Papa Stefano VIII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papa Stefano VIII
Stephen VIII.png
127º papa della Chiesa cattolica
Elezione 14 luglio 939
Consacrazione 19 luglio 939
Fine pontificato ottobre 942
Cardinali creati vedi categoria
Predecessore papa Leone VII
Successore papa Marino II
Nascita Roma, ?
Morte ottobre 942
Sepoltura Basilica di San Pietro

Stefano VIII o IX secondo una diversa numerazione (Roma, ... – fine ottobre 942) fu il 127º papa della Chiesa cattolica dal 14 luglio 939 alla sua morte.

La sua vita prima di diventare Papa[modifica | modifica sorgente]

Romano, fu prete del titolo dei Santi Silvestro e Martino ai Monti.

Pontificato[modifica | modifica sorgente]

Fece parte della serie di papi cortigiani di Alberico II di Spoleto, come il suo predecessore Leone VII. Di Stefano VIII sono note solamente alcune donazioni al monastero di Tolla, presso Piacenza, e all’abbazia della Lorena, in continuità con l’azione di riforma monastica di Alberico iniziata sotto Leone VII. Si dice che fece una fine ingloriosa, mutilato da alcuni nobili romani che gli tesero un agguato dopo essere stati probabilmente assunti come sicari da Alberico più volte pubblicamente contrastato da Stefano nei precedenti mesi. Durante il suo regno, degno di nota è un placito romano in cui compare un certo Crescenzio, il presunto capostipite dei Crescenzi, già nominato in un placito di quarantuno anni prima sotto Papa Benedetto IV. Questo Crescenzio è, si presume, padre di Giovanni Crescenzi I e nonno di quel Crescenzio II che farà assassinare Papa Benedetto VI per far eleggere l'Antipapa Bonifacio VII.

È sepolto nella basilica di San Pietro in Vaticano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Papa della Chiesa cattolica Successore Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Leone VII 14 luglio 939 - ottobre 942 Papa Marino II

Controllo di autorità VIAF: 37271935