T T C T C T C T C T C T C T C T C T T C C T C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato P N V V P P P V N V V V P P P V P N P P N P V N P P V V P N V P N N P P P N
Posizione 19 19 15 9 12 16 19 13 15 10 9 6 8 10 11 10 12 11 12 13 13 14 13 14 15 16 15 14 16 16 13 13 14 14 14 15 15 15

Fonte: Classifica Serie A 2012/2013, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bellini, G.G. Bellini 11 0 0 0 1 0 0 0 12 0 0 0
Biondini, D.D. Biondini[20] 24 0 8 0 0 0 0 0 24 0 8 0
Bonaventura, G.G. Bonaventura 35 7 8 0 1 1 0 0 36 8 8 0
Brienza, F.F. Brienza[19] 6 0 0 0 - - - - 6 0 0 0
Brivio, D.D. Brivio 20 0 4 1 3 1 1 0 23 1 5 1
Budan, I.I. Budan[19] 2 0 0 0 - - - - 2 0 0 0
Canini, M.M. Canini[19] 12 0 1 0 - - - - 12 0 1 0
Capelli, D.D. Capelli 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Carmona, C.C. Carmona 20 2 10 2 2 0 0 0 22 2 10 2
Cazzola, R.R. Cazzola 22 0 8 0 3 0 0 0 25 0 8 0
Cigarini, L.L. Cigarini 27 2 8 1 3 0 1 0 30 2 9 1
Consigli, A.A. Consigli 35 -49 4 0 2 -3 0 0 37 -52 4 0
Contini, M.M. Contini[19] 3 0 2 1 - - - - 3 0 2 1
Del Grosso, C.C. Del Grosso[19] 13 1 2 0 - - - - 13 1 2 0
De Luca, G.G. De Luca[20] 18 2 5 0 2 1 0 0 20 3 5 0
Denis, G.G. Denis 36 15 3 1 2 0 0 0 38 15 3 1
Ferreira Pinto, A.A. Ferreira Pinto[18] 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Ferri, M.M. Ferri 9 0 1 0 1 0 0 0 10 0 1 0
Frezzolini, G.G. Frezzolini 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Giorgi, L.L. Giorgi[19] 15 2 5 1 - - - - 15 2 5 1
Koné, M.M. Koné[21] 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Livaja, M.M. Livaja[19] 11 2 5 0 - - - - 11 2 5 0
Lucchini, S.S. Lucchini 21 0 9 1 3 0 0 0 24 0 9 1
Manfredini, T.T. Manfredini[18] 15 0 4 1 1 0 1 0 16 0 5 1
Marilungo, G.G. Marilungo 2 0 0 0 1 0 0 0 3 0 0 0
Matheu, C.C. Matheu[18] 4 0 1 0 2 0 0 0 6 0 1 0
Moralez, M.M. Moralez 29 1 3 0 2 0 1 0 31 1 4 0
Palma, A.A. Palma 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0
Parra, F.F. Parra 14 0 0 1 2 2 0 0 16 2 0 1
Peluso, F.F. Peluso[18] 13 1 10 2 0 0 0 0 13 1 10 2
Polito, C.C. Polito 4 -7 0 0 1 -1 0 0 5 -8 0 0
Radovanović, I.I. Radovanović 16 0 3 0 1 0 0 0 17 0 3 0
Raimondi, C.C. Raimondi 26 1 7 1 1 0 1 0 27 1 8 1
Scaloni, L.L. Scaloni[19] 7 0 4 0 - - - - 7 0 4 0
Schelotto, E.E. Schelotto[18] 16 0 0 0 2 0 0 0 18 0 0 0
Scozzarella, M.M. Scozzarella[18] 3 0 0 0 2 0 0 0 5 0 0 0
Stendardo, G.G. Stendardo 32 2 9 0 0 0 0 0 32 2 9 0
Tiribocchi, S.S. Tiribocchi[21] - - - - - - - - - - - -
Troisi, J.J. Troisi[20] 6 0 1 0 2 0 0 0 8 0 1 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica - Primavera

  • Allenatore: Valter Bonacina
  • Allenatore in seconda: Fabio Grandi
  • Preparatore atletico: Mauro Pozzoni
  • Preparatore portieri: Carlo Resmini, Massimo Biffi
  • Medico: Bruno Speziale
  • Fisioterapista o massaggiatore: Stefano Pirovano
  • Dirigente accompagnatore: Giuseppe Belotti, Venanzio Moriggi
  • Magazziniere: Ferruccio Finardi

Area tecnica - Berretti

  • Allenatore: Giuseppe Bergomi
  • Preparatore atletico: Giuseppe Chieppa
  • Medico: Fabrizio Caroli
  • Fisioterapista o massaggiatore: Antonio Rossi
  • Dirigente accompagnatore: Egidio Acquaroli, Amelio Macetti

Area tecnica - Allievi Nazionali

  • Allenatore: Giuseppe Butti
  • Preparatore Atletico: Matteo Moranda
  • Dirigente accompagnatore: Augusto Merletti
  • Medico: Paolo Amaddeo
  • Massaggiatore: Guido Bonifaccio

Area tecnica - Allievi Regionali

  • Allenatore: Simone Carminati
  • Fisioterapista o massaggiatore: Damiano Elitropi
  • Dirigente accompagnatore: Aldo Valerio, Paolo Vitari

Area tecnica - Giovanissimi Nazionali

  • Allenatore: Gianluca Polistina
  • Dirigenti Accompagnatori: Gianpiero Ghilardi, Stefano Daldossi
  • Massaggiatore: Michele Locatelli

Area tecnica - Giovanissimi Regionali "A"

  • Allenatore: Massimo Cicconi
  • Dirigente accompagnatore: Giuseppe Pandini
  • Massaggiatore: Nicola Salvetti

Area tecnica - Giovanissimi Regionali "B"

  • Allenatore: Luca Silvani
  • Dirigenti accompagnatori: Domenico Polini, Giovanni Manzoni
  • Massaggiatore: Angelo Tosi

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Allievi regionali:
    • Campionato: 5º posto
  • Giovanissimi nazionali:
    • Campionato: Ottavi di finale
  • Giovanissimi regionali "A":
    • Campionato: -
  • Giovanissimi regionali "B":
    • Campionato: -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calcioscommesse: ecco tutti i deferimenti in Ilfattoquotidiano.it, 9 maggio 2012.
  2. ^ Ufficiale: all'Atalanta -2 punti. Richiesta di patteggiamento ok in Ecodibergamo.it, 31 maggio 2012.
  3. ^ L'Atalanta saluta i suoi tifosi prima della partenza per Rovetta in Atalanta.it, 15 luglio 2012.
  4. ^ Convocati in nazionale Consigli, Gabbiadini, Peluso e Schelotto in Atalanta.it, 10 agosto 2012.
  5. ^ Consigli para due rigori, Denis-gol. Atalanta ripresa dal Cagliari al 91' in Ecodibergamo.it, 2 settembre 2012.
  6. ^ Stefano Colantuono fino a giugno 2016 in Atalanta.it, 11 gennaio 2013.
  7. ^ "Jack" convocato in Nazionale: "Dedica speciale all'Atalanta" in Atalanta.it, 16 maggio 2013.
  8. ^ Acqua Lete Platinum sponsor di Atalanta B.C. in Atalanta.it, 1º agosto 2012.
  9. ^ Temporary Atalanta Store: ecco le nuove maglie in Atalanta.it, 4 maggio 2012.
  10. ^ Presentata la terza maglia gara della stagione 2012-2013 in Atalanta.it, 11 luglio 2012.
  11. ^ Inizia l'asta delle maglie del Christmas Match in Atalanta.it, 9 gennaio 2013.
  12. ^ I vincitori dell'asta del Christmas Match con Stefano Lucchini in Atalanta.it, 22 gennaio 2013.
  13. ^ Atalanta riacciuffata nella finale: 2-2 nel congedo contro il Chievo in Ecodibergamo.it, 19 maggio 2013.
  14. ^ La Dea cambia veste, presentata la nuova maglia dell'Atalanta 2013-2014 in Passionemaglie.it, 8 maggio 2013.
  15. ^ Il ringraziamento dell'Atalanta a Roberto Spagnolo in Atalanta.it, 30 giugno 2012.
  16. ^ Pierpaolo Marino direttore generale Atalanta B.C. in Atalanta.it, 30 giugno 2012.
  17. ^ Responsabile sanitario il Dottor Paolo Amaddeo in Atalanta.it, 1º agosto 2012.
  18. ^ a b c d e f g h i j k l Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  19. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  20. ^ a b c d e f Acquistato durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.
  21. ^ a b c d Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.
  22. ^ Ufficiale: Dea, un baby dalla Juve in Tuttomercatoweb.com, 24 agosto 2012.
  23. ^ a b c d e f g h i j k l m Esito buste.pdf in Legaseriea.it, 23 giugno 2012.
  24. ^ Davide Brivio all'Atalanta in Atalanta.it, 6 luglio 2012.
  25. ^ a b c d e Ufficiale: Baby colpi per l'Atalanta in Tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2012.
  26. ^ a b Presentati Facundo Parra e Carlos Matheu in Atalanta.it, 19 luglio 2012.
  27. ^ Ufficiale: acquistato un baby dal Varese in Tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2012.
  28. ^ a b Guglielmo Stendardo: "Voglio ripagare la fiducia dei tifosi" in Atalanta.it, 9 agosto 2012.
  29. ^ a b c d e f g h i Con diritto di riscatto.
  30. ^ Davide Biondini all'Atalanta, alle 18:30 la presentazione in Atalanta.it, 24 agosto 2012.
  31. ^ a b c d e Ufficiale: Dea, rinforzi per il settore giovanile in Tuttoatalanta.com, 26 agosto 2012.
  32. ^ Reggina: Carmona riscattato dall'Atalanta in Newsamaranto.it, 17 giugno 2012.
  33. ^ Ufficiale: Atalanta, riscattato Cazzola dalla Juve Stabia in Tuttomercatoweb.com, 20 giugno 2012.
  34. ^ Con diritto di riscatto della metà
  35. ^ Cigarini ancora in nerazzurro in Atalanta.it, 4 luglio 2012.
  36. ^ Riassunto delle operazioni di mercato in Paviacalcio.it, 2 agosto 2012.
  37. ^ Ufficiale: arriva il baby Tonsi dall'Inter in Tuttomercatoweb.com, 23 agosto 2012.
  38. ^ a b Gabbiadini e Troisi, trovati gli accordi con l'Atalanta in Juventus.com, 24 agosto 2012.
  39. ^ a b Koné al Varese, De Luca all'Atalanta in Varese1910.it, 30 agosto 2012.
  40. ^ Denis all'Atalanta a titolo definitivo in Atalanta.it, 18 giugno 2012.
  41. ^ Settore giovanile, Tritium: rinnovato il prestito dell'attaccante Giorgio Verga all'Atalanta, 30 agosto 2012.
  42. ^ a b Calciomercato gialloblù in Modenafc.net, 20 luglio 2012.
  43. ^ L'ex Primavera Facheris riparte dal Lecco in Tuttoatalanta.com, 2 settembre 2012.
  44. ^ Ferri, Di Quinzio e Rossi rimangono a Cuneo in Cuneocalcio.it, 12 luglio 2012.
  45. ^ Calciomercato: le ultime operazioni in Carpifc1909.it, 14 luglio 2012.
  46. ^ a b Almici e Minotti arrivano alla Virtus in Virtuslanciano.it, 25 luglio 2012.
  47. ^ Tritium, fatta per la conferma del baby Cremaschi in Tuttoatalanta.com, 2 luglio 2012.
  48. ^ Quattro colpi del Barletta in Ssbarletta.com, 13 luglio 2012.
  49. ^ Manuel Giandonato e Matteo Gentili in biancorosso in Vicenzacalcio.com, 28 agosto 2012.
  50. ^ Dall'Atalanta arriva il terzino Possenti in Aclumezzane.it, 13 luglio 2012.
  51. ^ Dall'Atalanta torna Gatto e arriva Suagher in Acpisa1909.it, 19 giugno 2012.
  52. ^ Ufficiale: arrivano Falasco, Milani e Tantardini in Feralpisalo.it, 11 luglio 2012.
  53. ^ Agazzi faro di centrocampo in Savona1907fc.it, 11 luglio 2012.
  54. ^ Basha acquisito in compartecipazione in Torinofc.it, 21 giugno 2012.
  55. ^ L'ex Primavera Coulibaly riparte dalla Castellana in Tuttoatalanta.com, 19 novembre 2012.
  56. ^ Atahotel Executive - Spezia, riscattato Madonna in Tuttomercatoweb.com, 22 giugno 2012.
  57. ^ Gubbio, preso Malaccari dall'Atalanta in Tuttoavellino.it, 13 luglio 2012.
  58. ^ a b c Aurora Seriate, tre arrivi dall'Atalanta in Notiziariocalcio.com, 16 luglio 2012.
  59. ^ Ufficiale: ingaggiato Molina in SSbarletta.com, 29 agosto 2012.
  60. ^ Ufficiale: Tritium, in arrivo Monacizzo dall'Atalanta in Tuttomercatoweb.com, 21 luglio 2012.
  61. ^ Ufficiale: il baby Romano al Varese in Tuttomercatoweb.com, 16 luglio 2012.
  62. ^ Zappacosta, acquistato metà del suo cartellino dall'Atalanta in Asavellino.it, 18 luglio 2012.
  63. ^ Acquistato dall'Atalanta l'attaccante De Vita in Hellasverona.it, 17 luglio 2012.
  64. ^ Ultimi giorni di ritiro, si unisce al gruppo Simone Magnaghi in Esperiaviareggio.it, 3 agosto 2012.
  65. ^ Ufficiale: Atalanta, risolto consensualmente contratto Tiboni in Tuttomercatoweb.com, 30 agosto 2012.
  66. ^ Ufficiale: Tiribocchi saluta e va alla Pro Verceli in Tuttoatalanta.com, 30 agosto 2012.
  67. ^ a b Michele Canini all'Atalanta in Atalanta.it, 9 gennaio 2013.
  68. ^ a b c Arrivi e cessioni: il bilancio in Acsiena.it, 31 gennaio 2013.
  69. ^ Lionel Scaloni all'Atalanta in Atalanta.it, 29 gennaio 2013.
  70. ^ Brienza si trasferisce all'Atalanta. Lores e Sosa ceduti in prestito in Palermocalcio.it, 31 gennaio 2013.
  71. ^ Atalanta, oggi la presentazione di Giorgi e Canini in Tuttomercatoweb.com, 10 gennaio 2013.
  72. ^ Igor Budan all'Atalanta in Atalanta.it, 21 gennaio 2013.
  73. ^ a b Mercato: entrata e uscita, tutte le operazioni in Inter.it, 31 gennaio 2013.
  74. ^ Ufficiale: il baby Parigi passa all'Atalanta in Arezzocalcio.com, 17 dicembre 2012.
  75. ^ Arriva Djibo in prestito dall'Atalanta in Sambenedettesecalcio.it, 7 gennaio 2013.
  76. ^ Peluso in bianconero in Juventus.com, 3 gennaio 2013.
  77. ^ Mercato: Ferreira Pinto al Varese in Varese1910.it, 31 gennaio 2013.
  78. ^ Ternana, altro "colpo": dopo Ceravolo, ecco Scozzarella in Ternanacalcio.com, 23 gennaio 2013.
  79. ^ Cagliari-Atalanta ad "Is Arenas" in Cagliaricalcio.net, 31 agosto 2012.
  80. ^ Orario d'inizio partita posticipato di 30 minuti per maltempo.
  81. ^ Inflitti due punti di penalizzazione.
  82. ^ Campionato Primavera: l'Atalanta perde in finale, comunque grazie ragazzi! in Atalanta.it, 9 giugno 2013.
  83. ^ Berretti Campione d'Italia! Grazie ragazzi! in Atalanta.it, 1º giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]