Pallacanestro ai Giochi della XXIII Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
11º Torneo olimpico di pallacanestro
Los Angeles 1984
Logo dei XXIII Giochi olimpici estivi
Informazioni generali
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione Giochi della XXIII Olimpiade
Paese ospitante Stati Uniti Stati Uniti
Città Los Angeles
Periodo dal 29 luglio 1984
al 10 agosto 1984
Nazionali maschili 12
Nazionali femminili 6
Incontri disputati 63 (46+17)
Classifica finale maschile
Medaglia d'oroVincitore Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argentoSecondo posto Spagna Spagna
Medaglia di bronzoTerzo posto Jugoslavia Jugoslavia
Classifica finale femminile
Medaglia d'oroVincitore Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argentoSecondo posto Corea del Sud Corea del Sud
Medaglia di bronzoTerzo posto Cina Cina
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Mosca 1980 Seul 1988 Right arrow.svg

Il torneo di pallacanestro ai Giochi della XXIII Olimpiade si disputò a Los Angeles dal 29 luglio al 10 agosto 1984.

Gli Stati Uniti vinsero sia il torneo maschile sia quello femminile, sconfiggendo in finale rispettivamente la Spagna e la Corea del Sud. La competizione fu caratterizzata dall'assenza per boicottaggio di numerosi paesi del Blocco orientale, fra cui l'Unione Sovietica.

Sedi delle partite[modifica | modifica sorgente]

Fase Città Impianto
Torneo maschile
Torneo femminile
Los Angeles The Forum

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Torneo maschile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Torneo Europeo di Qualificazione Olimpica FIBA 1984 e Torneo americano di qualificazione alle Olimpiadi 1984.

Le squadre partecipanti al torneo maschile furono 12. Oltre agli Stati Uniti, paese ospitante, si qualificarono di diritto le squadre vincitrici dei campionati continentali di Asia, Africa e Oceania. Stesso diritto ebbero le prime due classificate alle Olimpiadi 1980, cioè Jugoslavia e Italia.

Altre 3 posti vennero assegnati tramite il Torneo americano di qualificazione alle Olimpiadi 1984, che qualificò Brasile, Uruguay e Canada.

Il Torneo Europeo di Qualificazione Olimpica FIBA 1984 assegnò gli ultimi 3 posti per il torneo olimpico. Le prime tre squadre classificate furono: URSS, Spagna e Francia. La successiva rinuncia dei sovietici permise l'accesso ai Giochi alla Germania Ovest, quarta classificata.

Paese ospitante

Prime 2 alle Olimpiadi 1980

Vincitrice dei Campionati Asiatici 1983

Vincitrice dei Campionati Africani 1983

Ammesse tramite il Torneo Europeo

Vincitrice dell'Oceania Championship 1983

Ammesse tramite il Torneo Americano

Torneo femminile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Torneo Pre-Olimpico Femminile FIBA 1984.

Le squadre partecipanti all'edizione femminile dei Giochi furono 6, sebbene inizialmente avrebbero dovuto essere 8. Si qualificarono di diritto gli Stati Uniti in quanto paese ospitante, oltre all'URSS campione del mondo nel 1983[1].

I posti assegnati tramite il Torneo Pre-Olimpico disputato a Santiago di Cuba dal 5 al 16 maggio 1984, erano inizialmente 6. Si qualificarono infatti: Cina, Jugoslavia, Canada, Ungheria, Cuba e Cecoslovacchia. Dopo la rinuncia dell'URSS, Cuba, Cecoslovacchia e dell'Ungheria, furono ripescate l'Australia e la Corea del Sud[2].

Paese ospitante

Risultati in dettaglio[modifica | modifica sorgente]

Torneo maschile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pallacanestro ai Giochi della XXIII Olimpiade - Torneo maschile.

Torneo femminile[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pallacanestro ai Giochi della XXIII Olimpiade - Torneo femminile.

Podi[modifica | modifica sorgente]

Evento Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Torneo maschile Stati Uniti
Stati Uniti
Spagna
Spagna
Jugoslavia
Jugoslavia
Torneo femminile Stati Uniti
Stati Uniti
Corea del Sud
Corea del Sud
Cina
Cina

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Canadians upset Chinese in The Windsor Star, 15 maggio 1984, p. 13. URL consultato il 29 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Don Gambril can expect a harvest of gold in The Tuscaloosa News, 2 luglio 1984, p. 30. URL consultato il 29 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]