Oscar Robertson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Oscar Robertson
O-Train.jpg
Oscar Robertson nel 2010
Dati biografici
Nome Oscar Palmer Robertson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker / guardia
Ritirato 1974
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (1980)
FIBA Hall of Fame (2009)
Carriera
Giovanili

1956-1960
Crispus Attucks High School
Cincinnati Bearcats Cincinnati Bearcats
Squadre di club
1960-1970 Cincinnati Royals Cincinnati Royals 752 (22009)
1970-1974 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks 288 (4701)
Nazionale
1959-1960 Stati Uniti Stati Uniti 14 (136)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Roma 1960
Flag of PASO.svg Giochi Panamericani
Oro Chicago 1959
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oscar Palmer Robertson (pron. ˈɔskə* ˈpaːmə* ˈrɔbətsn; Charlotte, 24 novembre 1938) è un ex cestista statunitense di ruolo guardia.

Descritto dal grande allenatore Red Auerbach come un giocatore estremamente versatile, Robertson fece per tre volte parte della "All-State selection" alla Crispus Attucks High School di Indianapolis. In seguito studiò alla University of Cincinnati, dove stabilì diciannove record scolastici e quattordici della NCAA, risultando per tre volte College Player of the Year e leader nelle marcature.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Robertson guidò all'oro olimpico la nazionale statunitense del 1960 e questa squadra viene ritenuta da molti la migliore tra quelle composte da giocatori non professionisti.

Le sue quattordici stagioni nell'NBA come guardia dei Cincinnati Royals prima e dei Milwaukee Bucks dopo includono il premio matricola dell'anno nel 1961, tre premi come MVP dell'NBA All-Star Game (nel 1961, 1964 e 1969) e, nel 1964, il premio come miglior giocatore della lega. Dal 1961 al 1969 fu per sette volte il miglior assistman della NBA.

La sua miglior stagione, dal punto di vista statistico, fu la seconda (1961-62), nella quale Robertson tenne una tripla doppia di media per tutta la stagione: 30,8 punti, 11,4 assist e 12,5 rimbalzi a partita, una combinazione record che nessun altro è mai più riuscito a ripetere.

Nel 1971 Robertson, insieme al compagno di squadra Kareem Abdul-Jabbar, portò ai Milwaukee Bucks il loro primo e unico titolo NBA. Come riconoscimento, la squadra ha ritirato il suo numero di maglia.

Robertson terminò la sua carriera con 26.710 punti segnati (25,7 a partita), 9.887 assist (9,5 a partita) e 7.804 rimbalzi (7,5 a partita), risultando (all'epoca del suo ritiro) al primo posto assoluto nella classifica degli assist e dei tiri liberi segnati; è inoltre il decimo marcatore di tutti i tempi.

Robertson fa anche parte della Basketball Hall of Fame.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

NBA[modifica | modifica sorgente]

  • NBA Larry O'brien Trophy.jpg Titoli NBA: 1
Milwaukee Bucks: 1971
1961, 1964, 1969
1961, 1962, 1963, 1964, 1965, 1966, 1967, 1968, 1969, 1970, 1971, 1972
  • Squadre All-NBA:
First Team: 1961, 1962, 1963, 1964, 1965, 1966, 1967, 1968, 1969
Second Team: 1970, 1971
  • Miglior assistman NBA: 7
1960, 1961, 1962, 1964, 1965, 1966, 1969

NCAA[modifica | modifica sorgente]

1959, 1960
  • UPI College Player of the Year: 3
1958, 1959, 1960
1959, 1960
1958, 1959, 1960
  • All-American First Team: 3
1958, 1959, 1960
  • All-MVC First Team: 3
1958, 1959, 1960

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

  • Oro alle Olimpiadi di Roma 1960
  • Oro ai Giochi Panamericani del 1959

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 28844623 LCCN: n98033544