5 marzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
gennaio · febbraio · marzo 2014 · aprile · maggio · giugno · luglio · agosto · settembre · ottobre · novembre · dicembre
Segui progetto.png
  Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il 5 marzo è il 64º giorno del Calendario Gregoriano (il 65º negli anni bisestili). Mancano 301 giorni alla fine dell'anno.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Fino al XIX secolo[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1901 al 1950[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1951 al 2000[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2001 in poi[modifica | modifica wikitesto]

Nati[modifica | modifica wikitesto]

Lista di persone nate in questo giorno


Morti[modifica | modifica wikitesto]

Lista di persone nate in questo giorno


Feste e ricorrenze[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Religiose[modifica | modifica wikitesto]

Cristianesimo:

Ebraismo:

Religione romana antica e moderna:

Laiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) James Monroe: Second Inaugural Address. URL consultato il 15 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Martin Kelly, Zachary Taylor - Twelfth President of the United States. URL consultato il 15 giugno 2012.
  3. ^ a b c d (EN) March 5th What Happened on the day you were born on This day in History. URL consultato il 5 marzo 2012.
  4. ^ Scansione del documento originale
  5. ^ LA BIOGRAFIA DI ELVIS PRESLEY. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  6. ^ Dammi il 5!:PROMEMORIA 5 marzo 1993 - Il velocista canadese Ben Johnson viene squalificato a vita dalle competizioni internazionali dopo essere risultato positivo. URL consultato il 5 marzo 2012.
  7. ^ (EN) NASA - Lunar Prospector. URL consultato il 5 marzo 2012.
  8. ^ Space shuttle "Columbia", il dramma in diretta Tv. URL consultato il 5 marzo 2012.
  9. ^ (EN) Lessons from Hajj deaths. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Bell Labs Acknowledges Research Misconduct. URL consultato il 5 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]