Dražen Dalipagić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dražen Dalipagić
Dražen Dalipagić - Giomo Venezia.jpg
Dalipagić schiaccia con la maglia della Giomo Venezia
Dati biografici
Nome Dražen Dalipagić
Дражен Далипагић
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Altezza 197 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala
Allenatore
Ritirato 1991 - giocatore
2001 - allenatore
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (2004)
FIBA Hall of Fame (2007)
Carriera
Squadre di club
1971-1980 Partizan Partizan
1980-1981 Reyer Venezia Reyer Venezia 35 (1049)
1981-1982 Partizan Partizan 22 (943)
1982-1983 Real Madrid Real Madrid
1983-1985 A.P.U. Udine A.P.U. Udine 62 (1855)
1985-1988 Reyer Venezia Reyer Venezia 104 (3736)
1988-1989 Scaligera Verona Scaligera Verona 40 (1353)
1990-1991 Stella Rossa Stella Rossa
Nazionale
1973-1986 Jugoslavia Jugoslavia 243
Carriera da allenatore
1992-1996 Ginn. Goriziana Ginn. Goriziana
1997-1998 MZT Skopje MZT Skopje
2000-2001 Astra Banka Astra Banka
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Montréal 1976
Oro Mosca 1980
Bronzo Los Angeles 1984
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Porto Rico 1974
Oro Filippine 1978
Bronzo Colombia 1982
Bronzo Spagna 1986
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Spagna 1973
Oro RSF Jugoslavia 1975
Oro Belgio 1977
Bronzo Italia 1979
Argento Cecoslovacchia 1981
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Algeri 1975
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 maggio 2011

Dražen Dalipagić (in serbo Дражен Далипагић?; Mostar, 27 novembre 1951) è un allenatore di pallacanestro, ex cestista e dirigente sportivo jugoslavo, dal 1992 bosniaco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dalipagić durante il periodo veronese.

Soprannominato Praja, era un giocatore di grande classe, uno dei più forti in Europa del suo tempo. Giocava nel ruolo di ala piccola ed era dotato di un tiro estremamente preciso.

Nel Campionato Italiano ha militato con Udine, Reyer Venezia e Scaligera Verona. La sua migliore stagione fu quella del campionato 1981-82 quando, con la maglia del Partizan Belgrado, ottenne una media di 42,9 punti per partita. Va sottolineato che all'epoca non era ancora stato introdotto il canestro da tre punti.

Il 25 gennaio 1987 stabilì il record personale di marcature in serie A1 del campionato italiano con 70 punti nella partita vinta dalla Giomo Venezia contro la Dietor Bologna (107-102); durante una gara della stagione successiva, ne segnò 57[1].

Eletto tre volte miglior giocatore europeo dell'anno, con la nazionale jugoslava di pallacanestro ha giocato complessivamente 243 partite vincendo la medaglia d'oro a Mosca 1980 e ai campionati Mondiali del 1978 oltre a 3 titoli europei. È stato eletto nella Basketball Hall of Fame nel 2004.

Ha un figlio di nome Davorin che ha intrapreso la carriera del padre.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Partizan Belgrado: 1975-1976, 1978-1979
Partizan Belgrado: 1979
Partizan Belgrado: 1977-1978, 1978-1979

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Almanacco illustrato del basket 1990. Panini, Modena, 1989, p. 26.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]