All-NBA Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'All-NBA Team è il riconoscimento che ogni anno la NBA conferisce ai migliori giocatori che si sono distinti nel corso della regular season. Si tratta dell'unico riconoscimento sportivo della NBA che esiste da quando è stata creata la lega (come BAA, nel 1946).

Attualmente[1] sono 3 i quintetti esistenti, denominati:

  • All-NBA First Team
  • All-NBA Second Team
  • All-NBA Third Team

Storia[modifica | modifica sorgente]

La NBA nacque nel 1946 come BAA; fin dalla nascita della lega vennero nominati, al termine della stagione regolare, i quintetti ideali, a partire proprio dalla prima annata ('46-'47). Fino alla fusione della BAA con la concorrente NBL (estate 1949) i quintetti furono detti All-BAA Team: dalla stagione 1949/50 essi assunsero la denominazione di All-NBA Team. L'evoluzione della tipologia e del numero di essi è variato nel tempo:

  • 1947 - 1955: due All-BAA / All-NBA Team, ognuno formato da 5 giocatori (più eventuali pari meriti) senza riguardo per la loro posizione in campo (ala-centro-guardia).
  • 1956 - 1988: due All-NBA Team, ognuno formato da 5 giocatori (più eventuali pari meriti) con posizioni stabilite: un centro, due ali e due guardie.
  • dal 1989: tre All-NBA Team, ognuno formato da 5 giocatori (più eventuali pari meriti) con posizioni stabilite: un centro, due ali e due guardie.

Modalità del voto[modifica | modifica sorgente]

Il voto ha come protagonisti una serie (125 nel 2014[2]) di giornalisti e commentatori sportivi, televisivi e non, provenienti da Stati Uniti e Canada.[3][2] I giocatori ricevono 5 punti per un voto nel First Team, 3 per il Second Team e 1 per il Third Team[3]: una volta fatti i totali si suddividono i tre quintetti, con eventuale possibilità di pari meriti. Ad oggi[1] l'unico pari merito è avvenuto nel 1952: Bob Davies e Dolph Schayes finirono appaiati, rendendo l'All-NBA First Team composto da 6 cestisti.

Elenchi vincitori[modifica | modifica sorgente]

Per le sue prime tre stagioni la NBA era denominata BAA

Giocatori con almeno 10 inserimenti[modifica | modifica sorgente]

Legenda[modifica | modifica sorgente]

R Ruolo:Guardia (G), Ala (A) o Centro (C)
Squadre Squadre in cui il giocatore ha militato quando è stato inserito nel quintetto; in corsivo il nuovo nome di una franchigia, nel caso in cui abbia lo cambiato e, sia prima sia dopo questo evento, uno stesso giocatore sia stato inserito in un quintetto ideale con tale squadra.
Periodo Stagioni NBA nelle quali il giocatore è stato inserito nel quintetto
1st Inserimenti nel First Team
2nd Inserimenti nel Second Team
3rd Inserimenti nel Third Team[4]
1st+2nd Numero di inserimenti nei primi due quintetti
Tot Totale inserimenti
MVP Numero di vittorie del NBA Most Valuable Player Award[5]

Elenco[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Nazione R Squadre
Periodo 1st 2nd 3rd 1st+
2nd
Tot MVP
Kareem
Abdul-Jabbar
[a 1]
Stati UnitiStati Uniti
d'America
C Milwaukee Bucks
Los Angeles Lakers
1970-1974
1976-1981
1983-1986
10 5 0[a 2] 15 15 6
Karl Malone Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Utah Jazz 1988-2001 11 2 1[a 3] 13 14 2
Shaquille O'Neal Stati UnitiStati Uniti
d'America
C Orlando Magic
Los Angeles Lakers
Miami Heat
Phoenix Suns
1994-2006
2009
8 2 4 10 14 1
John Havlicek Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Boston Celtics 1964, 1966
1968-1976
4 7 11 11 0
Bob Cousy Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Boston Celtics 1952-1963 10 2 12 12 1[a 4]
Bill Russell Stati UnitiStati Uniti
d'America
C Boston Celtics 1958-1968 3 8 11 11 5
Bob Pettit Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Milwaukee Hawks
St. Louis Hawks
1955-1965 10 1 11 11 2[a 5]
Oscar Robertson Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Cincinnati Royals
Milwaukee Bucks
1961-1971 9 2 11 11 1
Jerry West Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Los Angeles Lakers 1962-1973 10 2 12 12 0
Dolph Schayes Stati UnitiStati Uniti
d'America
A/C Syracuse Nationals
Philadelphia 76ers
1950-1961 6 6 12 12 0[a 6]
Charles Barkley Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Philadelphia 76ers
Phoenix Suns
1986-1996 5 5 1[a 7] 10 11 1
John Stockton Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Utah Jazz 1988-1997
1999
2 6 3[a 8] 8 11 0
Michael Jordan Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Chicago Bulls 1985
1987-1993
1996-1998
10 1 0[a 9] 11 11 5
Hakeem Olajuwon[6] Nigeria Nigeria/
Stati UnitiStati Uniti
d'America
[a 10]
C Houston Rockets 1986-1991
1993-1997
1999
6 3 3[a 11] 9 12 1
David Robinson Stati UnitiStati Uniti
d'America
C San Antonio Spurs 1990-1996
1998
2000-2001
4 2 4 6 10 1
Kobe Bryant[a 12] Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Los Angeles Lakers 1999-2013 11 2 2 13 15 1
Tim Duncan[a 12] Isole Vergini americaneIsole Vergini
Americane
/
Stati UnitiStati Uniti
d'America
[a 13]
A San Antonio Spurs 1998-2010
2013
10 3 1 13 14 2
Wilt Chamberlain Stati UnitiStati Uniti
d'America
C Philadelphia Warriors
San Francisco Warriors
Los Angeles Lakers
1960-1968
1972
7 3 10 10 4
Magic Johnson Stati UnitiStati Uniti
d'America
G Los Angeles Lakers 1982-1991 9 1 0[a 14] 10 10 3
Elgin Baylor Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Minneapolis Lakers
Los Angeles Lakers
1959-1965
1967-1969
10 0 10 10 0
Larry Bird Stati UnitiStati Uniti
d'America
A Boston Celtics 1980-1988
1990
9 1 0[a 15] 10 10 3
Dirk Nowitzki[a 12] Germania Germania A Dallas Mavericks 2001-2012 4 5 3 9 12 1
LeBron James[a 12] Stati UnitiStati Uniti
d'America
F Cleveland Cavaliers
Miami Heat
2005-2014 8 2 0 10 10 4
  1. ^ Lew Alcindor, al termine della stagione '70-'71 cambiò il suo nome in Kareem Abdul-Jabbar.
  2. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della ventesima stagione di Abdul-Jabbar.
  3. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della quarta stagione di Malone.
  4. ^ L'NBA Most Valuable Player Award fu introdotto al termine della sesta stagione di Cousy.
  5. ^ L'NBA Most Valuable Player Award fu introdotto al termine della seconda stagione di Pettit.
  6. ^ L'NBA Most Valuable Player Award fu introdotto al termine dell'ottava stagione di Schayes.
  7. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della quinta stagione di Barkley.
  8. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della quinta stagione di Stockton.
  9. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della quinta stagione di Jordan.
  10. ^ Olajuwon nacque in Nigeria ma gli fu in seguito concessa, nel 1993, la nazionalità statunitense: ha anche rappresentato gli USA a livello di competizioni internazionali di pallacanestro.
  11. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della quinta stagione di Olajuwon.
  12. ^ a b c d Giocatore in attività
  13. ^ Le Isole Vergini Americane sono un'area insulare degli USA, perciò pur non essendo uno stato federato i suoi abitanti posseggono la cittadinanza del loro stato sovrano. Duncan, che ha anche rappresentato gli USA in competizioni per squadre nazionali (pur avendo le Isole Vergini Americane un proprio team), è comunque annoverato dalla NBA tra i giocatori "internazionali".
  14. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della decima stagione di Johnson.
  15. ^ L'All-NBA Third Team fu introdotto al termine della decima stagione di Bird.

Selezioni per team[modifica | modifica sorgente]

Legenda[modifica | modifica sorgente]

Vecchie
denominazioni
Altri nomi della franchigia in passato
Att. Presenza o meno della squadra nell'NBA attuale[1]
1º anno Anno del primo inserimento di un giocatore della squadra in un quintetto All-NBA
Ultimo anno Anno dell'ultimo inserimento di un giocatore della squadra in un quintetto All-NBA
All-NBA Giocatori di quella franchigia inseriti almeno una volta in un quintetto ideale.
All-1st Giocatori di quella franchigia inseriti almeno una volta nell'All-NBA First Team.
All-1st/2nd Giocatori di quella franchigia inseriti almeno una volta in uno dei primi due quintetti ideali.
1st Inserimenti nel First Team
2nd Inserimenti nel Second Team
3rd Inserimenti nel Third Team[7]
1st+2nd Numero di inserimenti nei primi due quintetti
Tot Totale inserimenti

Elenco[modifica | modifica sorgente]

Franchigia Vecchie
denominazioni
Att.
anno
Ultimo
anno
All-NBA All-1st All-1st/2nd 1st 2nd 3rd 1st+
2nd
Tot
Golden State Warriors Philadelphia Warriors
San Francisco Warriors
1947 2014 15 8 15 22 15 3 37 40
Washington Capitols No 1947 1949 3 3 3 3 4 7 7
Detroit Falcons No 1947 1947 1 1 1 1 1 2 2
Chicago Stags No 1947 1950 3 1 3 4 1 5 5
Providence Steamrollers No 1947 1949 2 0 2 0 2 2 2
Cleveland Rebels No 1947 1947 1 0 1 0 1 1 1
St. Louis Bombers No 1947 1949 1 0 1 0 3 3 3
Boston Celtics 1948 2012 17 9 16 36 37 5 73 78
New York Knicks 1948 2013 12 5 11 9 22 2 31 33
Baltimore Bullets No 1948 1948 1 0 1 0 1 1 1
Los Angeles Lakers Minneapolis Lakers 1949 2013 18 9 16 61 23 8 84 92
Sacramento Kings Rochester Royals
Cincinnati Royals
Kansas City-Omaha Kings
Kansas City Kings
1949 2004 10 4 10 20 23 3 43 46
Indianapolis Olympians No 1950 1951 2 2 2 3 1 4 4
Anderson Packers No 1950 1950 1 0 1 0 1 1 1
Detroit Pistons Fort Wayne Pistons 1950 2007 13 6 12 8 18 6 26 32
Philadelphia 76ers Syracuse Nationals 1950 2006 13 8 13 28 29 2 57 59
Atlanta Hawks Tri-Cities Blackhawks
Milwaukee Hawks
St. Louis Hawks
1951 2011 12 2 9 11 14 5 25 30
Brooklyn Nets[8] New York Nets[8]
New Jersey Nets
1983 2004 5 1 2 2 2 4 4 8
Toronto Raptors 2000 2007 2 0 2 0 2 1 2 3
Chicago Bulls 1971 2014 5 4 5 15 6 2 21 23
Cleveland Cavaliers 1989 2010 3 2 2 5 2 4 7 11
Indiana Pacers 1995 2014 4 0 1 0 1 8 1 9
Milwaukee Bucks 1970 2010 9 3 5 6 9 5 15 20
Miami Heat 1997 2014 5 5 5 10 6 3 16 19
Orlando Magic 1994 2012 4 3 4 9 3 4 12 16
Washington Wizards Chicago Packers[8]
Chicago Zephyrs[8]
Baltimore Bullets
Capital Bullets
Washington Bullets
1965 2007 12 3 10 5 13 4 18 22
Denver Nuggets 1977 2010 6 1 4 2 5 5 7 12
Minnesota Timberwolves 1999 2014 3 1 3 3 6 2 9 11
Portland Trail Blazers 1977 2014 7 2 5 2 6 5 8 13
Utah Jazz New Orleans Jazz 1976 2010 6 3 5 16 13 5 29 34
Los Angeles Clippers Buffalo Braves
San Diego Clippers
1974 2014 7 2 6 4 7 1 11 12
Phoenix Suns 1970 2014 14 7 10 13 16 7 29 36
Dallas Mavericks 2001 2012 2 1 1 4 5 5 9 14
Houston Rockets San Diego Rockets[8] 1979 2014 8 3 6 9 10 10 19 29
New Orleans Pelicans[8] New Orleans/Oklahoma

City Hornets[8]
New Orleans Hornets

2003 2011 3 1 1 1 1 3 2 5
San Antonio Spurs 1977 2014 6 3 5 19 11 9 30 39
Oklahoma City Thunder 2010 2014 2 1 2 5 3 0 8 8
Seattle Supersonics No 1972 2005 9 3 7 5 14 4 19 23
Memphis Grizzlies Vancouver Grizzlies[8] 2011 2013 2 0 1 0 1 1 1 2
Charlotte Hornets Charlotte Bobcats 1993 2014 4 0 2 0 2 4 2 6

Selezioni per Draft[modifica | modifica sorgente]

Legenda[modifica | modifica sorgente]

Draft Anno del draft
All-NBA Numero di giocatori scelti in quel draft che sono stati selezionati almeno una volta per un All-NBA Team
All-NBA I Numero di giocatori scelti in quel draft che sono stati selezionati almeno una volta per l' All-NBA First Team
All-NBA I/II Numero di giocatori scelti in quel draft che sono stati selezionati almeno una volta per uno dei primi due quintetti
Tot. I Totale degli inserimenti di giocatori di quel draft nel primo quintetto
Tot. II Totale degli inserimenti di giocatori di quel draft nel secondo quintetto
Tot. III Totale degli inserimenti di giocatori di quel draft nel terzo quintetto
Tot. I + II Totale degli inserimenti di giocatori di quel draft nei primi due quintetti
Tot. Totale degli inserimenti in quintetti All-NBA per i giocatori di quel draft

Elenco[modifica | modifica sorgente]

Draft All-NBA All-NBA I All-NBA I/II Tot. I Tot. II Tot. III Tot. I + II Tot.
1947 2 1 2 2 4 - 6 6
1948 3 2 3 7 10 - 17 17
1949 6 3 6 6 8 - 14 14
1950 5 5 5 19 8 - 27 27
1951 0 0 0 0 0 - 0 0
1952 1 0 1 0 1 - 1 1
1953 2 0 2 0 3 - 3 3
1954 4 2 4 11 6 - 17 17
1955 4 0 4 0 7 - 7 7
1956 2 1 2 3 12 - 15 15
1957 1 0 1 0 3 - 3 3
1958 2 1 2 10 7 - 17 17
1959 2 1 2 7 4 - 11 11
1960 2 2 2 19 4 - 23 23
1961 0 0 0 0 0 - 0 0
1962 3 2 3 7 10 - 17 17
1963 1 0 1 0 4 - 4 4
1964 1 1 1 1 5 - 6 6
1965 4 3 4 9 5 - 14 14
1966 3 1 3 2 3 - 5 5
1967 2 2 2 5 2 - 7 7
1968 2 2 2 4 3 - 7 7
1969 4 1 4 10 9 - 19 19
1970 3 2 3 5 7 - 12 12
1971 3 1 3 2 3 - 5 5
1972 3 3 3 9 4 - 13 13
1973 1 1 1 1 1 - 2 2
1974 5 3 5 7 5 - 12 12
1975 4 2 4 3 3 - 6 6
1976 4 1 4 1 7 1 8 9
1977 4 2 4 3 6 3 9 12
1978 2 1 2 9 2 0 11 11
1979 3 2 3 10 6 0 16 16
1980 1 1 1 1 0 0 1 1
1981 3 1 3 3 5 0 8 8
1982 4 1 3 1 6 5 7 12
1983 3 1 2 1 3 3 4 7
1984 6 4 5 23 16 8 39 47
1985 5 3 4 13 11 5 24 29
1986 4 1 1 1 0 7 1 8
1987 4 2 3 7 8 10 15 25
1988 3 0 2 0 4 3 4 7
1989 3 1 3 1 7 2 8 10
1990 2 1 1 2 5 5 7 12
1991 2 0 2 0 2 2 2 4
1992 3 3 3 10 3 4 13 17
1993 4 2 4 3 5 3 8 11
1994 4 2 2 6 5 2 11 13
1995 2 1 1 4 3 3 7 10
1996 7 3 5 17 10 10 27 37
1997 3 2 3 12 7 5 19 24
1998 3 1 3 4 7 7 11 18
1999 5 0 1 0 1 6 1 7
2000 1 0 0 0 0 1 0 1
2001 6 0 3 0 4 8 4 12
2002 3 1 2 1 6 4 7 11
2003 4 2 4 10 8 7 18 25
2004 2 1 1 5 1 3 6 9
2005 5 1 3 4 5 3 9 12
2006 3 0 1 0 1 4 1 5
2007 4 2 3 6 1 1 7 8
2008 4 1 3 1 6 1 7 8
2009 3 1 3 1 4 1 5 6
2010 1 0 0 0 0 2 0 2
2011 0 0 0 0 0 0 0 0
2012 1 0 0 0 0 1 0 1
2013 0 0 0 0 0 0 0 0

Combinazioni con altri riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

All-NBA vincitori di premi[modifica | modifica sorgente]

MVP stagionale[modifica | modifica sorgente]

Le votazioni per il titolo di MVP della regular season (introdotto a partire dalla stagione 1955-1956) e per i migliori quintetti sono separate: ciò in teoria potrebbe portare all'(improbabile) assegnazione del titolo di miglior giocatore ad un cestista non incluso in un All-NBA Team; ad oggi[1] comunque ciò non è mai avvenuto. È però accaduto 3 volte che l'atleta premiato come MVP dell'anno non sia stato incluso nel primo quintetto ideale bensì nel secondo. Bill Russell (nel 1961 e nel 1962) e Dave Cowens (nel 1973), entrambi pivot dei Boston Celtics (di fatto Cowens era l'"erede" di Russell a Boston), seppur eletti MVP dell'anno, finirono dietro a due veri "mostri sacri", rispettivamente Wilt Chamberlain (2 volte) e Kareem Abdul-Jabbar, nelle votazioni per gli All-NBA Team. Il caso si presentò anche perché dal 1955-1956 in poi l'All-NBA Team era formato rigorosamente da due guardie, due ali e un centro, quindi non potevano essere inseriti 2 pivot in un singolo quintetto.

Miglior difensore[modifica | modifica sorgente]

Dall'introduzione del NBA Defensive Player of the Year Award (regular season 1982/83) è accaduto solamente 8 volte che il vincitore non sia stato inserito in un All-NBA Team:

Sesto uomo dell'anno[modifica | modifica sorgente]

A partire dalla stagione 1982/83, quando è stato introdotto, il premio di miglior sesto uomo stagionale è andato ad un giocatore inserito nell'All-NBA Team di quello stesso anno solo nel 2006/07, quando Emanuel Ginóbili si aggiudicò tale riconoscimento e fu anche inserito nell'All-NBA Third Team.

Giocatore più migliorato[modifica | modifica sorgente]

A conclusione della stagione regolare '85/'86 la NBA introdusse un premio per il giocatore più migliorato in quell'annata: da allora solo 6 vincitori di tale riconoscimento sono stati inseriti nel quintetto ideale di quello stesso anno:

All-Star Game MVP[modifica | modifica sorgente]

Da quando, nella stagione 1950-1951, l'NBA introdusse l'All-Star Game e di conseguenza il premio per il miglior giocatore della partita, solo 9 volte il vincitore di tale riconoscimento a fine anno non è stato inserito in un All-NBA Team:

Premio per la sportività[modifica | modifica sorgente]

Al termine della stagione 1995/96 la NBA introdusse un premio per il giocatore più sportivo (il Trofeo Joe Dumars); da quell'anno solo 3 giocatori hanno ricevuto tale riconoscimento a fine anno e contemporaneamente sono stati inseriti in un All-NBA Team:

Esordienti (e rookie dell'anno) All-NBA[modifica | modifica sorgente]

Rookie e giocatori alla prima esperienza NBA[modifica | modifica sorgente]

Il concetto di rookie in NBA indica un giocatore che milita nella lega per il primo anno, esordendovi. I rookie furono riconosciuti dalla NBA solo dal 1953 (quando venne introdotto il premio alla migliore matricola): in precedenza comunque si potevano considerare rookie gli ex collegiali senza un passato professionistico. Nell'elenco degli atleti esordienti nella Lega e scelti per un All-NBA Team vengono comunque inseriti, oltre ai rookie, anche i giocatori (evidenziati in corsivo) che, pur avendo già militato in altre lege professionistiche di pallacanestro (NBL, ABL o BAA), in seguito o esordirono nella lega nel suo primo anno di attivà (1946) o vi entrarono .

Elenco esordienti All-BAA/NBA[modifica | modifica sorgente]

I giocatori esordienti in NBA inseriti in un All-BAA/NBA Team con esperienze passate in altre leghe professionistiche di pallacanestro (cioè, dalla stagione 1952-1953 in poi, non riconosciuti come rookie dalla lega) sono indicati in corsivo.

Prima stagione BAA[modifica | modifica sorgente]

Nel 1946 nasce la Basketball Association of America: già dal 1937 esisteva però una lega professionistica di basket negli USA: la National Basketball League; le due leghe si uniranno nel 1949 andando a formare la NBA. La prima stagione BAA nell'annata 1946/47 vide ai nastri di partenza 11 squadre, in un certo senso tutte composte da rookie, in quanto si trattava della prima edizione di quel campionato professionistico di pallacanestro maschile statunitense. Di conseguenza tutti e 10 i giocatori scelti per il primo e il secondo quintetto sono da considerarsi "matricole" inserite in un All-BAA Team (Feerick e Baumholtz avevano però esperienze precedenti nella NBL):

1947 - 1967: esordienti, rookie ed ex NBL[modifica | modifica sorgente]

Come detto fino al 1949 (quando NBL e BAA si fusero nella NBA) alcuni giocatori passarono da una lega ad un'altra, dove risultavano in effetti "esordienti". La prima stagione della nuova NBA (in seguito alla fusione tra BAA e NBL) fu dunque quella 1949/50; dall'anno dopo (fino alla nascita della lega concorrente della ABA nel '67) tutti gli esordienti NBA non avrebbero avuto esperienze professionistiche alle spalle, risultando quindi veri e propri "rookie", poiché la NBA era l'unica lega professionistica esistente.

Dalla stagione 1952-1953 venne assegnato il premio di Rookie dell'anno, riconoscendo lo status di "matricola" in modo ufficiale. Dieci anni più tardi (stagione 1962-1963) viene introdotto l'All-Rookie Team. Ad oggi[1] tutti i giocatori che hanno vinto il premio di matricola dell'anno sono stati inseriti nell'All-Rookie Team (se esistente).

Qui di seguito compaiono gli esordienti NBA inseriti nei quintetti ideali dalla seconda stagione BAA (1947-48), passando per la nascita della NBA vera e propria (1949), per arrivare alla creazione della ABA (1967):

1968 - 1976: NBA ed ex ABA-ex ABL[modifica | modifica sorgente]

Nel 1967 nasce la ABA, in competizione con la National Basketball Association, che tra l'altro introdusse anch'essa dei quintetti ideali di fine stagione("All-ABA Team"): prima della fine di questa lega (1976) molti giocatori passarono da essa alla NBA, dove erano sì esordienti, ma non venivano riconosciuti come rookie.

1977 - oggi[modifica | modifica sorgente]

Alla fine dell'annata 1975/76 la ABA chiuse i battenti, fondendosi parzialmente con la NBA: la stagione successiva 2 giocatori ex ABA, D.Thompson e J.Erving, furono inseriti negli All-NBA Team. Da quel momento in poi, non ci sarebbero stati più esordienti NBA non rookie, aventi cioè precedenti esperienze professionistiche in altre leghe americane di pallacanestro.

Quintetti All-NBA e difensivi[modifica | modifica sorgente]

A partire dalla stagione 1968-69 la lega ha introdotto due quintetti come riconoscimento ai migliori difensori, gli NBA All-Defensive Team. Vediamo alcuni record relativi al rapporto tra le scelte nei quintetti All-NBA e i quintetti difensivi:

  • Maggior numero di selezioni totali (All-NBA/All-Defensive):
  • Maggior numero di selezioni totali nei primi quintetti (All-NBA/All-Defensive):
  • Stagioni consecutive con selezione sia per l'All-NBA First Team sia per l'NBA All-Defensive First Team:
  • Stagioni consecutive con selezione sia per un All-NBA Team sia per un All-Defensive Team:
  • Almeno 10 selezioni sia in un All-NBA Team sia in un All-Defensive Team (All-NBA/All-Defensive):

Top scorer All-NBA[modifica | modifica sorgente]

Fin dalla prima stagione BAA la Lega assegnò il premio di top scorer della stagione regolare: fino al 1969 assegnando il riconoscimento al giocatore che aveva totalizzato più punti, e successivamente a quello che, avendo superato dei requisiti di partite giocate o punti totali, si era distinto per la media punti (PPG) più alta. Ad oggi[1] soltanto due volte il top scorer della NBA non è stato inserito in uno dei quintetti ideali:

Entrambi fallirono l'inserimento nell'All-NBA Team prima che venisse introdotto il terzo quintetto.

Record[modifica | modifica sorgente]

Individuali[modifica | modifica sorgente]

Inserimenti nei quintetti[modifica | modifica sorgente]

1st+2nd+3rd Team[12] 1st+2nd Team[12] 1st Team[12] 2nd Team[12] 3rd Team[12]
Kareem Abdul-Jabbar[11] (15)
Kobe Bryant (15)
Kareem Abdul-Jabbar (15)[13] Karl Malone (11)
Kobe Bryant (11)
Bill Russell (8) Shaquille O'Neal (4)
Carmelo Anthony (4)
David Robinson (4)

Inserimenti consecutivi[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Periodo
1st+2nd+3rd Team Kobe Bryant (15) 1999-2013
1st+2nd Team Karl Malone (13) 1988-2000
1st Team Karl Malone (11) 1989-1999

Inserimenti con una singola franchigia[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Franchigia
1st+2nd+3rd Team Kobe Bryant (15) Los Angeles Lakers
1st+2nd Team Karl Malone (13) Utah Jazz
Kobe Bryant (13) Los Angeles Lakers
1st Team Karl Malone (11) Utah Jazz
Kobe Bryant (11) Los Angeles Lakers

Inserimenti con più franchigie[modifica | modifica sorgente]

Shaquille O'Neal ha ottenuto inserimenti nell'All-NBA Team con 4 squadre diverse (Orlando Magic, LA Lakers, Miami Heat, Phoenix Suns).

Inserimenti per ruolo[modifica | modifica sorgente]

1st Team 1st+2nd Team 1st+2nd+3rd Team
Guardia K. Bryant (11) K. Bryant (13) K. Bryant (15)
Ala K. Malone (11) K. Malone, Duncan (13) K. Malone, Duncan (14)
Centro Abdul-Jabbar[11] (10) Abdul-Jabbar (15) Abdul-Jabbar (15)

Primati di età[modifica | modifica sorgente]

  • LeBron James è stato inserito per la prima volta in un All-NBA Team (il II) alla età record di 20 anni e 138 giorni, al termine della stagione 2004/2005. L'anno successivo fu inserito nel All-NBA First Team diventando, a 21 anni e 138 giorni, il più giovane giocatore ad essere scelto per il primo quintetto.
  • Kareem Abdul-Jabbar[11] ricevette il suo ultimo inserimento a 39 anni, quando, nel 1986, fu scelto per l'All-NBA First Team.

All-NBA per tutta la carriera[modifica | modifica sorgente]

Ad oggi[1] tra i giocatori non più in attività solo 5 cestisti sono stati selezionati per un All-NBA Team in ognuna delle loro stagioni in NBA/BAA:

Tra questi cinque atleti Bob Pettit è l'unico che ha concluso la sua carriera con un ritiro "ordinario" dai parquet della NBA, al suo undicesimo anno tra i professionisti; Pettit detiene inoltre il record, tra questi 5 giocatori, per il maggior numero di selezioni All-NBA totali (11) e selezioni nel primo quintetto (10).

Tutti e 5 i suddetti giocatori hanno trascorso la loro carriera NBA in un'unica squadra: Stokes ha militato nei Rochester Royals (Cincinnati Royals dopo il trasferimento della franchigia in Ohio del 1957), Pettit nei Milwaukee Hawks (St. Louis Hawks dopo il trasferimento della franchigia nel Missouri del 1955), Groza e Beard negli Indianapolis Olympians e, infine, Baumholtz ha passato il suo unico anno BAA nei Cleveland Rebels.

Di squadra[modifica | modifica sorgente]

Una squadra ha un suo giocatore inserito nel quintetto ideale se l'atleta in questione ha concluso la stagione con la stessa, indipendentemente da eventuali transazioni precedenti.

Scelte complessive[modifica | modifica sorgente]

  • Giocatori scelti almeno una volta per
    • l'All-NBA First Team: 9, Boston Celtics e Los Angeles Lakers
    • i primi due quintetti: 16, Boston Celtics e Los Angeles Lakers
    • un quintetto ideale qualsiasi: 18, Los Angeles Lakers
  • Maggior numero di scelte complessive
    • nell'All-NBA First Team: 61, Los Angeles Lakers
    • nei primi due quintetti: 84, Los Angeles Lakers
    • in un quintetto ideale qualsiasi: 92, Los Angeles Lakers

Giocatori in quintetto[modifica | modifica sorgente]

Maggior numero di giocatori dello stesso Team

Stagioni consecutive[modifica | modifica sorgente]

All-NBA Team[modifica | modifica sorgente]

Stagioni consecutive con almeno

Questi tre primati costituiscono, ovviamente, anche i record per il maggior numero di stagioni consecutive con almeno 1/2/3 giocatore/i in uno dei primi 2 quintetti, dato che sono stati fatti registrare anteriormente all'introduzione dell'All-NBA Third Team.

All-NBA First Team[modifica | modifica sorgente]

Stagioni consecutive con almeno

Di nazionalità[modifica | modifica sorgente]

Legenda[modifica | modifica sorgente]

Nazione Si fa riferimento alla nazionalità del giocatore al momento del suo primo inserimento in un quintetto ideale
Primo inserimento Primo giocatore della nazione inserito in un dato quintetto ideale (anno dell'inserimento)
1st Presenze nel First Team
2nd Presenze nel Second Team
3rd Presenze nel Third Team
1st+2nd Numero di presenze totali nei primi due quintetti
Tot Numero totale di presenze di quella nazione (conteggiando quindi più volte uno stesso cestista)
Cestisti inseriti Giocatori della stessa nazione inseriti almeno una volta in un quintetto ideale
Prima presenza di un giocatore di quel continente (Africa, Nordamerica, Sudamerica, Asia, Europa, Oceania) in un quintetto
Prima presenza di un giocatore di quel continente (Africa, Nordamerica, Sudamerica, Asia, Europa, Oceania) in quel tipo di quintetto
Prima presenza di un giocatore di quella nazione in un quintetto ideale

Elenco[modifica | modifica sorgente]

Nazione Primo inserimento Presenze Cestisti inseriti
nel
First Team
nel
Second Team
nel
Third Team
1st 2nd 3rd 1st+
2nd
Tot
Stati UnitiStati Uniti
d'America
5 a pari merito[17]
(1947)
5 a pari merito[18]
(1947)
5 a pari merito[19]
(1989)
327 321 107 648 755 207
Nigeria Nigeria Hakeem Olajuwon[6][20]
(1987)
Hakeem Olajuwon
(1986)
Hakeem Olajuwon
(1991)
6 3 3 9 12 1 (Olajuwon)
Germania Germania Dirk Nowitzki
(2005)
Dirk Nowitzki
(2002)
Detlef Schrempf
(1995)
4 5 4 9 13 2 (Schrempf, Nowitzki)
Francia Francia Joakim Noah[21]
(2014)
Tony Parker[22]
(2012)
Tony Parker
(2009)
1 3 1 4 5 2 (Noah, Parker)
Argentina Argentina Emanuel Ginóbili
(2008)
0 0 2 0 2 1 (Ginóbili)
Croazia Croazia Dražen Petrović
(1993)
0 0 1 0 1 1 (Petrović)
Spagna Spagna Pau Gasol
(2011)
Pau Gasol
(2009)
0 2 2 2 4 2 (P.Gasol, M.Gasol)
Canada Canada Steve Nash[23]
(2005)
Steve Nash
(2008)
Steve Nash
(2002)
3 2 2 5 7 1 (Nash)
RD del CongoRep. Dem.
del Congo
Dikembe Mutombo
(2001)
Dikembe Mutombo
(1998)
0 1 2 1 3 1 (Mutombo)
Serbia e MontenegroSerbia
e Montenegro[24]
Predrag Stojaković
(2004)
0 1 0 1 1 1 (Stojaković)
Cina Cina Yao Ming
(2007)
Yao Ming
(2004)
0 2 3 2 5 1 (Ming)
Australia Australia Andrew Bogut
(2010)
0 0 1 0 1 1 (Bogut)
Rep. DominicanaRepubblica
Dominicana
Al Horford
(2011)
0 0 1 0 1 1 (Horford)
SloveniaSlovenia Goran Dragić
(2014)
0 0 1 0 1 1 (Dragić)

Relativi al Draft[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g Stagione NBA 2013-2014.
  2. ^ a b Durant, LeBron headline 2013-14 All-NBA First Team | NBA.com
  3. ^ a b MVP Nash Highlights All-NBA First Team in NBA.com, Turner Sports Interactive, Inc, 17 maggio 2006. URL consultato il 20 gennaio 2010.
  4. ^ Il terzo quintetto ideale NBA è stato introdotto a partire dalla stagione 1988-1989.
  5. ^ L'NBA Most Valuable Player Award fu introdotto a partire dalla stagione 1955-56.
  6. ^ a b Quando Olajuwon arrivò negli Stati Uniti dalla Nigeria, l'università di Houston sbagliò a trascrivere il suo nome registrandolo come "Akeem". Olajuwon usò questa forma fino al 9 marzo 1991, quando annunciò che avrebbe aggiunto una H, cambiando così il suo nome in Hakeem.
  7. ^ Il terzo quintetto ideale NBA è stato introdotto a partire dalla stagione 1988-1989.
  8. ^ a b c d e f g h La franchigia non ha avuto giocatori scelti per un All-NBA Team sotto questa denominazione.
  9. ^ Il 7 novembre 1991 Magic Johnson annunciò il suo ritiro dalla NBA a causa della sua positività al test HIV; nonostante ciò i fan lo votarono tra gli starter dell'All-Star Game, a cui partecipò vincendo il premio di miglior giocatore.
  10. ^ Hawkins militò nella ABL nei tre anni di vita di questa lega (1961-1963) per poi passare agli Harlem Globetrotters fino al 1967, quando entrò nell'ABA. Approda finalmente in NBA nel 1969.
  11. ^ a b c d Lew Alcindor, al termine della stagione '70-'71 cambiò il suo nome in Kareem Abdul-Jabbar.
  12. ^ a b c d e All-NBA & All-ABA Selections by Player, Basketball-Reference.com. URL consultato il 20 dicembre 2010.
  13. ^ Gli inserimenti di Abdul-Jabbar nell'All-NBA Team furono tutti nel I o II quintetto), dato che il Third Team fu introdotto (stagione '88-'89) dopo il suo ultimo inserimento (1986).
  14. ^ Esordì come cestista professionista nella NBL nel 1946 (fu scelto nell'All-NBL Second Team): l'anno successivo passò alla neonata BAA, dove fu scelto per l'All-BAA Second Team; quella fu la sua ultima stagione da cestista, in quanto dall'anno dopo divenne un giocatore di baseball professionista.
  15. ^ a b Nel 1951 esplose lo scandalo scommesse sulle combine dei Kentucky Wildcats durante l'annata '48-'49; l'anno dopo emersero le responsabilità di tre ex-atleti del college di Lexington: Barnstable, Groza e Beard (questi ultimi 2 militanti in NBA); a quel punto il presidente NBA dell'epoca, Maurice Podoloff, decise di radiare Groza e Beard dalla lega, ponendo prematuramente fine alle loro carriere professionistiche dopo solo 2 stagioni NBA.
  16. ^ Durante il viaggio di ritorno dopo una partita del primo turno dei playoff della stagione 56/57 (la sua terza in NBA) Stokes ebbe un ictus che lo mandò in coma. Rimasto paralizzato, gli fu diagnosticata un'encefalopatia post-traumatica dovuta ad una caduta sul parquet (che gli aveva fatto perdere momentaneamente conoscenza) subita tre giorni prima, durante l'ultimo match della regular season. Il gravissimo infortunio debilitativo pose fine alla sua carriera a soli 25 anni.
  17. ^ Nella prima stagione BAA furono scelti per il First Team Fulks, Feerick, Miasek, McKinney e Zaslofsky
  18. ^ Nella prima stagione BAA furono scelti per il Second Team Calverley, Baumholtz, Logan, Halbert e Scolari.
  19. ^ Nella National Basketball Association 1988/89 furono scelti per il Third Team, introdotto in quell'anno, Wilkins, Cummings, Parish, Ellis e Price.
  20. ^ Olajuwon nacque in Nigeria ma gli fu in seguito concessa, nel 1993, la nazionalità statunitense: ha anche rappresentato gli USA a livello di competizioni internazionali di pallacanestro.
  21. ^ Noah è nato negli Stati Uniti, ma ha passato buona parte della sua gioventù in Francia prima di fare High School e Collage negli States; possiede tre cittadinanze (svedese, francese, statunitense); gioca nella Nazionale di pallacanestro francese.
  22. ^ Parker è nato in Belgio, ma è cresciuto in Francia.
  23. ^ Nash è nato in Sudafrica, ma è cresciuto in Canada.
  24. ^ Stato formatosi il 4 febbraio 2003 come confederazione (dalla denominazione ufficiale di Unione Statale di Serbia e Montenegro) prendendo il posto della federazione detta Repubblica Federale di Jugoslavia. Tale nazione scomparve il 3 giugno 2006, a seguito della nascita dello stato sovrano del Montenegro, che di conseguenza ha portato alla formazione della Serbia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro