Chuck Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chick Cooper
Dati biografici
Nome Charles Harrison Cooper
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Ritirato 1956
Carriera
Giovanili
194?-1944
1944-1945
1946-1950
Westinghouse High School
West Virginia State College
Duquesne Dukes Duquesne Dukes
Squadre di club
1950-1954 Boston Celtics Boston Celtics 272 (1850)
1954-1955 Milwaukee Hawks Milwaukee Hawks 70 (573)
1955-1956 St. Louis Hawks St. Louis Hawks 35 (178)
1956 Fort Wayne Pistons Fort Wayne Pistons 32 (124)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Charles Harrison "Chuck" Cooper (Pittsburgh, 29 settembre 1926Pittsburgh, 5 febbraio 1984[1]) è stato un cestista statunitense. Fu uno dei primi tre cestisti afroamericani della NBA.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cooper fu scelto nel draft NBA 1950 dai Boston Celtics dell'allenatore Red Auerbach, dopo aver militato nella scuola di basket della Westinghouse High School di Pittsburgh e per le squadre della Duquesne University e del West Virginia State College.

Ebbe una discreta carriera nella NBA: giocò quattro stagioni con i Celtics, poi fu scambiato ai Milwaukee Hawks, terminando infine la carriera ai Fort Wayne Pistons.

Durante la sua carriera giocò 409 partite totalizzando 2.725 punti, per una media di 6,66 punti a partita, insieme a 2.431 rimbalzi con una media di 5,9 a partita e 733 assist per una media di 1,76 assist a partita.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Chuck Cooper, NBA player The New York Times, 7 febbraio 1984

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]