Papa Giovanni XIX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papa Giovanni XIX
B Johannes XIX.jpg
144º papa della Chiesa cattolica
Elezione giugno 1024
Consacrazione fra il 24 giugno e il 15 luglio 1024
Fine pontificato 9 novembre 1032
Predecessore papa Benedetto VIII
Successore papa Benedetto IX
Nome Romano dei conti di Tuscolo
Nascita Roma, ?
Morte Roma, 9 novembre 1032
Sepoltura Basilica di San Pietro

Giovanni XIX, nato Romano dei Conti di Tuscolo (Roma, ... – Roma, 9 novembre 1032), fu il 144º papa della Chiesa cattolica dal 1024 alla sua morte.

Succedette a suo fratello Benedetto VIII, entrambi membri della potente famiglia dei Conti di Tuscolo che aveva già dato alla Chiesa Papa Benedetto VII e Papa Giovanni XII, più altri membri attraverso varie parentele, come Papa Sergio III e Papa Giovanni XI. Quando venne eletto Papa era un laico non ordinato. Per questo motivo Romano venne ordinato vescovo, allo scopo di permettergli di ascendere allo scranno papale. In precedenza era stato un console ed un senatore.

Romano, ora Giovanni XIX, mostrò la sua libertà dai pregiudizi ecclesiastici e anche la sua completa ignoranza della storia ecclesiastica, accettando, in cambio di un sostanzioso pagamento, di concedere al Patriarca di Costantinopoli Eustazio il titolo di "vescovo ecumenico" (secondo il desiderio di Basilio II Bulgaroctono che voleva che Costantinopoli primeggiasse su tutte le chiese d'oriente) ma l'indignazione generale, che la proposta sollevò in tutta la chiesa, lo costrinse quasi immediatamente a rinunciare all'accordo. Poco dopo morirono sia Eustazio sia Basilio e non dovette più affrontare la questione.

Invitò a Roma il celebre Guido d'Arezzo perché gli spiegasse il nuovo sistema musicale da lui inventato.

Alla morte dell'Imperatore Enrico II, nel 1024, diede il suo appoggio a Corrado II, che assieme alla sua consorte venne incoronato in gran pompa, a San Pietro, nella Pasqua del 1027.

Dopo la morte di Giovanni, suo nipote Teofilatto III venne scelto come successore, anche se ancora giovane: secondo alcune fonti aveva solo 12 anni, ma più probabilmente aveva circa 18-21 anni. Dopo suo nipote Teofilatto III, il suo pronipote Giovanni II detto "Mincio" ascenderà al soglio di Pietro come ultimo esponente tuscolano della storia dei Papi.

Si noti che il successivo Papa Giovanni fu Papa Giovanni XXI e non ci fu un Papa Giovanni XX, così come Giovanni XVI fu un antipapa. In realtà Romano prese nome "Giovanni XVIII" e non "XIX", ma gli storici poi corressero il suo ordinale, fino a trasformarlo in "XX" per poi ripristinarlo in "XIX". Ciò perché Pedro "Ispano" Iuliani, oltre a ritenere il Filagato un Papa legittimo, credeva pure che tra Bonifacio VII e Giovanni XV ci fosse un Papa "Ioannes XIV Bis" mai riconosciuto perché morto prima di essere consacrato e che, invece, non era mai esistito.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Papa della Chiesa cattolica Successore Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Benedetto VIII giugno 1024 - 9 novembre 1032 Papa Benedetto IX

Controllo di autorità VIAF: 32791181 LCCN: nb2007019532