Manuel Raga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il figlio, anch'egli cestista, vedi Manuel Raga (1973).
Manuel Raga
Manuel Raga.jpg
Raga a canestro con la maglia dell'Ignis Varese
Dati biografici
Nome Manuel Raga Navarro
Nazionalità Messico Messico
Altezza 188 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Ritirato 1979
Carriera
Squadre di club
1960-1963 Ciudad Madero
1963-1968 Villa Aldama
1968-1974 Pall. Varese Pall. Varese
1974-1979 Federale Lugano Federale Lugano
Nazionale
1961-1974 Messico Messico
Palmarès
Flag of PASO.svg Giochi Panamericani
Argento Winnipeg 1967
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Manuel Raga Navarro (Aldama, 15 marzo 1944) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro messicano.

È uno dei più grandi giocatori di pallacanestro messicani. Alto 188 cm, giocava nel ruolo di ala a dispetto della sua statura inferiore alla media per quel ruolo, in parte compensata da una notevole capacità di elevazione. Fortissimo in attacco, la sua caratteristica principale era il tiro dalla media distanza molto preciso.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fu ingaggiato dall'Ignis Varese nel 1968 rimanendovi fino al 1975. Con la squadra varesina vinse tre titoli italiani e quattro Coppe dei Campioni[1].

Raga contro Marzorati

Soprannominato il messicano volante in Italia (saltava da fermo 1 m e 10 cm) e il fenomeno in patria, è stato il primo giocatore militante in una lega straniera scelto al Draft NBA insieme a Dino Meneghin, scelto nel draft NBA del 1970 all'11º giro (182° assoluto), sempre dagli Atlanta Hawks Raga è stato la 167ª scelta degli Atlanta Hawks nel 1970. Malgrado fosse voluto dal general manager Marty Blake, Raga non giocò mai in NBA perché gli Hawks non avevano i 35.000 dollari necessari per acquistare il suo cartellino[2].

Nel 1973 Aza Nikolić, allenatore dell'Ignis, decise di sostituire Raga con Bob Morse (all'epoca ogni squadra poteva schierare un solo giocatore straniero). Ma Raga rimase come straniero di Coppa, costituendo con Morse una fantastica coppia di esterni in Coppa dei Campioni. Successivamente Sandro Gamba, succeduto a Nikolić sulla panchina di Varese, vide in Charlie Yelverton l'erede naturale del messicano. Raga ha giocato anche per la nazionale messicana[3], con cui ha partecipato ai Mondiali del 1967 e alle Olimpiadi del 1968.

Dal 1975 al 1979 ha giocato in Svizzera alla Federale Lugano, vincendo 3 titoli e 1 coppa nazionale. Anche il figlio Manuel jr. ha intrapreso la carriera cestistica, giocando in Svizzera.

Cittadinanza onoraria[modifica | modifica wikitesto]

Manuel Raga abbracciato ad Aldo Ossola, a sinistra, e ad Edoardo Rusconi, a destra, ai tempi della Ignis Varese

Il 12 marzo 2010 davanti a 2500 spettatori, in una manifestazione di beneficenza dedicata ai bimbi de "Il ponte del sorriso", il sindaco di Varese Attilio Fontana lo nomina cittadino onorario della città lombarda.[4]

Il giorno seguente passa il confine e assiste alla gara del campionato elvetico SAV Vacallo-Starwings. Nelle file della SAV milita infatti il figlio Manuel jr. e viene accolto da applausi, ringraziamenti ed interviste televisive.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pall. Varese: 1968-1969, 1969-1970, 1970-1971
Pall. Varese: 1968-1969, 1969-1970, 1970-1971
Pall. Varese: 1969-1970, 1971-1972, 1972-1973
Pall. Varese: 1970, 1973
Federale Lugano: 1975, 1976, 1977
Federale Lugano: 1975

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda su PallacanestroVarese.it
  2. ^ (EN) - Brad Friedman. Out of the South. NBA.com.
  3. ^ Scheda su InterBasket.net
  4. ^ La grande emozione di Raga, il neovaresino consultato il 11 maggio 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Manuel Raga in sports-reference.com, Sports Reference LLC.