Tito Gobbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tito Gobbi

Tito Gobbi (Bassano del Grappa, 24 ottobre 1913Roma, 5 marzo 1984) è stato un baritono, attore e regista italiano, anche scenografo, costumista, disegnatore e insegnante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Origini (1913-1935)[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane Tito studiò giurisprudenza all'Università di Padova. Durante lo studio, il suo talento venne scoperto da un amico di famiglia, il barone Agostino Zanchetta che gli suggerì di studiare canto lirico, come baritono. E così, nel 1932, Gobbi si trasferì a Roma per studiare canto con Giulio Crimi, tenore siciliano che fu il primo interprete del Trittico di Puccini e di Francesca da Rimini di Zandonai. Ad accompagnarlo al pianoforte alla prima audizione fu Tilde De Rensis, figlia del musicologo Raffaello, che nel 1937 divenne sua moglie. Dal matrimonio nacque un'unica figlia, Cecilia, che si occupa dell'"Associazione Tito Gobbi", un sito per onorare la memoria del baritono scomparso.

Carriera (1935-1979)[modifica | modifica wikitesto]

La prima esperienza per Tito Gobbi su un palcoscenico fu nel 1935, a Gubbio, interpretando il Conte Rodolfo in La sonnambula di Vincenzo Bellini. Successivamente vinse il Concorso Internazionale di Canto a Vienna, cui seguì Condottieri, il primo dei suoi 26 film, e una borsa di studio al Teatro alla Scala di Milano.

Nel 1937 debuttò come Giorgio Germont in La traviata di Giuseppe Verdi al Teatro Adriano di Roma. Sotto la guida e direzione di Tullio Serafin, preparò molti ruoli, fra cui alcuni che sarebbero stati fondamentali per la sua carriera, come Scarpia (Tosca), Rigoletto e Simon Boccanegra.

Per il Teatro dell'Opera di Roma nel 1938 è Metifio nelle riprese di L'Arlesiana (opera) di Francesco Cilea con Licia Albanese, Esaù nelle riprese di Lo straniero di Ildebrando Pizzetti diretto da Serafin, Tito Schipa e Gino Bechi, nel 1939 Sharpless in Madama Butterfly diretto da Victor de Sabata, vescovo/1°soldato nella ripresa di Fra Gherardo di Pizzetti con Giuseppe Taddei diretto da Serafin, Don Ottavio nella prima rappresentazione di "Il finto Arlecchino" di Gian Francesco Malipiero diretto da Serafin, Pietro nella ripresa di Hänsel e Gretel (opera) di Engelbert Humperdinck diretto da Serafin, Melot nella ripresa di "Tristan und Isolde" diretto da De Sabata, Silvio nella repliche nelle Terme di Caracalla di Pagliacci (opera), il guardiano nella ripresa di "I maestri cantori di Norimberga" diretto da Serafin e Terpulòv nella première nel Teatro Reale dell'Opera di "Monte Ivnòr" di Lodovico Rocca, diretto da Tullio Serafin con Ines Adami-Corradetti e Bechi, nel 1943 Il Barone Scarpia in Tosca con Maria Caniglia e Beniamino Gigli, Ahmed nella première scenica di "Le nozze di Haura" di Adriano Lualdi ed Ismet nella ripresa di "Emiral" di Bruno Barilli, nel 1944 Figaro nella replica di Il barbiere di Siviglia (Rossini), nel 1947 Tonio-Taddeo nella ripresa nel Teatro dell'Opera di "Pagliacci" e Jokanaan nella ripresa di Salomè (opera)]], nel 1953 Guglielmo Tell (opera) nella prima rappresentazione nelle Terme di Caracalla con Antonietta Stella, nel 1954 Nabucodonosor nella prima rappresentazione nelle Terme di Caracalla di "Nabucco" con Gabriella Tucci, Miriam Pirazzini e Boris Christoff, nel 1955 Macbeth (opera), nel 1957 Amonasro nella ripresa nelle Terme di Caracalla di "Aida" e nel 1963 John Falstaff (Verdi) con Renato Capecchi e Fedora Barbieri diretto da Carlo Maria Giulini. Al Teatro dell'Opera di Roma, egli interpretò nel corso di una trentina di stagioni 67 ruoli diversi in 400 rappresentazioni.

Al Teatro La Fenice di Venezia nel 1941 è Marcello ne La bohème con Mafalda Favero, nel 1942 Sharpless in Madama Butterfly, nel 1948 Renato in Un ballo in maschera con Mario Del Monaco e la Pirazzini, nel 1960 Jago in Otello (Verdi) nel Cortile di Palazzo Ducale (Venezia) con Del Monaco, nel 1961 Sir John Falstaff con Capecchi, Alfredo Kraus e la Barbieri, nel 1962 Guglielmo Tell con Angelo Nosotti e nel 1971 Il barone Scarpia e la regia in Tosca.

Al Teatro Comunale di Firenze nel 1941 è Idraote nella prima rappresentazione di "Armida" di Christoph Willibald Gluck con la Barbieri e Ferruccio Tagliavini, nel 1954 Nabucodonosor nella ripresa di "Nabucco" diretto da Serafin, con Anita Cerquetti, la Pirazzini e Christoff, nel 1969 Gianni Schicchi nelle riprese di "Gianni Schicchi" con Angelo Nosotti curando anche la regia.

Al Teatro Verdi (Trieste) nel 1942 è Cristo ne La risurrezione di Cristo di Lorenzo Perosi, nel 1943 Orfeo ne L'Orfeo, nel 1951 Figaro ne Il barbiere di Siviglia (Rossini) con Fernando Corena, nel 1954 Marcello ne La bohème ed Il Barone Scarpia in Tosca con la Caniglia, nel 1959 Macbeth e nel 1960 Sir John Falstaff con Piero Cappuccilli e la Barbieri.

Nel 1942, sempre alla Scala, è Falstaff con la Barbieri diretto da de Sabata e fu protagonista della prima italiana del Wozzeck di Alban Berg (nel ruolo del titolo), uno dei suoi capolavori, che in seguito canterà ancora a Napoli e a Vienna con il maestro Karl Böhm, alla Scala con Dimitri Mitropoulos nella prima rappresentazione del 1952.

La sua ultima recita di Wozzeck sarà registrata per la RAI a Roma nel 1954, con la direzione del maestro Nino Sanzogno. Oltre al Wozzeck, cantò Nebbie di Ottorino Respighi (contemporaneo di Berg), accompagnato dal pianista Gerald Moore. Verso la fine degli anni quaranta doppiò l'attore Dennis King per la canzone "Fra Diavolo" e altre parti musicali nel film omonimo con Stanlio & Ollio, tratto dall'opera di Daniel Auber.

Andando avanti con gli anni, il suo repertorio cominciò a diventare molto vasto, fino a comprendere oltre 136 personaggi in più di 100 opere liriche di epoche diverse, da Claudio Monteverdi ai contemporanei (Pizzetti, Wolf-Ferrari, Berg, Weill, Respighi, ecc.), poi anche i personaggi di Verdi e dei compositori veristi (i suoi cavalli di battaglia), tra cui Ford (Falstaff), il Sergente Belcore (L'elisir d'amore), Marcello (La bohème), Giovanni De Siriex (Fedora), il primo Doge di Genova ossia Simone Boccanegra, il marchese di Posa ossia Rodrigo (Don Carlo), Rigoletto, Gianni Schicchi e tanti altri, sia in teatri italiani sia in quelli esteri.

Nel 1946 è Figaro nella ripresa nel Teatro Regio di Parma di "Il barbiere di Siviglia".

Nel 1947 tornò alla Scala per cantare La dannazione di Faust di Hector Berlioz in lingua italiana. Sempre nello stesso anno, con Rigoletto a Stoccolma cominciò la carriera internazionale, che lo portò in tutto il mondo, in un arco di tempo così vasto da avere come partner molti dei maggiori interpreti del teatro lirico del XX secolo. Con Maria Callas cantò molte recite di Tosca, due in studio e molte dal vivo.

Al San Francisco Opera debutta nell'ottobre 1948 come Figaro ne Il barbiere di Siviglia, poi Marcello ne La bohème con la Albanese e Jussi Bjoerling e Belcore ne L'elisir d'amore con Bidu Sayão e Ferruccio Tagliavini, nel 1960 Jack Rance ne La fanciulla del West, Simon Boccanegra ed il Barone Scarpia in Tosca, nel 1962 Jago in Otello con Victoria de los Angeles e Raina Kabaivanska e nel 1964 Gianni Schicchi e Nabucco.

La sua voce divenne, verso gli anni cinquanta, più scura e potente, tale da consentirgli di cimentarsi anche nelle opere di Richard Wagner: interpretò l'Araldo del Re nel Lohengrin, Melot nel Tristan und Isolde e Gunther nella tetralogia di Wagner L'anello del Nibelungo (per esattezza, nell'ultima delle quattro giornate, ossia Il crepuscolo degli dei). Fu interprete poi di Christoph Willibald Gluck, come il sommo sacerdote d'Apollo nell'Alceste, Idraote nell'Armide e Orfeo in Orfeo ed Euridice, tutte e tre di Gluck, e perfino Shchelkalov nel Boris Godunov di Modest Mussorgsky, sotto Oliviero De Fabritiis.

Il suo repertorio comprendeva anche la musica rinascimentale e la musica barocca, per esempio L'Orfeo e il testo Il combattimento di Tancredi e Clorinda, entrambe di Claudio Monteverdi, Il Pompeo di Alessandro Scarlatti, canzoni di Giacomo Carissimi, Alessandro Scarlatti, Giuseppe Giordani, Antonio Vivaldi, Francesco Cavalli e canzoni napoletane. Inoltre si ricorda come grande Figaro in Il barbiere di Siviglia e come protagonista in Guglielmo Tell, opere entrambe di Rossini, e Lord Enrico in Lucia di Lammermoor di Donizetti.

Cantò poi musica del classicismo, di Carl Maria von Weber e Wolfgang Amadeus Mozart. Si presentò al Teatro dell'Opera di Roma per cantare Il franco cacciatore di Weber nel 1940 (nessuna registrazione) e al Festival di Salisburgo nel 1950, come Don Giovanni nell'omonima opera di Mozart diretto da Wilhelm Furtwängler con i Wiener Philharmoniker, affiancato alla Donna Elvira di Elisabeth Schwarzkopf e al Leporello di Erich Kunz (solo disco); nello stesso anno fu Don Giovanni anche a Stoccolma. Da giovane, Tito Gobbi fu anche Figaro in Le nozze di Figaro di Mozart, poi verso la fine degli anni cinquanta fu anche il Conte d'Almaviva nella stessa opera.

Fra il 1952 e il 1964 fece molte incisioni in studio, soprattutto al Teatro alla Scala, tra cui Tosca (De Sabata, 1953, e Prêtre, 1964), Don Carlos (Santini, 1954), Aida (Serafin, 1955), Falstaff (Karajan, 1956), Il barbiere di Siviglia (Galliera, 1957), Otello (Serafin, 1960) e tante altre ancora. Poi, oltre che con Galliera, fu Figaro nella prima di Il barbiere di Siviglia nel 1956 con Luigi Alva e Maria Meneghini Callas sotto Carlo Maria Giulini, dal vivo alla Scala, poi Rodrigo nel Don Carlos di Verdi sempre diretto da Giulini, con la regia di Luchino Visconti, Tosca con Maria Callas e Renato Cioni al Covent Garden nel 1964 sotto Carlo Felice Cillario, con la regia di Franco Zeffirelli, e alla Lyric Opera di Chicago, subito dopo Londra, nel Simon Boccanegra, dove fece anche il suo debutto nella regia sotto la direzione di Bruno Bartoletti. Inoltre, sempre con la direzione del maestro Herbert von Karajan, esistono due versioni discografiche di Falstaff, in studio nel 1956 e dal vivo, a Salisburgo, nel 1957 con Rolando Panerai, Elisabeth Schwarzkopf, Anna Moffo, Giulietta Simionato e la Barbieri diretto da Karajan. Celebre anche il suo Falstaff del 1958 dal vivo a Chicago diretto da Tullio Serafin. Poi, verso la fine della sua carriera, fu Don Giovanni sotto Colin Davis a Londra nel 1967, sotto Ferdinand Leitner a Chicago nel 1969 e sotto Oliviero De Fabritiis a Lisbona nel 1971.

All'Arena di Verona debutta nel 1954 come Amonasro in Aida con Del Monaco diretto da Fausto Cleva.

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra nel 1955 è il Barone Scarpia in Tosca con Tagliavini e Renata Tebaldi, nel 1956 Rigoletto, nel 1958 Rodrigo in Don Carlos con Jon Vickers, Christoff e la Barbieri diretto da Giulini, nel 1960 Macbeth con Amy Shuard, nel 1961 Sir John Falstaff con Mirella Freni, nel 1962 Iago in Otello con Del Monaco e la Kabaivanska diretto da Georg Solti, nel 1963 Don Giovanni con la Freni ed il Conte Almaviva ne Le nozze di Figaro con la Freni e Teresa Berganza diretto da Solti e nel 1965 Michele ne Il tabarro, Gianni Schicchi e Simon Boccanegra del quale è anche produttore. Fino al 1974 egli prese parte a 48 rappresentazioni londinesi.

Ancora alla Scala nel 1956 è Lord Inferno - Paradiso nella prima assoluta de L'ipocrita felice di Giorgio Federico Ghedini con Graziella Sciutti e Jack Rance nella prima di La fanciulla del West con Franco Corelli, nel 1957 Sir John Falstaff nella prima con Panerai, la Schwarzkopf, la Moffo e la Barbieri diretto da Karajan, nel 1959 Marcello ne La bohème e Gianni Schicchi con Renata Scotto, Iago nella serata di gala per l'apertura della stagione con Otello con Del Monaco e Scarpia nella prima di Tosca con la Tebaldi e Di Stefano, nel 1961 Rodrigo in Don Carlos con Boris Christov, Nicolai Ghiaurov e Christa Ludwig e nel 1962 Michele nella prima di Il tabarro con Clara Petrella.

All'Opera di Chicago nel 1955 è Amonasro in Aida con Doro Antonioli, Astrid Varnay e la Tebaldi diretto da Tullio Serafin, Marcello ne La bohème con Giuseppe Di Stefano e la Tebaldi diretto da Serafin, Rigoletto con Björling e Michele ne Il tabarro con Carlo Bergonzi, nel 1956 Jack Rance ne La fanciulla del West con Del Monaco diretto da Mitropoulos, Carlo Gérard in Andrea Chénier con Del Monaco ed il Barone Scarpia in Tosca con Björling e la Tebaldi, nel 1957 Iago in Otello con Del Monaco e la Tebaldi diretto da Serafin, Tonio in Pagliacci con Del Monaco e Cornell MacNeil, il Conte Almaviva ne Le nozze di Figaro con Walter Berry, la Moffo, la Simionato diretto da Solti, Michonnet in Adriana Lecouvreur con la Tebaldi, Di Stefano e la Simionato diretto da Serafin, Rodrigo in Don Carlo con Björling, Anita Cerquetti e Christoff diretto da Solti, nel 1958 Sir John Falstaff con la Tebaldi, la Simionato e la Moffo diretto da Serafin, Gianni Schicchi diretto da Serafin e Figaro ne Il barbiere di Siviglia, nel 1959 Simon Boccanegra con Richard Tucker e Renato in Un ballo in maschera con Di Stefano e Birgit Nilsson, nel 1960 De Siriex in Fedora (opera), nel 1963 Nabucco, nel 1965 Simon Boccanegra nel quale è anche il regista, nel 1966 Iago in Otello del quale cura anche la regia, nel 1968 Falstaff nel quale è anche il regista, nel 1969 Don Giovanni nel quale è anche regista e cura la regia de Il barbiere di Siviglia, nel 1970 Gianni Schicchi nel quale è anche regista, nel 1971 il Barone Scarpia e la regia in Tosca, nel 1972 la regia di Un ballo in maschera e nel 1979 la regia in Andrea Chénier.

Al Metropolitan Opera House di New York debutta nel 1956 come Scarpia in Tosca con Di Stefano e Corena diretto da Mitropoulos e poi è Rigoletto diretto da Cleva, nel 1958 Iago in Otello con Del Monaco e la Tebaldi e nel 1966 Sir John Falstaff. Sempre al Met nel 1978 debutta nella regia nella Tosca con Shirley Verrett, Luciano Pavarotti, Cornell MacNeil e Corena diretta da James Conlon.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 1957 come Sir John Falstaff con Panerai, Alva, la Schwarzkopf, la Moffo e la Simionato diretto da Karajan, nel 1958 con la Tebaldi diretto da Karajan il Barone Scarpia in Tosca e Jago in Otello e nel 1959 Amonasro in Aida con la Tebaldi, la Simionato diretto da Karajan.

Ancora a Salisburgo nel 1961 è Simon Boccanegra con Panerai.

Maria Callas e Tito Gobbi nella Tosca a Londra nel 1964.

Al Grand Théâtre di Ginevra nel 1963 è Scarpia in Tosca con Régine Crespin e Di Stefano e nel 1966 Iago in Otello con Josè van Dam e Gwyneth Jones.

Al King's Theatre di Edimburgo è Gianni Schicchi ed il regista nella trasferta del Teatro Comunale di Firenze nel 1969 con Anna Di Stasio.

La sua notorietà è rimasta legata a molti ruoli: oltre quelli già citati, vanno ricordati almeno Renato in Un ballo in maschera, Cinna in La Vestale di Gaspare Spontini, Nabucco, il Dottor Malatesta nel Don Pasquale, il Messaggero degli spiriti in La donna senz'ombra e Jokhanaan in Salomè (entrambe di Richard Strauss), Michele ne Il tabarro, Peter nell'Hänsel e Gretel di Engelbert Humperdinck, Rigoletto nel Rigoletto di Verdi (più di 400 recite; fin da ragazzo era appassionato di quest'opera, debuttò come l'Usciere di corte nel 1937, una parte di una sola battuta; ma il vero debutto da protagonista fu a Pisa nel 1945). Nel 1955 fu eseguita un'incisione, diretta da Tullio Serafin con Maria Callas e Giuseppe Di Stefano.), ecc. Ma il ruolo da lui più frequentato è stato quello del Barone Scarpia (circa 900 recite) nella Tosca di Giacomo Puccini, a fianco di Renata Tebaldi, Maria Callas, ecc. Altro ruolo fu Jago nell'Otello di Verdi (circa 500 recite) assieme a Ramón Vinay, Jon Vickers e Mario Del Monaco. Con quest'ultimo negli anni cinquanta raggiunse, sotto la direzione di Alberto Erede, un grande successo, registrato da un filmato, disponibile in DVD.

Dell'arte di Tito Gobbi restano molti documenti: incisioni in studio di arie e di due opere complete, oltre a moltissime registrazioni "live"; restano anche alcuni film, in particolare quelli d'opera degli anni quaranta-cinquanta: Il barbiere di Siviglia (film), Rigoletto (film 1946), La forza del destino, Pagliacci - Amore tragico (con Gina Lollobrigida), L'elisir d'amore, Cavalleria rusticana, ecc. In quell'epoca questi e altri film musicali contribuivano molto alla popolarità dei cantanti lirici. Rimane anche un recital-intervista, dove egli canta tutti i suoi cavalli di battaglia, diretto da Armando Gatto, e alcuni video di arie d'opera pubblicati dalla BBC. Arrivò a cantare fino a 65 anni con il Gianni Schicchi di Puccini, diretto da Lorin Maazel, nel 1978 e l'anno dopo come "il narratore" in Le Villi. Tito Gobbi incise dischi esclusivamente per la Decca e per la EMI, con l'aggiunta di Le Villi e Gianni Schicchi diretti da Lorin Maazel per la CBS, Otello diretto da Tullio Serafin e Cavalleria rusticana diretta da Silvio Varviso per l'RCA e La bohème diretta da Antonino Votto per la Deutsche Grammophon. Il suo ultimo ruolo in teatro è stato il Narratore in Le Villi nel 1979, con la sua regia e con il direttore Lorin Maazel (incisione che ha vinto il Grammy Award). Il suo ultimo debutto in quanto alla regia è stato di Ernani, a Napoli nel 1982.

L'album Tosca, con Maria Callas, Giuseppe Di Stefano, Tito Gobbi, l'Orchestra e Coro del Teatro alla Scala, dir. Victor De Sabata per la Columbia/EMI del 1953 è stato premiato con il Grammy Hall of Fame Award 1987.

Ultimi anni (1979-1984)[modifica | modifica wikitesto]

Il suo studio del personaggio aveva una forte connotazione visiva: disegnava le caratteristiche fisiche di ogni personaggio con un po' di caricature, realizzando poi sempre da sé i trucchi. La realizzazione del personaggio partiva dal libretto completo, cioè il personaggio inserito nel contesto, in relazione con gli altri, dalle eventuali fonti letterarie, dallo studio del periodo storico. Questo tipo di visione del teatro lo portò con facilità alla regia e all'insegnamento: la prima regia è del 1965 (Simon Boccanegra) e fino al 1979 continuò a cantare nelle sue stesse produzioni. In più di un'occasione disegnò anche le scene e i costumi delle sue produzioni. A tutto questo si affiancò, dal 1973, l'insegnamento: varie masterclass live, in America (Rosary College e Juilliard School) e in vari paesi d'Europa, anche in Italia a Firenze (Villa Schifanoia) e ad Asolo, formando un gran numero di artisti. Egli stesso desiderava che i giovani amassero l'opera, come testimoniano queste frasi:

« Io penso e credo che sia mio dovere trasferire alle giovani generazioni quello che io ho avuto la fortuna di apprendere in più di quarant'anni di carriera. Non credo che il patrimonio d'esperienza che ho accumulato debba sparire con me. »
« Il mio obiettivo è di affinare il talento dei giovani cantanti per farne degli interpreti, i cantanti-attori che voleva Verdi. Io insegno lasciando spazio allo sviluppo della personalità artistica degli allievi e alla loro interpretazione. »

Delle sue lezioni esistono registrazioni edite dall'"Associazione Musicale Tito Gobbi". Scrisse anche due libri: My life (1979) ("La mia vita", 1985) e Tito Gobbi on His World of Italian Opera (1984). Fra i suoi hobby, il disegno e la pittura, coi soggetti e le tecniche più vari: unendo questa abilità a un fine senso dell'umorismo, faceva anche divertenti caricature; amava la cucina, le automobili e gli animali: fra i suoi "animaletti da compagnia" ci fu anche un leone.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Opere liriche[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni, Arie e Lieder[modifica | modifica wikitesto]

Oratori[modifica | modifica wikitesto]

Liriche da camera[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia
Compositore Titolo Ruolo Anno Cast
(Dir., altri interpreti)
Note
Berg Wozzeck Wozzeck 1949 Böhm, Danco, Limberti, Beirer, Fort, Petri registrazione privata
Berg Wozzeck Wozzeck 1954 Sanzogno, Dow, Cuénod, Picchi, Munteanu, Tajo in italiano
Donizetti L'elisir d'amore Belcore 1946 Morelli, Corradi, Sinimberghi, Tajo Film
Donizetti L'elisir d'amore Belcore 1953 Santini, Carosio, Monti, Luise -
Donizetti L'elisir d'amore Belcore 1964 Coppola, Todeschi, Tagliavini, Baccaloni registrazione privata
Donizetti Lucia di Lammermoor Enrico Ashton 1953 Serafin, Callas, Di Stefano, Arié, Canali, Natali -
Giordano Fedora De Siriex 1960 von Matacic, Tebaldi, Di Stefano, Scovotti registrazione privata
Giordano Fedora De Siriex 1969 Gardelli, Olivero, Del Monaco, Cappellino -
Leoncavallo Pagliacci Prologo, Tonio, Silvio 1946 Morelli, Fineschi, Masini, Morucci Film
Leoncavallo Pagliacci Prologo, Tonio 1954 Serafin, Callas, Di Stefano, Monti, Panerai -
Leoncavallo Pagliacci Prologo, Tonio 1954 Simonetto, Micheluzzi, Corelli, Puglisi, Carlin video privato
Leoncavallo Pagliacci Prologo, Tonio 1960 von Matacic, Amara, Corelli, Spina, Zanasi -
Leoni L'Oracolo Cim-Fen 1978 Bonynge, Sutherland, Tourangeau, Davies -
Mascagni Cavalleria rusticana Alfio 1969 Varviso, Souliotis, Del Monaco, Malagù, Di Stasio -
Mozart Don Giovanni Don Giovanni 1950 Furtwängler, Schwarzkopf, Welitsch, Seefried, Kunz, Dermota, Poell, Greindl -
Mozart Don Giovanni Don Giovanni 1969 Leitner, Ligabue, Watson, Raskin, Evans, Kraus, Van Ginkel, Washington registrazione privata
Mozart Le nozze di Figaro Il Conte di Almaviva 1963 Solti, Evans, Freni, Ligabue, Berganza, Sinclair, Langdon, Macdonald registrazione privata
Mozart Le nozze di Figaro Il Conte di Almaviva 1968 Ceccato (?), Panerai, Sciutti, Ligabue, Casoni, Zanolli, Nosotti, Andreolli registrazione privata
Puccini La bohème Marcello 1951 Santini, Tebaldi, Lauri-Volpi, Neri, Ribetti, Meletti, Badioli -
Puccini La bohème Marcello 1961 Votto, Scotto, Poggi, Modesti, Meneguzzer, Carbonari -
Puccini La fanciulla del West Jack Rance 1956 Votto, Frazzoni, Corelli, Ricciardi, Sordello, Novelli, Zaccaria -
Puccini La fanciulla del West Jack Rance 1958 Votto, Frazzoni, Del Monaco, Ricciardi, Mantovani, Novelli, Cazzato -
Puccini La fanciulla del West Jack Rance 1961 Molinari Pradelli, Kirsten, Kónya, Fried, Romero, Alvary, Manton registrazione privata
Puccini Gianni Schicchi Gianni Schicchi 1958 Santini, de los Ángeles, Del Monte, Canali -
Puccini Gianni Schicchi Gianni Schicchi 1963 Pradella, Fusco, Casellato, Carlin, Gardino registrazione privata
[Puccini Gianni Schicchi Gianni Schicchi 1965 Pritchard, Vaughan, Wakefield, Bowman, Coates registrazione privata
Puccini Gianni Schicchi Gianni Schicchi 1976 Maazel, Cotrubaş, Domingo, Luccardi, Di Stasio -
Puccini Madama Butterfly Sharpless 1954 Gavazzeni, de los Ángeles, Di Stefano, Canali, Ercolani -
Puccini Il tabarro Michele 1956 Bellezza, Mas, Prandelli, De Palma, Pirazzini -
Puccini Il tabarro Michele 1965 Pritchard, Craig, Lanigan, Garrett, Collier registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1953 De Sabata, Callas, Di Stefano, Calabrese Coro e Orchestra del Teatro alla Scala, His Master's Voice/EMI, Grammy Hall of Fame Award 1987
Puccini Tosca Scarpia 1955 Molinari Pradelli, Tebaldi, Tagliavini, Langdon -
Puccini Tosca Scarpia dicembre 1958 Sebastian, Callas, Albert Lance, Louis Rialland, Jean Paul Hurteau 2º atto
Puccini Tosca Scarpia 1958 Rapalo, Tebaldi, Corelli, Pudis, Caruso registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1959 Gavazzeni, Tebaldi, Di Stefano, Zaccaria registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1962 De Fabritiis, Olivero, Labò, Carbonari registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1963 Cleva, Tebaldi, Corelli, Diaz registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1963 Santini, Crespin, Corelli, Ferrin registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1964 Bartoletti, Crespin, Tucker, Cesari registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1964 Cillario, Callas, Cioni, Godfrey -
Puccini Tosca Scarpia 1964 Rescigno, Callas, Cioni, Hurteau registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1965 Prêtre, Callas, Cioni, Godfrey registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1965 Prêtre, Callas, Bergonzi, Monreale -
Puccini Tosca Scarpia 1965 Cleva, Callas, Tucker, Harvuot registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1965 Cleva, Callas, Corelli, Harvuot -
Puccini Tosca Scarpia 1970 Molinari Pradelli, Amara, Domingo, Sgarro registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1971 Sanzogno, Martin, Bergonzi, Giorgetti registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1971 Santi, Jones, Raimondi, Zeithammer registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1972 Bartoletti, Kubiak, Tagliavini, Giorgetti -
Puccini Tosca Scarpia 1973 Levine, Bumbry, Domingo, Corena registrazione privata
Puccini Tosca Scarpia 1975 Silipigni, Kubiak, Domingo, Green solo video
Puccini Le Villi Narratore 1979 Maazel, Scotto, Domingo, Nucci -
Rossini Il barbiere di Siviglia Figaro 1946 Morelli, Corradi, Tagliavini, Tajo, de Taranto, Nicolini Film
Rossini Il barbiere di Siviglia Figaro 1956 Giulini, Callas, Alva, Rossi Lemeni, Luise, Canali -
Rossini Il barbiere di Siviglia Figaro 1957 Galliera, Callas, Alva, Zaccaria, Ollendorff, Carturan -
Rossini Guglielmo Tell Guglielmo Tell 1962 Molinari Pradelli, Swails, Marangoni, Antonini, Grigolato, Canali registrazione privata
Strauss Salomè Jochanaan 1952 Sanzogno, Djanel, Tasso, Benedetti in italiano
Verdi Aida Amonasro 1955 Barbieri, Modesti, Zaccaria -
Verdi Un ballo in maschera Renato 1956 Votto, Callas, Di Stefano, Barbieri, Ratti, Zaccaria -
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1950 Serafin, Pedrini, Picchi, Tajo, Stignani, Neri registrazione privata
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1954 Santini, Stella, Filippeschi, Christoff, Nicolai, Neri -
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1958 Giulini, Brouwestijn, Vickers, Christoff, Barbieri, Langdon -
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1960 Votto, Roberti, Tucker, Christoff, Simionato, Mazzoli -
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1963 Pritchard, Collier, Ulfung, Christoff, Bumbry, Zaccaria registrazione privata
Verdi Don Carlos Rodrigo marchese di Posa 1964 Bartoletti, Gencer, Tucker, Ghiaurov, Bumbry, Marangoni registrazione privata
Verdi La forza del destino Don Carlos di Vargas 1949 Santini, Corradi, Sinimberghi, Neri, De Taranto Film
Verdi Falstaff Mr. Ford 1941 Serafin, Stabile, Somigli, Oltrabella, Elmo, Palombini, Tagliavini, Masini-Sperti, Neri -
Verdi] Falstaff Mr. Ford 1943 Serafin, Stabile, Mazzerelli, Radice, Scudieri, Stigniani, Giovagnoli, Zagonara, Neri registrazione privata
Verdi Falstaff Falstaff 1956 von Karajan, Schwarzkopf, Moffo, Barbieri, Merriman, Panerai, Alva, Spataro, Ercolani, Zaccaria -
Verdi Falstaff Falstaff 1957 von Karajan, Schwarzkopf, Moffo, Simionato, Canali, Panerai, Alva, Spataro, Ercolani, Petri -
Verdi] Falstaff Falstaff 1958 Serafin, Tebaldi, Moffo, Simionato, Canali, MacNeil, Misciano, Caruso, Smith -
Verdi Falstaff Falstaff 1962 Rossi, Tebaldi, Freni, Barbieri, Cadoni, Capecchi, Lazzari, Ercolani, Campi -
Verdi Falstaff Falstaff 1966 Rossi, Ligabue, Marimpietri, Fioroni, Canali, Alberti, Lazzari, Andreolli, Monreale -
Verdi Falstaff Falstaff 1972 Dohnányi, Tebaldi, Peters, Resnik, Grillo, Paskalis, Alva, Franke, Velis, Best registrazione privata
Verdi Falstaff Falstaff 1974 Sir C. Davis, Ligabue, Armstrong, Bainbridge, Davies, Bailey, Brecknock, Lanigan, Bowman, Langdon registrazione privata
Verdi] Macbeth Macbeth 1960 Molinari Pradelli, Shuard, Rouleau, Turp, Dobson, Davis -
Verdi Nabucco Nabucco 1963 Bartoletti, La Morena, Christoff, Mastilovic, Rota registrazione privata
Verdi Nabucco Nabucco 1964 Molinari Pradelli, Kuchta, Tozzi, Tagliavini, Martin registrazione privata
Verdi Nabucco Nabucco 1965 Gardelli, Souliotis, Cava, Prevedi, Carral Decca
Verdi] Otello Jago 1955 Santini, Del Monaco, Tebaldi, Caruso 1º e 3º atto
Verdi] Otello Jago 1958 Verchi, Del Monaco, Tucci, Caruso Film
Verdi Otello Jago 1959 Erede, Del Monaco, Tucci, Caruso Film
Verdi Otello Jago 1960 Serafin, Vickers, Rysanek, Andreolli -
Verdi Otello Jago 1960 Capuana, Del Monaco, Cavalli, Lazzari -
Verdi Otello Jago 1962 Serafin, McCracken, Zeani, Cossutta registrazione privata
Verdi Otello Jago 1962 Molinari Pradelli, McCracken, de los Ángeles, Peterson registrazione privata
Verdi Otello Jago 1962 Solti, Del Monaco, Kabaivanska, Lanigan -
Verdi Otello Jago 1963 Bartoletti, Vickers, Jurinac, Cossutta registrazione privata
Verdi Otello Jago 1966 Jensen, Di Stefano, Pobbe, Smith registrazione privata
Verdi Otello Jago 1966 Erede, Del Monaco, Tebaldi, Garaventa registrazione privata
Verdi Otello Jago 1966 Varviso, Ferraro, Londi, Giorgetti solo video
Verdi Otello Jago 1966 Sanzogno, Del Monaco, Malaspina, Lorenzi registrazione privata
Verdi Otello Jago 1967 Sanzogno, Del Monaco, Kabaivanska, Lorenzi registrazione privata
Verdi Otello Jago 1967 Mehta, McCracken, Caballé, Lorenzi registrazione privata
Verdi Otello Jago 1967 Cleva, McCracken, Tucci, Olvis registrazione privata
Verdi Otello Jago 1968 Votto, Del Monaco, Ligabue, Jacopucci registrazione privata
Verdi Otello Jago 1969 Solti, Del Monaco, Kabaivanska, Lanigan -
Verdi Otello Jago 1975 Wallat, Cox, Chiara, De Sica registrazione privata
Verdi Rigoletto Rigoletto 1946 Serafin, Pagliughi, Filippeschi, Neri, Canali Film
Verdi Rigoletto Rigoletto 1947 Previtali, Pagliughi, Lauri-Volpi, Sbalchiero, Cadoni live 14 giugno 1947
Verdi Rigoletto Rigoletto 1953 De Fabritiis, Arnaldi, Del Monaco Colonna sonora del film omonimo
Verdi Rigoletto Rigoletto 1955 Serafin, Callas, Di Stefano, Zaccaria, Lazzarini, Clabassi -
Verdi Simon Boccanegra Simone 1957 Santini, de los Ángeles, Christoff, Campora, Monachesi -
Verdi Simon Boccanegra Simone 1958 Rossi, Gencer, Mazzoli, Picchi, Monachesi -
Verdi Simon Boccanegra Simone 1960 Ludwig, Amara, Tozzi, Zampieri, Evans registrazione privata
Verdi Simon Boccanegra Simone 1961 Gavazzeni, Gencer, Tozzi, Zampieri, Panerai -
Verdi Simon Boccanegra Simone 1964 Bartoletti, Ligabue, Arié, Cioni, Cesari registrazione privata
Verdi Simon Boccanegra Simone 1965 Lockhart, Santunione, Rouleau, Cioni, Bryn-Jones registrazione privata
Verdi Simon Boccanegra Simone 1965 De Fabritiis, Santunione, Rouleau, Cioni, Bryn-Jones registrazione privata
Verdi La traviata Giorgio Germont 1955 Serafin, Stella, Di Stefano, Zampieri, Zaccaria sec. Antonietta Stella è del 1956!
Verdi La traviata Giorgio Germont 1958 Ghione, Callas, Kraus, Campi, Perrotta -
Wagner Tristan und Isolde Melot 1940 De Sabata, Lorenz, Rünger, Klose, Schöffler, Weber, Conti registrazione privata

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Tito Gobbi nel film Figaro il barbiere di Siviglia

Regie[modifica | modifica wikitesto]

  • Andrea Chenier – Umberto Giordano
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1979 - Direttore d'orchestra Bruno Bartoletti. Scenografo Pier Luigi Samaritani. Domingo, Bruson, Marton
  • Ballo in maschera – Giuseppe Verdi
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1972, - Direttore d'orchestra Christoff von Donhanyi. Scenografo Robert Darling. Franco Tagliavini, Milnes, Arroyo, Baldani, Koszut.
    • Lyric Opera, Chicago, Ottobre 1976 - Direttore d'orchestra Jesus Lopez Cobos. Scenografo Robert Darling. Carreras, Bruson, Ricciarelli, Wolff, Wise.
    • Julliard School American Opera, New York, Dicembre 1978 - Direttore d'orchestra Sixten Ehrling. Scenografo Calvin Morgan. Bergeron, Ferenzov, Kalisky, Dobish, Marquez.
  • Barbiere di Siviglia – Gioachino Rossini
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1969 - Direttore d'orchestra John Pritchard. Scenografo Peter Hall. Garaventa, Evans, Horne, Bruscantini, Vinco.
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1971, - Direttore d'orchestra Bruno Bartoletti. Scenografo Peter Hall. Garaventa, Malas, Horne, Prey, Ferrin.
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1977, - Direttore d'orchestra Piero Bellugi. Scenografo Peter Hall. Alva, Desderi, Ewing, Stilwell, Montarsolo.
  • Don Giovanni - Wolfgang Amadeus Mozart
    • Lyric Opera, Chicago, 1969 -Direttore d'orchestra Ferdinand Leitner. Scenografo Peter Hall. Gobbi, Evans, Ligabue, Watson, Kraus.
    • Teatro Nacional de São Carlos, Lisbona, 1971 - Direttore d'orchestra Oliviero De Fabritiis. Scenografo Peter Hall.Gobbi, Ganzarolli, Ligabue, Bonifaccio.
  • Gianni Schicchi – Giacomo Puccini
    • Teatro Comunale, Firenze, Gennaio 1969 Direttore d'orchestra Bruno Rigacci. Scenografo Ferdinando Ghelli. Gobbi, Capece Minutolo, Masini, Misciano
    • “Festival Her Majesty Theatre”, Edimburgo, Settembre 1969 - Direttore d'orchestra Aldo Ceccato. Scenografo Ferdinando Ghelli. Gobbi, Bonifaccio, Rafanelli, Benelli
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1970 - Direttore d'orchestra Bruno Bartoletti. Scenografo Lorenzo Ghiglia. Gobbi, Marimpietri, Greenspon, Garaventa, Washington
    • Opernhaus, Zurigo, Marzo 1974 - Direttore d'orchestra Nello Santi. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Gobbi, Lenhart, Smith, Lorenzi, Peter, Rohner, Krumm
    • Staatsoper, Monaco, Dicembre 1982 - Direttore d'orchestra Wolfgang Sawallisch. Scenografo Ita Maximowna. Panerai, Popp, Varnay, Kelen, Lenz, Seibel, Grotz, Auer, Engen, Janssen, Wewezow,
  • Madama Butterfly – Giacomo Puccini
    • State Opera, New Jersey, Marzo 1977 - Direttore d'orchestra Alfredo Silipigni. Scenografo Ercole Sormani. Gobbi, Sato, Casei, Barioni
  • Otello – Giuseppe Verdi
    • Civic Auditorium, Pasadena (California), Marzo 1966 - Direttore d'orchestra Allen Jensen. Scenografo Ken MacClelland. Gobbi, Di Stefano, Pobbe, Smith
    • Lyric Opera, Chicago, Ottobre 1966 - Direttore d'orchestra Antonino Votto. Scenografo Giancarlo Bartolini Salimbeni. Gobbi, Vickers, Kabaivanska, Lorenzi
    • Thessaloniki, Ottobre 1978, - Direttore d'orchestra Ettore Gracis. Scenografo Marina Karella. Ferraro, Cairns, Manikas
  • Simon Boccanegra – Giuseppe Verdi
    • Lyric Opera, Chicago, Ottobre 1965 - Direttore d'orchestra Bruno Bartoletti. Scenografo Giancarlo Bartolini Salimbeni. Gobbi, Ligabue, Arié, Cesari, Cioni
    • Royal Opera House, Londra, Dicembre 1965 - Direttore d'orchestra Oliviero De Fabritiis. Scenografo Giancarlo Bartolini Salimbeni. Gobbi, Santunione, Rouleau, Bryn-Jones, Cioni
    • Teatro dell'Opera di Roma, 1975 - Ligabue (?), Christoff, Mastromei
  • Il Tabarro – Giacomo Puccini
    • Opernhaus, Zurigo, Marzo 1974 - Direttore d'orchestra Nello Santi. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Mittelmann, Buzea, Zschao
    • Staatsoper, Monaco, Dicembre 1982 - Direttore d'orchestra Wolfgang Sawallisch. Scenografo Ita Maximowna. Boyagian, Cossutta, Zschau
  • Tosca – Giacomo Puccini
    • Teatro La Fenice, Venezia, Febbraio 1971 Direttore d'orchestra Franco Mannino. Scenografo Paolo Bregni. Gobbi, Krilovici, Martì, Freschi
    • Opernhaus, Zurigo, Giugno 1971 Direttore d'orchestra Nello Santi. Scenografo Toni Businger. Gobbi, Jones, Raimondi, Zeithammer
    • Lyric Opera, Chicago, Ottobre 1971 Direttore d'orchestra Nino Sanzogno. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Gobbi, Martin, Bergonzi, Tajo
    • Théatre du Casino, Montecarlo, Marzo 1972 Direttore d'orchestra Oliviero de Fabritiis. Scenografo Camillo Parravicini. Gobbi, Ligabue, Cecchele
    • Civic Opera House, Chicago, ottobre 1973 Direttore d'orchestra Bruno Bartoletti. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Gobbi, Kubiak, Tagliavini, Giorgetti, Tajo, Andreolli
    • Lyric Opera, Chicago, Novembre 1976 Direttore d'orchestra Jesus Lopez Cobos. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Neblett, Pavarotti, MacNeil, Tajo
    • Puccini, Torre del Lago, Agosto 1977 Direttore d'orchestra Nino Sanzogno. Scenografo Roberto Laganà. Kabaivanska/Bakocevic, Pavarotti/Carreras/FrancoTagliavini, Mastromei/Manikas/ Sereni
    • Opera, Washington, Marzo 1978 Direttore d'orchestra Nino Sanzogno. Scenografo Pier Luigi Pizzi. Neblett, King, MacNeil
    • Metropolitan Opera House, New York, Dicembre 1978 Direttore d'orchestra James Conlon. Scenografo Rudolf Heinrich. Verrett/Rysanek, Pavarotti/Alexander/Domingo, MacNeil, Corena/Tajo/Capecchi
    • Opernhaus, Zurigo, Marzo 1980 Direttore d'orchestra Charles Mackerras. Scenografo Toni Businger Tomowa-Sintow, Svetlev, Mittelmann
    • Lyric Opera, Chigago, ottobre 1982 Direttore d'orchestra Julius Rudel. Scenografia Pier Luigi Pizzi. Bumbry/Marton, Luchetti/Domingo, Wixell/Nimsgren, Kavrakos, Andreolli, Tajo

Recital[modifica | modifica wikitesto]

Opere e oratori[modifica | modifica wikitesto]

  • Alceste - Christoph Willibald Gluck,
  • L'amico Fritz - Pietro Mascagni,
  • Andata e ritorno - Paul Hindemith,
  • L'Arlesiana - Francesco Cilea,
  • Armida - Christoph Willibald Gluck,
  • Boris Godunov - Modest P. Mussorgsky,
  • Il Candeliere - Ezio Carabella,
  • Carmen - Georges Bizet,
  • Cassandra - Vittorio Gnecchi,
  • La Campana sommersa - Ottorino Respighi,
  • Cecilia - Licinio Refice,
  • Il Combattimento di Tancredi e Clorinda - Claudio Monteverdi,
  • Il Crepuscolo degli dei - Richard Wagner,
  • David - Agostino Zanchetta,
  • Il deserto tentato - Alfredo Casella,
  • Il Dibuk - Ludovico Rocca,
  • La Dolores - Tomas Breton,
  • La Donna senz'ombra - Richard Strauss,
  • Le Donne curiose - Ermanno Wolf-Ferrari,
  • Don Pasquale - Gaetano Donizetti,
  • Ecuba - Gian Francesco Malipiero,
  • La dannazione di Faust - Hector Berlioz,
  • Emiral - Bruno Barilli,
  • Faust - Charles Gounod,
  • La figlia del re - Adriano Lualdi,
  • Il finto Arlecchino - Gian Francesco Malipiero,
  • Fra Gherardo - Ildebrando Pizzetti,
  • Il Franco cacciatore - Carl Maria von Weber,
  • I Gioielli della Madonna - Ermanno Wolf-Ferrari,
  • Gloria - Francesco Cilea,
  • Hansel e Gretel - Engelbert Humperdinck,
  • Hellera - Italo Montemezzi,
  • L'Ipocrita felice - Giorgio Federico Ghedini,
  • La Locandiera - Mario Persico,
  • Lodoletta - Pietro Mascagni,
  • Lohengrin - Richard Wagner,
  • La Mascotte - Edmond Audran,
  • I Maestri cantori di Norimberga - Richard Wagner,
  • Manon Lescaut - Giacomo Puccini,
  • Margherita da Cortona - Licinio Refice,
  • Monte Ivnor - Ludovico Rocca,
  • La Nave - Italo Montemezzi,
  • Le nozze di Haura - Adriano Lualdi,
  • L'Oracolo (solo disco) - Franco Leoni,
  • Orfeo - Claudio Monteverdi,
  • Orseolo - Ildebrando Pizzetti,
  • Primavera fiorentina - Arrigo Pedrollo,
  • I Quatro rusteghi - Ermanno Wolf-Ferrari,
  • I Racconti di Hoffmann - Charles Offenbach,
  • Resurrezione - Franco Alfano,
  • La Rondine - Giacomo Puccini,
  • Il Segreto di Susanna - Ermanno Wolf-Ferrari,
  • Le sette Canzoni - Gian Francesco Malipiero,
  • La Sonnambula - Vincenzo Bellini,
  • Lo Straniero - Ildebrando Pizzetti,
  • Il Tesoro - Jacopo Napoli,
  • Torneo notturno - Gian Francesco Malipiero,
  • Tristano e Isotta - Richard Wagner,
  • Turandot - Giacomo Puccini,
  • L'Uomo nero - Norbert Schultze,
  • La Vestale - Gaspare Spontini,
  • Le Villi (solo disco) - Giacomo Puccini,
  • Il volo di Lindbergh - Kurt Weill,
  • Volo di notte - Luigi Dallapiccola,
  • Epithalamium - Ildebrando Pizzetti,
  • La leggenda di S. Elisabetta - Franz Liszt,
  • Missa pro Mortuis - Nino Cattozzo,
  • I Misteri Gaudiosi - Nino Cattozzo,
  • Mosè - Lorenzo Perosi,
  • Il Natale del Redentore - Lorenzo Perosi,
  • Un Requiem Tedesco - Johannes Brahms,
  • La Resurrezione di Cristo - Lorenzo Perosi,
  • San Francesco d'Assisi - Gian Francesco Malipiero,
  • La Strage degli innocenti - Lorenzo Perosi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Blyth, Note per il CD "Dieci top baritono & Bassi", Decca, 1993.
  • R. Alier, M. Heilbron, Alier, F. Sans Rivière, La discoteca ideal de la ópera, Planeta, Barcelona, 1995. ISBN 84-08-01285-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 64091477 LCCN: n83047127