Papa Dono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papa Dono
Dono I.jpg
78º papa della Chiesa cattolica
Elezione 2 novembre 676
Fine pontificato 11 aprile 678
Predecessore papa Adeodato II
Successore papa Agatone
Nascita Roma
Morte 11 aprile 678
Sepoltura Basilica di San Pietro

Dono (o Domno) (Roma, ... – 11 aprile 678) fu il 78º Papa della Chiesa cattolica, dal 2 novembre 676 alla sua morte.

Era figlio di un romano di nome Maurizio. Non si conosce molto riguardo a questo Papa.

Mentre era pontefice si occupò dei miglioramenti architettonici di Roma, compresa la pavimentazione delle aree attorno alla Basilica di San Pietro in Vaticano e ad altre chiese romane. Oltre a ciò, disperse un gruppo di monaci nestoriani che erano stati scoperti in un monastero siriano di Roma, che venne affidato a monaci cattolici.

Giunse ad un accordo con Reparato, vescovo di arcidiocesi di Ravenna, che risultò nell'abbandono da parte di quest'ultimo delle pretese di autocefalia[1].

Le sue relazioni con Costantinopoli tesero verso la conciliazione.

Il pontificato di Dono durò per un anno, cinque mesi e dieci giorni. È sepolto nella Basilica di San Pietro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luigi Bossi, Della istoria d'Italia antica e moderna, Volume 12, Milano: Giegle e Bianchi, 1820, p. 381 (Google libri)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Papa della Chiesa cattolica Successore Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Adeodato II 2 novembre 676 - 11 aprile 678 Papa Agatone

Controllo di autorità VIAF: 22494420