Papa Sergio IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papa Sergio IV
Sergius IV.jpg
142º papa della Chiesa cattolica
Elezione giugno 1009
Insediamento 31 luglio 1009
Fine pontificato 12 maggio 1012
Predecessore papa Giovanni XVIII
Successore papa Benedetto VIII
Nome Pietro Boccapecora o Boccadiporco
Nascita Roma, ?
Morte Roma, 12 maggio 1012
Sepoltura Basilica di San Giovanni in Laterano

Papa Sergio IV, nato Pietro Boccapecora o Boccadiporco (Roma, ... – Roma, 12 maggio 1012), fu il 142º papa della Chiesa cattolica dal 31 luglio 1009 alla morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Prima di diventare papa[modifica | modifica sorgente]

Pietro Boccadiporco (Bucca porca od Os Porci, nei documenti)[1] era figlio di un calzolaio romano, di nome Pietro, e di Stefania.[2].
Nel 1004 divenne vescovo di Albano.[2]

Pontificato[modifica | modifica sorgente]

Pietro venne eletto papa il 31 luglio 1009[2], quando il predecessore Giovanni XVIII era ancora in vita[3]. Fu consacrato dopo la morte del predecessore e adottò il nome pontificale di Sergio IV. Benché il suo raggio d'azione fosse stato limitato dall'onnipotenza politica di Giovanni Crescenzi III († 1012)[4] (e per questo motivo disponiamo di poche notizie riguardo al suo pontificato), di Sergio IV vengono talvolta attribuite le misure per alleviare la carestia a Roma, l'esenzione di certi monasteri dal governo episcopale.[2] e una bolla papale (datata 1010) che chiedeva la cacciata dell'Islam dalla Terra Santa, dopo che il califfo fatimida al-Hakim bi-Amr Allah aveva saccheggiato i luoghi di culto dei cristiani.[5].

Sergio IV morì il 12 maggio 1012[6]. Gli successe papa Benedetto VIII, Teofilatto II dei Conti di Tuscolo, ostile alla fazione dei Crescenzi che stavolta non potè imporre il proprio candidato, l'antipapa Gregorio VI.

Sergio IV venne sepolto nella basilica di San Giovanni in Laterano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Claudio Rendina, I Papi - Storia e segreti, p. 359
  2. ^ a b c d Sergio IV in "Enciclopedia dei Papi", Treccani, testo aggiuntivo.
  3. ^ Le fonti sono discordanti sulle ragioni della fine del pontificato di Giovanni XVIII, cioè se siano stato volute o forzate.
  4. ^ Famiglia Crescenzi in Enciclopedia Italiana, testo aggiuntivo.
  5. ^ Sergio IV in "Enciclopedia dei Papi", anche se la lettera è di dubbia attribuzione.
  6. ^ Claudio Rendina, I Papi - Storia e segreti, p. 360

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Claudio Rendina, I Papi - Storia e segreti, Ariccia, Newton&Compton Editori, 2005, pp. 736, ISBN 978-88-541-2812-5.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Successioni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Papa della Chiesa cattolica Successore Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Giovanni XVIII giugno 1009 - 12 maggio 1012 Papa Benedetto VIII
Predecessore Cardinale vescovo di Albano Successore CardinalCoA PioM.svg
Giovanni
996 - 1001
1004 - 1009 Teobaldo II
1012 - 1044

Controllo di autorità VIAF: 47119303 LCCN: nb2007019584