Papa Gregorio II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papa Gregorio II
SangregorioII.jpg
89º papa della Chiesa cattolica
Elezione 19 maggio 715
Consacrazione 19/21 maggio 715
Fine pontificato 11 febbraio 731
Cardinali creati vedi categoria
Predecessore papa Costantino
Successore papa Gregorio III
Nascita Roma, 669
Morte Roma, 11 febbraio 731
Sepoltura Basilica di San Pietro

Gregorio II (Roma, 669Roma, 11 febbraio 731) fu l'89º papa della Chiesa cattolica, che lo venera come santo, dal 19 maggio 715 alla sua morte[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Romano, della famiglia dei Savelli[senza fonte], successe a papa Costantino e la sua elezione viene datata in diversi modi, o il 19 maggio 715 o il 21 marzo 716.

Per allontanare il duca longobardo di Benevento Romualdo II dal castello di Cuma, di cui si era impadronito nel 717, si resero necessari l'intervento del duca bizantino di Napoli Giovanni e il versamento di 70 libbre d'oro donate dal papa al duca[2] [3]. Il papa approfittò della tranquillità così ottenuta per compiere un vigoroso sforzo missionario in Germania, e per rafforzare l'autorità papale nelle chiese d'Inghilterra e Irlanda.

Scomunicando l'Imperatore Bizantino Leone III Isaurico, aprì la strada a una lunga serie di rivolte e guerre civili, che indirettamente contribuirono alla fondazione del potere temporale dei Papi. Nel 728 ricevette diversi territori dal re Liutprando, nella celeberrima Donazione di Sutri. Gregorio morì nel 731, e successivamente fu canonizzato. L'11 febbraio è il giorno consacrato alla sua memoria nel Martirologio Romano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biagia Catanzaro, Francesco Gligora, Breve Storia dei papi, da San Pietro a Paolo VI, Padova 1975, p. 82.
  2. ^ Armando Saitta, Duemila anni di storia: l’Impero Carolingio, Vol. IV, Laterza, Roma-Bari, 1983
  3. ^ Claudio Rendina, I papi, Newton & C., Roma, 2006

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Papa della Chiesa cattolica Successore Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Costantino 19 maggio 715 - 11 febbraio 731 Papa Gregorio III

Controllo di autorità VIAF: 45097130 LCCN: nb2007020867