Hänsel e Gretel (opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Locandina di rappresentazione di Hänsel und Gretel negli Stati Uniti negli anni 1930

Hänsel und Gretel è un'opera romantica in tre atti di Engelbert Humperdinck su libretto di Adelheid Wette (sorella del compositore) tratta dalla fiaba omonima dei Fratelli Grimm. Composta a Francoforte sul Meno nel 1891[1] venne rappresentata per la prima volta al Hoftheater di Weimar il 23 dicembre 1893 diretta da Richard Strauss e successivamente ad Amburgo il 25 settembre 1894 diretta da Gustav Mahler.

A Basilea la prima è stata il 16 novembre dello stesso anno.

Al Wiener Staatsoper la premiere è stata il 18 dicembre 1894 e fino ad oggi ha avuto duecentosessantadue rappresentazioni.

Nel Regno Unito la prima è stata al Daly's Theatre nella Città di Westminster di Londra il 26 dicembre 1894, al Royalty di Glasgow il 24 aprile 1895, al Her Majesty's Theatre di Aberdeen il 1 maggio, al Royal Lyceum Theatre di Edimburgo l'8 maggio ed al Theatre Royal di Glasgow il 5 novembre 1895 per il Carl Rosa Opera Company nella traduzione di Constance Bache ed al Royal Opera House il 12 maggio 1896 per la Sir Augustus Harris Opera Company.

Al Teatro Costanzi di Roma va in scena l'11 marzo 1903 con Gemma Bellincioni.

Al Metropolitan Opera House di New York la premiere è stata il 25 novembre 1905 diretta da Alfred Hertz e fino al 2012 ha avuto duecentosessantaquattro rappresentazioni.

Al Teatro La Fenice di Venezia va in scena come Nino e Rita il 14 gennaio 1906.

Il 16 gennaio 1937 avviene la prima nel Teatro Carignano di Torino nella traduzione di Gustavo Macchi.

Al Teatro Verdi (Trieste) va in scena l'11 febbraio 1939 diretta da Gabriele Santini.

Al Grand Théâtre di Ginevra Hänsel et Gretel va in scena il 24 febbraio 1945 nella traduzione di Catulle Mendès.

Al Teatro alla Scala di Milano la prima di Haensel e Gretel è stata il 15 febbraio 1947 nella traduzione ritmica di Macchi diretta da Antonio Guarnieri.

All'Opera di Chicago va in scena nel 2001.

Al Glyndebourne Festival Opera va in scena nel 2008 con la London Philharmonic Orchestra.

All'Opéra National de Paris Hänsel et Gretel va in scena nel 2013.

Personaggi e trama[modifica | modifica wikitesto]

Hansel (soprano), Gretel (soprano), Pietro (baritono), Geltrude (soprano), Strega Marzapane (mezzosoprano), Il Nano sabbiolino (soprano) ed Il Nano rugiadoso (soprano).

La scena si apre sulla casa del contadino Peter e di sua moglie Gertrude; i loro fanciulli, Hansel e Gretel sono intenti a svolgere le faccende domestiche: dopo essersi lamentato della loro povertà, Hansel induce la sorella a un allegro balletto, ma vengono interrotti dall'improvviso ritorno della madre, che minaccia di punirli severamente, e nella colluttazione, distrugge la tazza del latte, donato loro dalla vicina di casa qualche giorno prima. Esasperata, la donna manda i bambini a raccogliere fragole nella foresta.

Sono appena partiti, ed ecco che torna Peter, completamente fradicio, ma con buone notizie: ha guadagnato abbastanza da permettersi un cospicuo quantitativo di cibarie; l'uomo e la moglie si rallegrano, ma appena essa rivela che i bambini sono nella foresta, Peter è preso dall'agitazione: nella foresta, vive la strega Marzapane che attira i bambini nella sua casa di biscotto per trasformarli nel suo forno magico e divorarli; nel colmo dell' angoscia, i due genitori si precipitano fuori.

Il secondo quadro, vede i fanciulli nella foresta mentre raccolgono le fragole e fiori per delle ghirlande; quando il Nano Sabbiolino invola, non visto, le fragole, tra i due scoppia un bisticcio messo subito a tacere. Cala la notte, e il Nano cosparge la sua polvere magica; Hansel e Gretel si addormentano, e sognano una schiera di angeli che passa per i boschi, immersa in allegri giochi e capriole.

Sul fare del mattino, i due si risvegliano, e scoprono di lì a poco la casa di biscotti, alla quale si avvicinano nel colmo della felicità, ma vengono fermati e catturati dalla Strega Marzapane, che li blocca con un incantesimo, e subito rinchiude Hansel in una gabbia, ordinando a Gretel di prelevare altri dolciumi per ingrassare il fratello. Il ragazzo finge di mangiare, e Gretel, non vista, spezza l'incantesimo con la bacchetta della Strega; insieme poi, la sorprendono alle spalle, gettandola nel forno, trasformandola in biscotto. L'opera si chiude con i due fratelli che liberano i bambini ancora prigionieri, e la riunione di Hansel e Gretel con i loro genitori.

Al cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1954, l'opera venne ridotta per lo schermo in un film di animazione in stop-motion, Hansel and Gretel (Hansel and Gretel: An Opera Fantasy) diretto da John Paul. Il film comprende dialoghi parlati, ma usa le musiche di Humperdinck, cantate in inglese (al posto del testo originale tedesco).
  • Le musiche dell'opera sono state usate per la colonna sonora di una delle numerose versioni cinematografiche della fiaba dei fratelli Grimm, Hansel e Gretel, un film del 1987 diretto da Len Talan.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Humperdinck: Hänsel e Gretel - Evans/Larmore/Mackerras, 2007 Chandos - Grammy Award for Best Opera Recording 2008

DVD parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Hänsel e Gretel - Solti/Fassbaender/Gruberova, regia August Everding - 1981 Deutsche Grammophon

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^
    « In questa casa, fra il 1891 ed il 1892, Engelbert Humperdinck compose l'opera Hänsel und Gretel. »
    Targa commemorativa posta sulla casa di Scheffelstraße 1, a Francoforte sul Meno.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica