Maurice Stokes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurice Stokes
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 105 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande / centro
Ritirato 1958
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (2004)
Carriera
Giovanili

1951-1955
Westinghouse High School
St. Francis R. Flash St. Francis R. Flash
Squadre di club
1955-1957 Rochester Royals Rochester Royals 139 (2249)
1957-1958 Cincinnati Royals Cincinnati Royals 63 (1066)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Maurice Stokes (Pittsburgh, 17 giugno 1933Cincinnati, 6 aprile 1970[1]) è stato un cestista statunitense. Fu un grande giocatore della NBA, ma la sua carriera fu stroncata precocemente da un grave infortunio debilitativo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocò nei Rochester Royals (che diventarono Cincinnati Royals nel 1957) dal 1955 al 1958. Nella sua prima stagione riuscì a recuperare ben 38 rimbalzi in una sola partita e viaggiò con medie di 16,3 rimbalzi a partita. Per questo fu nominato miglior rookie dell'anno 1955.

La stagione seguente riuscì a fare il record di rimbalzi recuperati in una stagione, ben 1.256 (17,4 a partita).

Il 12 marzo 1958 nell'ultima partita della stagione, Stokes, durante un'azione, cadde e sbatté violentemente la testa sul parquet: lo dovettero rianimare e proseguì a giocare.

Tre giorni dopo una partita di 12 punti e 15 rimbalzi, si sentì male, disse che si sentiva morire. Cadde in coma e rimase paralizzato, gli diagnosticarono una encefalopatia, un danno al cervello dovuto alla caduta nella partita.

Durante la sua vita fu sempre supportato da Jack Twyman. Morì a 36 anni per infarto. La sua vita fu anche ripresa e narrata in un film del 1973.

Giocò tre All-Star Game e fu nominato tre volte nella seconda squadra NBA.

A suo nome è intitolato un centro atletico presso la Saint Francis University.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stokes dies at 36; basketball star The New York Times, 7 aprile 1970

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 21048223 LCCN: n83009519