Montserrat Caballé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
María de Montserrat Viviana Concepción Caballé i Folch

María de Montserrat Viviana Concepción Caballé i Folch (Barcellona, 12 aprile 1933) è un soprano spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver studiato 12 anni presso il Conservatorio di Musica del Liceu di Barcellona, nel 1956 entrò nella compagnia dell'Opera di Basilea, dove debuttò nel 1957 come Mimí ne La Bohème ottenendo un grande successo. In seguito fu Pamina nel Flauto magico di Mozart e interpretò numerose opere, tra le quali Tosca di Giacomo Puccini, Aida di Giuseppe Verdi, Arabella e Salomè di Strauss. Nel 1959 venne chiamata dall’Opera di Brema, dove interpretò Violetta nella Traviata di Verdi e Tatiana nell’Evgenij Onegin di Čajkovskij. Sempre nel 1959, al Wiener Staatsoper è Donna Elvira in Don Giovanni (opera) con Wilma Lipp e Salomè. Specializzatasi in seguito nel repertorio italiano del primo Ottocento, nel 1962 fece ritorno a Barcellona, debuttando al Teatro del Liceu. Nel 1964 ha sposato il tenore Bernabé Martí, dal quale ha avuto 2 figli: Bernabé Martí Jr. (1966) e Montserrat Martí, detta Monsita (1971).

La fortuna internazionale della Caballé iniziò nel 1965, quando sostituì l'indisposta Marilyn Horne in una versione di Lucrezia Borgia di Gaetano Donizetti in forma di concerto alla Carnegie Hall di New York. La sua interpretazione destò sensazione. Lo stesso anno, debuttò al Festival di Glyndebourne e al Metropolitan Opera con il personaggio di Margherita nel Faust di Gounod, diretta da Georges Prêtre.
Nel 1967 è Maria Stuarda nella prima rappresentazione a New York di Maria Stuarda (opera) di Gaetano Donizetti, con Shirley Verrett.
Al Metropolitan è Leonora ne Il trovatore, Desdemona in Otello (Verdi) con Tito Gobbi, diretta da Zubin Mehta, Violetta ne La traviata sempre nel 1967 e Luisa in Luisa Miller nel 1968.
Nel 1968 è Leonora nella ripresa nel Teatro Comunale di Firenze di Il trovatore di Verdi; a Bilbao con Enzo Dara è Tosca (opera) ed Elisabetta in Roberto Devereux.
Nel 1969 è Liù in Turandot al Metropolitan.
Il 2 agosto 1969 debuttò all'Arena di Verona nel Don Carlos di Verdi. Nello stesso anno è Elisabetta di Valois nella ripresa nel Théâtre Municipal de Beaulieu di Losanna di Don Carlo di Verdi, con Carlo Cava, e Manon Lescaut a Bilbao. Il 24 febbraio 1970 debutta al Teatro alla Scala nella Lucrezia Borgia (si tratta, questa volta, di un debutto in un ruolo protagonista: la Caballé aveva già cantato alla Scala nel 1960 come Fanciulla fiore nel Parsifal wagneriano con Boris Christoff). Nello stesso anno è Leonora ne Il trovatore a Bilbao ed Amelia ne Un ballo in maschera con Plácido Domingo al Metropolitan. Nel 1971 è Maria Stuarda nella ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di Maria Stuarda con la Verrett ed al Wiener Staatsoper è Leonora ne Il trovatore ed Elisabetta in Don Carlo con Piero Cappuccilli ed Edita Gruberova. Nel 1972 tornò alla Scala con Norma di Bellini con Fiorenza Cossotto e fu alla Royal Opera House di Londra come Violetta nella Traviata. Continuò ad esibirsi negli anni Settanta e Ottanta, in particolare negli Stati Uniti, anche in ruoli più drammatici, come Aida.

Al Metropolitan Opera House è Elizabeth di Valois in Don Carlos con Franco Corelli nel 1972, Norma (opera) con la Cossotto e Leonora ne Il trovatore con Domingo nel 1973, Elena ne I vespri siciliani e Mimì ne La bohème con Corelli nel 1974, Aida con la Horne ed Ariadne in Ariadne auf Naxos con Tatiana Troyanos nel 1976, Adriana Lecouvreur (opera) con José Carreras nel 1978, Tosca nel 1980; inoltre tiene due concerti con Carreras nel 1981 e in "Spain in the Opera" nel 1984. Apparve l'ultima volta al Metropolitan in Tosca con Luciano Pavarotti nel 1985, dopo cento rappresentazioni in questo teatro.

Nel 1972 e 1974 è Maria Stuarda nella ripresa radiofonica nello Studio 4 dell'ORTF di Parigi di Maria Stuarda di Donizetti con José Carreras.

È Caterina nelle prime rappresentazioni di Caterina Cornaro di Gaetano Donizetti, radiofonica in concerto nella Salle Pleyel di Parigi nel 1973 e nel Théâtre Municipal di Nizza nel 1974.

Nel 1974 è Parisina nella ripresa, nello State Theater at Lincoln Center for the Performing Arts di New York, di Parisina di Gaetano Donizetti.

Al Teatro alla Scala è ancora Norma ed Amelia ne Un ballo in maschera con Josè Carreras e Renato Bruson nel 1975, Aida con Grace Melzia Bumbry, Carlo Bergonzi e Piero Cappuccilli, e Luisa in Luisa Miller con Luciano Pavarotti e Bruna Baglioni nel 1976, Norma con Tatiana Troyanos nel 1977; tiene un concerto nel 1978, 1980, 1982, 1983 e 1985; è Donna Leonora ne La forza del destino con Josè Carreras, Nicolai Ghiaurov e Sesto Bruscantini nel 1978, Anna Bolena nel 1982, canta la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi con Lucia Valentini Terrani e Samuel Ramey, diretta da Claudio Abbado, nella Chiesa di San Marco nel 1985 ed infine Salomè nel 1987.

Al Royal Opera House di Londra è Leonora ne Il Trovatore nel 1975, Aida con Domingo e la Cossotto, diretta da Riccardo Muti, nel 1977, Norma con Grace Bumbry nel 1978, Amelia in Un ballo in maschera nel 1981 ed infine Madame Cortese ne Il viaggio a Reims con Renée Fleming nel 1992.

È Gemma nelle prime rappresentazioni di Gemma di Vergy di Gaetano Donizetti con Renato Bruson nel Teatro San Carlo di Napoli nel 1975 e nella Carnegie Hall di New York, e in quella radiofonica nella Salle Olivier Messiaen della Maison de Radio France nel 1976.

Sempre nel 1975 canta la Manon di Massenet a Bilbao.

Al Wiener Staatsoper è Tosca con Carlo Bergonzi ed Amelia ne Un ballo in maschera con Edita Gruberova nel 1976, Norma con Fiorenza Cossotto, diretta da Riccardo Muti, nel 1977, Leonora de Vargas ne La forza del destino con José Carreras nel 1981, Maddalena di Coigny in Andrea Chénier con Carreras nel 1982, Madama Cortese ne Il viaggio a Reims con Cecilia Gasdia, Lucia Valentini-Terrani, Ferruccio Furlanetto ed Enzo Dara, diretta da Claudio Abbado, nel 1988 e la Duchesse de Crakentorp ne La fille du règiment nel 2007.

Al San Francisco Opera debutta nel ruolo di Turandot con Luciano Pavarotti, poi Tosca con Pavarotti nel 1978, Elisabetta in Roberto Devereux nel 1979, Semiramide con la Horne nel 1981, Amelia ne Un ballo in maschera con Kathleen Battle e Pavarotti nel 1982, La Gioconda nel 1983, Donna Elvira in Ernani con Dolora Zajic; tiene un recital nel 1984, tiene un concerto con la Horne nel 1986 ed infine un recital nel 1987.

Al Grand Théâtre di Ginevra canta in concerto nel 1977, 1979 e 1987.

Nel 1977 è Parisina nella prima rappresentazione nel Théâtre Municipal di Nizza di Parisina di Donizetti con Juan Pons ed Elisabetta nella prima rappresentazione nel Théâtre en Plein-air de l'Archevêché di Aix-en-Provence di Roberto Devereux ossia Il conte d'Essex con José Carreras e Ferruccio Furlanetto.

Nel 1978 tiene un concerto al Teatro La Fenice di Venezia.

Apparve per l'ultima volta alla Scala nel 1987, interpretando Salomè di Richard Strauss.

Il suo repertorio operistico conta più di ottanta personaggi e spazia dall'Opera barocca a Verdi, Wagner, Puccini, Bellini e Richard Strauss. Grande interprete di canzoni popolari spagnole, fece un'incursione nella Rock Opera nel 1988, registrando con l'amico Freddie Mercury l'album intitolato Barcelona. Il singolo omonimo diventò l'inno dei Giochi Olimpici del 1992 e raggiunse la seconda posizione in classifica in Gran Bretagna, Olanda e Nuova Zelanda.

Negli ultimi anni, si è dedicata a varie attività benefiche ed è ambasciatrice dell'UNESCO. Ha creato una fondazione in favore dei bambini bisognosi di Barcellona. Nel 1982 è stata insignita della Medalla d'Or de la Generalitat de Catalunya.

Nel 1995 incide la canzone Cantico con Al Bano. Nel 1997 nasce l'album Friends for life, prodotto da Mike Moran, in cui la Caballé duetta con vari musicisti, tra i quali Johnny Hallyday, Johnny Logan, Gino Vannelli, Vangelis, Marco Masini, Gotthard e Helmut Lotti. Particolarmente celebre è rimasta l'intensa versione di Bohemian Rhapsody in duetto con Bruce Dickinson.

Nel 2004, accanto alla figlia Montserrat Martí, ha interpretato la Cleopatra di Massenet in forma di concerto al Teatro Real di Madrid.

Nel 2007, a Vienna, è comparsa come attrice (ma non rinunciando a interpolare un breve brano cantato) nella Figlia del reggimento di Donizetti, nel ruolo della Duchessa di Crackentropp. Il 2 novembre 2009 ha cantato in occasione della cerimonia d'apertura del torneo di tennis Davidoff Swiss Indoor a Basilea, proprio la città che vide i suoi esordi. Il 18 gennaio 2011 ha annunciato il suo ritiro dalle scene nel 2013.

Nel gennaio 2012 ha tenuto un recital al Gran Teatre del Liceu di Barcellona.

Peraltro il 20 ottobre 2012 ha patito un lieve ictus.

È la più famosa cantante lirica spagnola vivente. La sua voce è universalmente ammirata per la purezza, il controllo dell'emissione (sono celebri i suoi filati) e la duttilità.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nella sua famiglia ci sono tre Montserrat: lei, la figlia (detta Monsita) e la figlia minore del fratello Carlos (detta Montse).

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Repertorio[modifica | modifica sorgente]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Imogene Il pirata Bellini
Alaide La straniera Bellini
Norma
Adalgisa
Norma Bellini
Elvira I Puritani Bellini
Margherita
Elena
Mefistofele Boito
Jaroslavna Il principe Igor' Borodin
Dirce Démophoon Cherubini
Medea Medea Cherubini
Adriana Lecouvreur Adriana Lecouvreur Cilea
Marta Tiefland d'Albert
Corilla Scortichini Viva la mamma Donizetti
Anna Bolena Anna Bolena Donizetti
Sancia di Castiglia Sancia di Castiglia Donizetti
Parisina d'Este Parisina d'Este Donizetti
Lucrezia Borgia Lucrezia Borgia Donizetti
Gemma di Vergy Gemma di Vergy Donizetti
Maria Stuarda Maria Stuarda Donizetti
Lucia Ashton Lucia di Lammermoor Donizetti
Elisabetta I Roberto Devereux Donizetti
Caterina Cornaro Caterina Cornaro Donizetti
Duchesse de Crackentrop La Fille du régiment Donizetti
Armida Armida Dvořák
Maddalena di Coigny Andrea Chénier Giordano
Armide Armide Gluck
Ifigenia Ifigenia in Tauride Gluck
Marguerite Faust Gounod
Cleopatra Giulio Cesare in Egitto Händel
Nedda Pagliacci Leoncavallo
Santuzza Cavalleria rusticana Mascagni
Salomè Hérodiade Massenet
Manon Manon Massenet
Cleopatre Cleopatre Massenet
Selika L'africaine Meyerbeer
Contessa d'Almaviva Le nozze di Figaro Mozart
Donna Elvira
Donna Anna
Don Giovanni Mozart
Fiordiligi Così fan tutte Mozart
Erste dame Die Zauberflote Mozart
Saffo Saffo Pacini
Gioconda La Gioconda Ponchielli
Manon Lescaut Manon Lescaut Puccini
Mimì La bohème Puccini
Floria Tosca Tosca Puccini
Cio-Cio-San Madama Butterfly Puccini
Liù
Turandot
Turandot Puccini
Dido Dido andÆneas Purcell
Silvana La fiamma Respighi
Fiorilla Il turco in Italia Rossini
Elisabetta I Elisabetta, Regina d'Inghilterra Rossini
Rosina Il barbiere di Siviglia Rossini
Ermione Ermione Rossini
Elena La donna del lago Rossini
Semiramide Semiramide Rossini
Madama Cortese Il viaggio a Reims Rossini
Mathilde Guillaume Tel Rossini
Catherine d'Aragon Henry VIII Saint-Saëns
Hypermnestre Les Danaïdes Salieri
Giulia La Vestale Spontini
Agnese di Hohenstaufen Agnese di Hohenstaufen Spontini
Rosalinde Die Fledermaus Strauss, J
Salome Salomè Strauss, R
Die Marschallin Der Rosenkavalier Strauss, R
Primadonna
Ariadne
Ariadne auf Naxos Strauss, R
Arabella Arabella Strauss, R
Elvira Ernani Verdi
Giovanna d'Arco Giovanna d'Arco Verdi
Amalia I masnadieri Verdi
Gulnara Il corsaro Verdi
Luisa Miller Luisa Miller Verdi
Leonora Il trovatore Verdi
Violetta Valery La traviata Verdi
Duchessa Elena I vespri siciliani Verdi
Mina Aroldo Verdi
Amelia Un ballo in maschera Verdi
Leonora di Vargas La forza del destino Verdi
Elisabetta di Valois Don Carlo Verdi
Aida Aida Verdi
Desdemona Otello Verdi
Elisabeth Tannhäuser Wagner
Sieglinde Die Walküre Wagner
Isolde Tristan und Isolde Wagner
Fanciulla fiore Parsifal Wagner

Incisioni in studio[modifica | modifica sorgente]

Anno Titolo
Ruolo
Cast Direttore Etichetta
1966 Lucrezia Borgia
Lucrezia Borgia
Alfredo Kraus, Shirley Verrett, Ezio Flagello Jonel Perlea RCA
1967 La traviata
Violetta Valery
Carlo Bergonzi, Sherrill Milnes Georges Prêtre RCA
1968 Salomè
Salomè
Sherrill Milnes, Regina Resnik, Richard Lewis Erich Leinsdorf RCA
1970 Il pirata
Imogene
Bernabé Martì, Piero Cappuccilli, Ruggero Raimondi Gianandrea Gavazzeni EMI
1971 Don Carlo
Elisabetta di Valois
Plácido Domingo, Ruggero Raimondi, Shirley Verrett Carlo Maria Giulini EMI
1972 Norma
Norma
Fiorenza Cossotto, Plácido Domingo, Ruggero Raimondi Carlo Felice Cillario RCA
Turandot
Liù
Joan Sutherland, Luciano Pavarotti, Nicolai Ghiaurov Zubin Mehta Decca
Guillaume Tell
Mathilde
Nicolai Gedda, Gabriel Bacquier, Mady Mesplé Lamberto Gardelli EMI
Giovanna d'Arco
Giovanna
Plácido Domingo, Sherrill Milnes James Levine EMI
Pagliacci
Nedda
Placido Domingo, Sherrill Milnes Nello Santi RCA
1973 Mefistofele
Margherita
Plácido Domingo, Norman Treigle Julius Rudel EMI
1974 I masnadieri
Amalia
Carlo Bergonzi, Piero Cappuccilli, Ruggero Raimondi Lamberto Gardelli Philips Records
Così fan tutte
Fiordiligi
Janet Baker, Nicolai Gedda, Wladimiro Ganzarolli Colin Davis Philips Records
Aida
Aida
Plácido Domingo, Fiorenza Cossotto, Piero Cappuccilli Riccardo Muti EMI
1975 Luisa Miller
Luisa Miller
Luciano Pavarotti, Sherrill Milnes, Bonaldo Giaiotti Peter Maag Decca
Elisabetta, Regina d'Inghilterra
Elisabetta I
José Carreras, Ugo Benelli, Valerie Masterson Gianfranco Masini Philips Records
Il corsaro
Gulnara
José Carreras, Jessye Norman, Giampiero Mastromei Lamberto Gardelli Philips Records
1976 Lucia di Lammermoor
Miss Lucia Ashton
Josè Carreras, Vicente Sardinero, Samuel Ramey Jesus Lopez-Cobos Decca
Tosca
Floria Tosca
José Carreras, Ingvar Wixell Colin Davis Philips Records
1977 Turandot
Turandot
José Carreras, Mirella Freni, Paul Plishka Alain Lombard EMI
1979 I puritani
Elvira
Montserrat Caballé, Alfredo Kraus, Matteo Manuguerra Riccardo Muti EMI
Un ballo in maschera
Amelia
José Carreras, Montserrat Caballé, Ingvar Wixell Colin Davis Decca
Cavalleria rusticana
Santuzza
José Carreras, Matteo Manuguerra Riccardo Muti EMI
1980 Mefistofele
Elena
Luciano Pavarotti, Nicolai Ghiaurov, Mirella Freni Oliviero de Fabritiis Decca
1981 La Gioconda
Gioconda
Luciano Pavarotti, Agnes Baltsa, Sherrill Milnes Bruno Bartoletti Decca
Il turco in Italia
Donna Fiorilla
Samuel Ramey, Enzo Dara, Ernesto Palacio Riccardo Chailly Sony
1984 Norma
Adalgisa
Joan Sutherland, Monsterrat Caballé, Luciano Pavarotti Richard Bonynge Decca
Andrea Chénier
Maddalena di Coigny
Luciano Pavarotti, Leo Nucci, Christa Ludwig Riccardo Chailly Decca

Recital[modifica | modifica sorgente]

- Verdi Rarities - RCA Italiana Opera Orchestra and Chorus, Anton Guadagno, RCA Victor 1967

- Rossini Rarities - RCA Italiana Opera Orchestra and Chorus, Carlo Felice Cillario, RCA Victor - Grammy Award for Best Classical Vocal Solo 1969

- The Very Best of Montserrat Caballé Arias and songs by Bellini, Puccini, Montsalvatge, Verdi - EMI;

- Puccini, Montserrat Caballè, London Symphony Orchestra, Charles Mackerras - EMI;

- Montserrat Caballé - Great Operatic Recordings - EMI;

- Spanish Divas - Montserrat Caballé & Victoria De Los Angeles - Retro Gold;

- Vissi D'Arte - The Magnificent Voice Of Montserrat Caballé - Decca;

- An Evening With Montserat Caballé - Philips;

- Bizet, Cantate Clovis Et Clotilde, Symphonie "Roma" - Montserrat Caballé & Gérard Garino & Boris Martinovic & Jean-Claude Casadesus - Erato;

- Montserrat Caballé Arien aus Opern von Gounod, Meyerbeer, Charpentier, Bizet, Massenet - Deutsche Grammophon;

- La Cancion Romantica Espanola - Latin Grammy Award for Best Classical Album 2007

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze spagnole[modifica | modifica sorgente]

Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica - nastrino per uniforme ordinaria Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica
— 1966[1]
Gran croce dell'Ordine civile di Alfonso X il Saggio - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine civile di Alfonso X il Saggio
— 17 luglio 1975[2]
Premio Principe delle Asturie per l'arte - nastrino per uniforme ordinaria Premio Principe delle Asturie per l'arte
— 1991

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Ordine d'onore (Armenia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine d'onore (Armenia)
— 2013
Dama della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama della Legion d'Onore (Francia)
Commendatore dell'Ordre des arts et des lettres (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordre des arts et des lettres (Francia)
Dama di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 26 novembre 2009[3]
Croce al merito di I classe dell'Ordine al merito della Repubblica federale di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito di I classe dell'Ordine al merito della Repubblica federale di Germania
Ordine dell'amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'amicizia (Russia)
Ordine della Principessa Olga di I classe (Ucraina) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Principessa Olga di I classe (Ucraina)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fondazione Principe delle Asturie
  2. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  3. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24786592 LCCN: n81023018