Don Nelson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don Nelson
Don Nelson 1962.jpg
Nelson a canestro con la maglia di Iowa
Dati biografici
Nome Donald Arvid Nelson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 198 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Allenatore
Ritirato 1976 - giocatore
2010 - allenatore
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (2012)
Carriera
Giovanili

1958-1962
Rock Island High School
Iowa Hawkeyes Iowa Hawkeyes
Squadre di club
1962-1963 Chicago Zephyrs Chicago Zephyrs 62
1963-1965 Los Angeles Lakers Los Angeles Lakers 119
1965-1976 Boston Celtics Boston Celtics 872
Carriera da allenatore
1976 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks (vice)
1976-1987 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks 540-344
1988-1995 Golden St. Warriors Golden St. Warriors 277-260
1994 Stati Uniti Stati Uniti 8-0
1995-1996 New York Knicks New York Knicks 34-25
1997-2005 Dallas Mavericks Dallas Mavericks 339-251
2006-2010 Golden St. Warriors Golden St. Warriors 145-183
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Canada 1994
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Donald Arvid "Don" Nelson (Muskegon, 15 maggio 1940) è un ex cestista, allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo statunitense. È membro del Naismith Memorial Basketball Hall of Fame in qualità di allenatore dal 2012.

Da giocatore ha disputato 1.053 incontri nella NBA con le maglie dei Chicago Zephyrs, Los Angeles Lakers e soprattutto dei Boston Celtics (872 partite).

Ha allenato i Milwaukee Bucks dal 1976 al 1987; i Golden State Warriors dal 1988 al 1995, poi brevemente i New York Knicks; dal 1997 al 2005 ha guidato i Dallas Mavericks ed infine dal 2006 al 2010 è stato nuovamente alla guida dei Warriors. Complessivamente ha allenato in 2.398 partite NBA, di cui 1.335 vinte.

Carriera da giocatore[modifica | modifica sorgente]

Nelson fu scelto ai draft dai Chicago Zephyrs al terzo giro del Draft NBA del 1962, come diciassettesima chiamata assoluta. Giocò con gli Zephyrs una sola stagione, e fu venduto ai Los Angeles Lakers nel 1963. Dopo due anni con i Lakers, venne ingaggiato dai Boston Celtics.

Nel 1966 vinse il suo primo titolo con i Celtics. Altri quattro campionati vennero, sempre con Boston, negli anni 1968, 1969, 1974, e 1976. Il suo numero 19 fu ritirato sul tetto del Boston Garden nel 1978, e ancora oggi al TD Banknorth Garden.

Record[modifica | modifica sorgente]

Il 29 dicembre 2001 diventò il terzo allenatore nella storia della NBA a vincere 1000 partite, dietro Lenny Wilkens e Pat Riley. Nelson vinse la sua 1200ª gara in carriera il 9 dicembre 2006, raggiungendo Wilkens come l'unico allenatore a raggiungere questo traguardo. Il 4 aprile 2010, giorno di Pasqua, con una vittoria da parte dei suoi Golden State Warriors sui Toronto Raptors è diventato l'allenatore più vincente della storia NBA con 1332 vittorie, eguagliando il record di Lenny Wilkens e superandolo con la vittoria per 116-107 sui Minnesota Timberwolves raggiungendo la cifra di 1333 vittorie. Ha chiuso la stagione arrivando a 1335 vittorie in 2398 partite da allenatore.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]