Luca Banti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luca Banti
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Luca Banti
Sezione Livorno
Professione Agente di commercio
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1999 - 2000
2000 - 2004
2004 - 2010
2010 -
Serie D
Serie C
Serie A e B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
2009 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Malta - Capo Verde 0 - 2
4 settembre 2009
Premi
Anno Premio
2014 Premio Giovanni Mauro

Luca Banti (Livorno, 27 marzo 1974) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

È arbitro dal 1991 e appartiene alla sezione di Livorno, dalla stagione 2004-2005 è stato inserito nella CAN A-B. Il suo esordio in Serie A è avvenuto il 29 maggio 2005, in Juventus - Cagliari terminata con il punteggio di 4-2 a favore della squadra di casa. In precedenza aveva diretto 56 gare in Serie C1 e 33 in Serie C2. Nel 2005 è insignito il Premio "Giorgio Bernardi", destinato al miglior giovane arbitro debuttante in Serie A.

Nel gennaio 2009 viene inserito dalla FIFA nell'organico degli arbitri internazionali. Nel luglio 2009 riceve la sua prima designazione dall'UEFA: è chiamato a dirigere la partita di ritorno tra Lahti e Gorica, valida per il secondo turno preliminare di Europa League. Il 4 settembre 2009 dirige la sua prima gara tra nazionali maggiori, in occasione dell'amichevole Malta - Capo Verde.

Ha diretto due classiche del calcio italiano: il 3 ottobre 2010 Inter - Juventus e il 21 aprile 2013 Juventus - Milan. Il 3 luglio 2010, con la scissione della C.A.N. A-B in C.A.N. A e C.A.N. B, viene inserito nell'organico della C.A.N. A. Al termine della stagione sportiva 2013-2014 ha diretto 140 partite in serie A.

Il 23 maggio 2012 ha diretto la Partita del cuore tra Nazionale Italiana Cantanti - Nazionale Italiana Magistrati in occasione del 20º anniversario della strage di Capaci. La nuova stagione internazionale inizia con una designazione importante: il 30 luglio 2013 ha diretto l'andata del secondo turno preliminare di Champions League tra il PSV Eindhoven e il Zulte Waregem (2-0), partita che ha riproposto la classica rivalità tra il calcio olandese e quello belga.

Nel febbraio 2014 fa il suo esordio nella fase ad eliminazione diretta dell'Europa League, dirigendo una partita di ritorno valida per i sedicesimi di finale.

Il 30 luglio 2014, esattamente un anno dopo il debutto in Champions League, ritorna ad arbitrare in questa Coppa una gara d'andata del terzo turno preliminare: si tratta di Feyenoord Rotterdam - Besiktas Istanbul ( 1: 2 ).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]