Giuseppe Campora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Campora

Giuseppe Campora (Tortona, 30 settembre 1923Tortona, 5 dicembre 2004) è stato un tenore italiano, attivo dagli anni cinquanta ai settanta del XX secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nel 1949 a Bari nella Bohème sostituendo Galliano Masini ed ebbe successo in tutti i più importanti teatri italiani, tra i quali ripetutamente la Scala, dove esordì nel 1952 nella prima assoluta de L'uragano di Lodovico Rocca. Sempre alla Scala, fra le altre, apparve in Adriana Lecouvreur, accanto a Renata Tebaldi nel 1953 e a Magda Olivero nel 1958. Fu Radames nella colonna sonora del film-opera Aida del 1953.

All'estero fu presente in Sudamerica (Rio, Buenos Aires) nei primi anni cinquanta e regolarmente nel triennio 1955-58 al Metropolitan Opera di New York, dove nel 56 in Lucia di Lammermoor fu accanto a Maria Callas in una delle sue uniche due performance al Met di cui rimane un documento audio. Apparve complessivamente nel massimo teatro americano, comprese le tournée in altre città, in oltre 90 recite, con ancora due apparizioni sporadiche nel 1963 e 65.[1]

La carriera, soprattutto negli Stati Uniti, fu lunga, vedendo, ancora nel 1973, il debutto alla New York City Opera in Manon Lescaut e nel 1980 all'Opera di San Diego ne Il pipistrello, in un'edizione in qualche modo storica che vide Joan Sutherland e Beverly Sills per l'unica volta insieme.

Si ritirò dalle scene all'inizio degli anni ottanta per ritornare nella sua città natale, dove si dedicò all'insegnamento.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Incisioni in studio[modifica | modifica wikitesto]

Registrazioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Archivio del Metropolitan

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografia su grandi-tenori.com

Controllo di autorità VIAF: 25813883 SBN: IT\ICCU\USMV\641538

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie