Decca Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Decca Records
Stato Regno Unito Regno Unito
Fondazione 1929
Fondata da Edward Lewis
Sede principale Inghilterra
Settore Musicale
Prodotti vari
Sito web www.decca.com

La Decca Records è una casa discografica britannica fondata a Londra nel 1929.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il nome Decca è derivato da un grammofono portatile chiamato "Decca Dulcephone" brevettato nel 1914 dalla ditta costruttrice di strumenti musicali Barnett Samuel and Sons; il nome "Decca" fu coniato da Wilfred S. Samuel sostituendo l'iniziale della parola "Mecca" con l'iniziale del logo dell'azienda, "Dulcet", o con quello del grammofono "Dulcephone".

La ditta venne successivamente rinominata come The Decca Gramophone Co. Ltd. e venduta all'agente di cambio Edward Lewis nel 1929. Con la pubblicazione di numerose incisioni sia di musica classica che di musica leggera, in pochi anni la Decca Records Ltd. divenne la seconda casa discografica mondiale, autonominandosi "The Supreme Record Company".

Nel 1932 la Decca acquisì il ramo inglese della Brunswick, sull'orlo del fallimento, il che le consentì di annoverare fra i suoi artisti anche Al Jolson e Bing Crosby. Nel 1934 costituì negli Stati Uniti la Decca Record Company USA, per distribuire nel mercato nordamericano le proprie incisioni. Tuttavia, con lo scoppio della seconda guerra mondiale, la compagnia inglese perse la proprietà dell'etichetta americana e questa cominciò a gestire la propria produzione in completa autonomia. Il maggior successo di tutti i tempi della Decca americana è stato White Christmas, inciso da Bing Crosby una prima volta nel 1940, successivamente nel 1947.

Nel 1946 la casa inglese cominciò ad utilizzare una nuova tecnica di registrazione sonora, denominata full frequency range recording e contraddistinta sulle etichette dei dischi dalla sigla ffrr. Fino alla fine del conflitto mondiale, questa tecnica era stata usata solo a scopi bellici in quanto in grado di riconoscere l'avvicinarsi dei sommergibili individuandone le vibrazioni del motore.

Persa la proprietà della consorella americana, nel 1947 la Decca inglese costituisce la nuova etichetta London Records, con la quale riprende a distribuire le proprie incisioni negli Stati Uniti e in Canada. Allo stesso tempo, la London distribuisce nel Regno Unito registrazioni americane non provenienti dalla Decca USA, ma da etichette indipendenti (Dot, Liberty, Specialty, Sun, United Artists, Chess, Imperial), contribuendo a far conoscere in Europa artisti quali Roy Orbison, Pat Boone, Little Richard e Fats Domino.

È rimasto celebre il rifiuto di un funzionario della Decca di mettere sotto contratto nel 1962 gli allora sconosciuti Beatles. Tra i numerosi artisti che incisero per la Decca ricordiamo Ten Years After, The Rolling Stones, Cat Stevens, i Them capitanati da Van Morrison, John Mayall, The Small Faces, The Moody Blues, i Genesis e The Animals.

La divisione Decca Classics[modifica | modifica sorgente]

Logo della Decca Classics

La Decca possiede una divisione specifica dedicata alla musica classica: la Decca Classics.

L'ampio catalogo della etichetta raccoglie registrazioni di artisti di fama internazionale quali: Luciano Pavarotti (con un contratto in esclusiva dal 1968), Renata Tebaldi, Mario Del Monaco, Joan Sutherland, Mirella Freni, Renée Fleming, Andreas Scholl, Cecilia Bartoli, Marilyn Horne; i direttori d'orchestra Georg Solti, Ernest Ansermet, Riccardo Chailly, Charles Dutoit; i pianisti Wilhelm Backhaus, Vladimir Ashkenazy, Radu Lupu e Jean-Yves Thibaudet[1].

Il catalogo include anche le incisioni realizzate dalle Éditions de l'Oiseau-Lyre, specializzate nell'ambito di musica antica e barocca, e - da alcuni anni - anche le incisioni della etichetta Philips Classics che è stata acquisita nel 1999.

La Decca in Italia[modifica | modifica sorgente]

Come molte altre case discografiche straniere, anche la Decca (dopo un primo periodo in cui venne distribuita in Italia dalla Fonit) aprì una sede italiana, a Milano in via Brisa 3, che, oltre a pubblicare le emissioni estere in Italia, si caratterizzò per un'attività autonoma promuovendo artisti italiani tra cui I Brutos, Caterina Valente, I Delfini solo per un disco e i Dietro noi deserto.

Tra le pubblicazioni di artisti stranieri in Italia è molto ricercato dai collezionisti di tutto il mondo il 45 giri dei Rolling Stones con la versione cantata in italiano di As tears go by, intitolata Con le mie lacrime Disco comunque non certo rarissimo nel nostro Paese.

Con la sussidiaria americana London Records, negli anni cinquanta ha contribuito a lanciare il rock and roll in Italia con artisti come Little Richard, Chuck Berry e Jerry Lee Lewis.

Tra le etichette italiane di cui curò la distribuzione è da ricordare la Parade di Vincenzo Micocci.

I dischi pubblicati dalla Decca in Italia[modifica | modifica sorgente]

Per la datazione ci si basa sull'etichetta del disco, o sul vinile o, infine, sulla copertina. Qualora nessuno di questi elementi avesse una datazione, ci si basa sulla numerazione del catalogo. Se esistenti, sono riportati, oltre all'anno, il mese e il giorno (quest'ultimo dato si trova, a volte, stampato sul vinile).

78 giri[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
27036 1 febbraio 1947 Quartetto Cetra Molto bono, paisà/Va bene così, ok?
27037 1 febbraio 1947 Quartetto Cetra Castellina del Chianti/Torna a Surriento
27039 1 febbraio 1947 Quartetto Cetra Mattinata fiorentina/La tua felicità
27040 2 febbraio 1947 Quartetto Cetra Ho un'amica a Cremona/Amore al chiaro di luna
27041 2 febbraio 1947 Quartetto Cetra Leva quella mano!/Tornerà come prima
27042 2 febbraio 1947 Quartetto Cetra Lo sanno tutti/Tristezze
27181 1 aprile 1948 Quartetto Cetra Mali-Mali/La polka di papà
27182 1 aprile 1948 Quartetto Cetra Shangai Lil/Oggi ho visto un leon

78 giri - Serie C[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
C 16043 1947 Quartetto Cetra Torna a Surriento/Tristezze

33 giri[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
LK 4700 1960 Caterina Valente Personalità
LKI 4704 1963 Caterina Valente Ciao!
DLS 11 1970 Dominga Dedicato a te
DLS 14 1971 Dominga Il momento di Dominga

EP[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
455713 1960 Caterina Valente Libero/È vero/Noi/Non sei felice

45 giri[modifica | modifica sorgente]

Per quelli di produzione italiana veniva usato, in genere, il prefisso C oppure fi, mentre per quelli invece di produzione estera e distribuzione in Italia si usava la lettera F; anche la numerazione di catalogo è diversa.

Numerazione C[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
C 16530 1959 Lys Assia Giorgio/Dolce far niente
C 16534 1959 Caterina Valente Bongo cha cha cha/Guardando il cielo
C 16535 1959 Caterina Valente Un treno nel blu/Quando ti vidi partir
C 16536 1959 Caterina Valente Personalità/Till
C 16538 22 ottobre 1959 Caterina Valente Nessuno al mondo/O pensiero
C 16539 1959 Caterina Valente La canzone di Orfeo/Felicità
C 16548 1960 Caterina Valente Io credo/Sucu Sucu
C 16550 1960 Caterina Valente Amor/Appuntamento a Madrid
C 16554 25 gennaio 1961 Caterina Valente Rosalie... non sparare/Oh darling
C 16557 1961 Caterina Valente Sai (che tutti i baci miei)/Non so resisterti
C 16561 1961 Caterina Valente I due volti/Dimmelo in Settembre
C 16564 10 ottobre 1961 Caterina Valente Santa notte/Tu scendi dalle stelle
C 16567 1961 Caterina Valente I due volti/Ma l'amore no
D 19227 1961 Caterina Valente Arcobaleno/Non Dimenticar
C 16558 1961 Caterina Valente Arcobaleno/Non Dimenticar
C 16560 1961 Los Machucambos Pepito cha cha cha/Dimelo en septiembre
C 16567 1962 Caterina Valente Ma l'amore no/Due volti
C 16568 1962 Caterina Valente Se/Senza stelle
C 16569 1962 Caterina Valente (lato a con Silvio Francesco) Twistin' the twist/Quando ti stringi a me
C 16570 1962 Caterina Valente La ruota (Wheels)/Stella mia
C 16574 1962 Caterina Valente Dammi retta/Tra di voi
C 16576 1962 Caterina Valente Samba di una nota/Corcovado
C 16577 1962 Oederland Orchestra Sarò come tu sei (epoca)/Atlantis
C 16578 18 luglio 1962 Caterina Valente Io non posso amar/Forza papà
C 16581 1962 Caterina Valente Vorrei danzar con te/Hai dato un volto ai sogni miei
C 16582 1962 Caterina Valente L'angolo incantevole/Oggi mi sposo
C 16588 1962 Los Machucambos Quando calienta el sol/Esperanza
C 16591 novembre 1962 Caterina Valente Precipitevolissimevolmente/Qualcosa di te
C 16596 1963 Caterina Valente Ciao/Stanotte come ogni notte
C 16597 1963 Vico Torriani Così come sei/Renata
C 16604 1963 Caterina Valente Ja-Tamouré/Telstar
C 16609 Giugno 1963 Hildegard Knef Macky Messer/Jenny dei pirati
C 16610 28 giugno 1963 Caterina Valente e Silvio Francesco Darling Twist/Twist a Napoli
C 16611 1963 Carlo Twistin' in Paris/Stessa spiaggia stesso mare
C 16613 Luglio 1963 Los Machucambos Mi sono innamorato di te/Malaga
C 16615 Ottobre 1963 Caterina Valente (lato a con Silvio Francesco) Amo solo te/Malinconia
C 16617 1964 Katina Ranieri More/Hello Hello
C 16623 1964 Caterina Valente Mi sa/Io e te
C 16624 1964 Caterina Valente Ringrazio Dio/Cercasi marito
C 16626 1964 Caterina Valente Il mio amore/Tutto il resto
C 16627 1965 Big Band Europe Luna d'oro/Estate verde e inverno bianco
C 16632 1965 Anita Harris L'amore è partito/Come vuoi
C 16633 1965 Francesco Frascino Nostalgico emigrante/Perduto amore
C 16638 1965 Caterina Valente Chiedilo a chi vuoi/Metà di me
C 16639 1965 Caterina Valente Hai perso la testa/Cambia o lasciami
C 16655 1968 Julio Iglesias Se lei non c'è/Tutti i miei ricordi
C 16658 1969 Julio Iglesias Yo canto/Tenia una guitarra
C 16661 1969 Caterina Valente e Silvio Francesco Lasciamoci / Innamorati della vita
C 17001 1969 Liliana Frigo Quando la giostra girava/Gli innamorati non lo sanno mai
C 17002 1969 Riccardo Rolli In fondo al parco/Nel vento
C 17003 1969 Roberto Fia Basta l'amore/Stai sbagliando ragazzina
C 17004 1969 Dominga Isadora/Ricordati ragazzo
C 17005 1969 Flashmen Il mondo aspetta te/La donna che non ho
C 17007 1970 Dominga Sì, eternamente caro/Lunedì, martedì
C 17008 1 aprile 1970 Dominga Dimmi cosa aspetti ancora/Cieli azzurri sul tuo viso
C 17009 1970 Raoul Pisani Il carillon/Così dolce
C 17011 1970 Shanda Lear Non succede niente/In momenti così
C 17012 1970 Rubi Strubi E allora vai/Mani stanche
C 17013 1970 Dominga Sto con te/Una ragazza sola
C 17014 1970 Dominga Un cuore un sentimento/Un uomo a metà
C 17015 1971 Dominga Olì olè olì olà/Sì monsieur, no monsieur
C 17016 1971 Giacomo Simonelli Ho negli occhi lei/Per il tuo amore
C 17017 1971 Dietro noi deserto Dentro me/Aiuto
C 17018 1971 Liliana Frigo Un ragazzo e una ragazza/Va tutto bene questa sera
C 17019 1971 Shanda Lear Non succede niente/In certi momenti
C 17020 1972 Dominga Guarda la città/Favola
C 17023 1973 Giorgio Laneve Può bastare una canzone?/Viva fantasia

Numerazione F[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
F 10534 1960 Frank Chacksfield/Winifred Atwell L'amore è una cosa meravigliosa/Stranger In Paradise
F 11494 1962 The Tornados Telstar/Febbre nella giungla
F 11764 1964 The Rolling Stones I wanna be your man/Stoned
F 11845 1964 The Rolling Stones Not fade away/Little by little
F 11884 1964 Lulu and The Luvers Shout/Forget me baby
F 11934 1964 The Rolling Stones It's all over now/Good times bad times
F 11999 1964 The Rolling Stones Carol/I just wanna make love to you/Tell me/Route 66
F 12014 1964 The Rolling Stones Little red rooster/Off the hook
F 12104 1965 The Rolling Stones The Last time/Play with fire
F 12220 1965 The Rolling Stones (I can't get no) Satisfaction/The under assistant west coast promotion man
F 22265 1965 The Rolling Stones Get off of my cloud/I'm free
F 22270 1966 The Rolling Stones Con le mie lacrime/Heart of stone
F 22272 1966 The Rolling Stones 19th nervous breakdown/Talkin' about you
F 12390 1966 Tom Jones Sei responsabile/Sono più forte di te
F 12395 1966 The Rolling Stones Paint it, black/Long long while
F 22405 1966 The Rolling Stones Mother's little helper/Lady Jane
F 12497 1966 The Rolling Stones Have you seen you mother,baby,standing in the shadow?/Who's driving your plane
F 12546 1967 The Rolling Stones Let's spend the night together/Ruby Tuesday
F 12654 1967 The Rolling Stones We love you/Dandelion
F 22706 1968 The Rolling Stones She's a rainbow/2,000 light years from home
F 22719 1968 Engelbert Humperdinck Dimenticarti non potrei/Più di ieri
F 12782 1968 The Rolling Stones Jumpin' Jack flash/Child of the moon
F 22825 1968 The Rolling Stones Street fighting man/No expectations
F 12952 1969 The Rolling Stones Honky tonk women/You can't always get what you want
F 22903 1970 The Rolling Stones Little Queenie/Love in vain
F 13195 1971 The Rolling Stones Street fighting man/Surprise surprise/Everybody needs somebody to love
F 13404 1973 The Rolling Stones Sad Day/You can't always get what you want
F 13584 1975 The Rolling Stones I don't know why/Try a little harder
F 13597 1975 The Rolling Stones Out of time/Jiving sister Fanny
F 22910 1975 Bloodstone Volare verso il cielo lassù/You know we've learned

Numerazione FI[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
FI 701 1964 Rinaldo Prandoni Se il mondo capisse/Una lunga storia
FI 702 1964 Lalla Castellano Non ci credere/Non posso farci niente
FI 703 7 novembre 1964 Lalla Castellano Mi piace la gente/Parleranno di me
FI 705 1965 Rinaldo Prandoni In un giorno d'estate/Molto bene
FI 706 1965 Lalla Castellano Felici fino a quando/...e noi che figli siamo
FI 707 1965 Lalla Castellano Pupa ye ye/Siamo in vacanza
FI 708 1965 Rinaldo Prandoni sul lato A / Rinaldo Prandoni e Lalla Castellano sul lato B Ero un vagabondo/Ora siamo qui
FI 712 1967 I Delfini Beat beat hurra/La speranza è giovane
FI 713 1968 Melissa La spiaggia è vuota/Le fragole

Numerazione JGD[modifica | modifica sorgente]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
JGD 70041 1968 Diego Peano You and me/Eri la mia ragazza

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Informazioni su Decca dal sito ufficiale della Decca Classics

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]