Maurice Cheeks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurice Cheeks
Maurice Cheeks 2011.jpg
Maurice Cheeks nel 2011, durante una partita degli Oklahoma City Thunder
Dati biografici
Nome Maurice Edward Cheeks
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 82 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex playmaker)
Ritirato 1993 - giocatore
Carriera
Giovanili

1974-1978
Du Sable High School
West Texas Buffalo West Texas Buffalo
Squadre di club
1978-1989 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers 853
1989-1990 San Antonio Spurs San Antonio Spurs 50
1990-1991 New York Knicks New York Knicks 107
1991-1992 Atlanta Hawks Atlanta Hawks 56
1993 New Jersey Nets New Jersey Nets 35
Carriera da allenatore
1993-1994 Quad City Thunder Quad City Thunder (vice)
1994-2001 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers (vice)
2001-2005 Portland T. Blazers Portland T. Blazers 162-139
2005-2008 Philadelphia 76ers Philadelphia 76ers 122-147
2009-2013 Oklahoma Thunder Oklahoma Thunder (vice)
2013-2014 Detroit Pistons Detroit Pistons 21-29
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2014

Maurice Edward Cheeks (Chicago, 8 settembre 1956) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense, professionista nella NBA.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Frequenta il college di West Texas State.

Nel 1978 viene scelto al draft dai Philadelphia 76ers, con i quali inizia la sua carriera NBA, e con i quali rimarrà per undici stagioni, vincendo il titolo NBA nella stagione 1982-83.

Lasciati i Sixers, Cheeks gioca con i San Antonio Spurs, i New York Knicks e gli Atlanta Hawks, terminando la sua carriera NBA ai New Jersey Nets alla fine della stagione 1992-93.

Complessivamente Maurice Cheeks disputa 1101 gare NBA di regular season, 133 gare di play-off, partecipa all'NBA All-Star Game del 1983, viene inserito per quattro stagioni consecutive (1983-1986) nel primo quintetto difensivo NBA, e per una stagione, nel 1987, viene inserito nel secondo quintetto difensivo della lega.

Finita la carriera da giocatore è passato a quella di allenatore. La sua prima esperienza da capo allenatore è stata sulla panchina dei Portland Trail Blazers, squadra che nei primi anni del 2000 era famosa soprattutto per i suoi comportamenti poco ortodossi fuori dal campo. Dopo aver terminato sulla panchina dei Blazers è passato ad allenare la squadra a cui era più legato come giocatore, i Philadelphia 76ers dove ha allenato fino al dicembre 2008.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Philadelphia 76ers: 1983

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]