Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Claino con Osteno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Osteno)
Claino con Osteno
comune
Claino con Osteno – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Como-Stemma.png Como
Amministrazione
Sindaco Alessandra De Bernardi (lista civica Nuovi orizzonti per Claino con Osteno) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate 46°00′00″N 9°05′00″E / 46°N 9.083333°E46; 9.083333 (Claino con Osteno)Coordinate: 46°00′00″N 9°05′00″E / 46°N 9.083333°E46; 9.083333 (Claino con Osteno)
Altitudine 280 m s.l.m.
Superficie 12,9 km²
Abitanti 554[1] (31-12-2010)
Densità 42,95 ab./km²
Frazioni Barclaino, Rescia, Righeggia, San Lucio
Comuni confinanti Laino, Ponna, Porlezza, Ramponio Verna, Valsolda
Altre informazioni
Cod. postale 22010
Prefisso 0344
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 013071
Cod. catastale C787
Targa CO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti clainesi e ostenesi
Patrono SS. Pietro e Paolo
Giorno festivo 29 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Claino con Osteno
Posizione del comune di Claino con Osteno nella provincia di Como
Posizione del comune di Claino con Osteno nella provincia di Como
Sito istituzionale

Claino con Osteno (Cin e Ostén in dialetto comasco[2], pronuncia fonetica IPA: /ciŋ/) è un comune italiano di 527 abitanti della provincia di Como in Lombardia.

È un piccolo paese sul Lago di Lugano, formato da molte piccole frazioni, tra le quali sono state scelte le due maggiori, Claino e Osteno, per formare il nome. Le frazioni di Osteno, Rescia e Righeggia sono sorte in riva al lago, Barclaino, San Lucio e Claino si trovano in posizione più sopraelevata e dominano il lago con una splendida visuale della sponda dei comuni di Valsolda e Porlezza posizionati sulla sponda opposta del lago.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Fossili[modifica | modifica wikitesto]

In prossimità di Osteno, in località Caslè, si trova un piccolo giacimento di fossili che ha la particolarità di essere a fossilizzazione totale - sono state fossilizzate, cioè, non solo le ossa ma anche le parti molli.

Il giacimento è stato attribuito al Giurassico inferiore. Sono stati trovati moltissimi invertebrati marini, in particolare crostacei, molluschi e persino vermi. Abbondano inoltre i pesci, vermi nematodi, policheti ed enteropneusti, uno squalo dal corpo sottile (Ostenoselache stenosoma) e una sorta di chimera con la testa allargata (Squaloraja polyspondyla). Vi sono stati anche rinvenuti fossili delle zamiti.

Tra i fossili più importanti del giacimento, da ricordare senza dubbio i misteriosi crostacei tilacocefali. A seguito di questa scoperta, il giacimento di Osteno è ora famoso in tutto il mondo al pari di quello di Solnhofen o di Bolca. I paleontologi del museo di storia naturale di Milano hanno voluto ricordare la località di riconoscimento del fossile principe del giacimento dandogli il nome di Ostenocaris cypriformis. Grazie allo studio del giacimento di Osteno si è potuto ricostruire l’ambiente e la fauna che popolava il mare del Giurassico inferiore (190 Ma) in questa parte delle attuali alpi meridionali. Questi fossili possono essere visti nel Museo dei fossili a Scaria (frazione di Lanzo d'Intelvi), nel Museo etnografico di Grandola ed Uniti (Co) oppure al Milano nel Museo di Storia Naturale dove è allestita una vetrina specifica per il giacimento di Osteno.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio ed il 29 giugno si festeggiano i Patroni, San Vincenzo per Claino e i San ti Pietro e Paolo per Osteno. Altre importanti occasioni religiose sono poi quelle della Madonna della Cintura (tradizionalmente chiamata Quartascia) che si festeggia la quarta domenica di gennaio, quella della Madonna delle Grazie che si festeggia a Barclaino la domenica di quinquagesima, di Santa Giulia, che si festeggia a Claino il 22 maggio con grigliate ed allegria in montagna e quella di San Rocco che si festeggia ad Osteno il 16 agosto.

Persone legate a Claino con Osteno[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

La frazione di Barclaino si trova in posizione sopraelevata sulla parte italiana del lago di Lugano. Sorge sulle fondamenta di un vecchio fortino, caratteristica visibile dalla sua conformazione raccolta e dal nome dell'unica piazza del paese ("piazza del Forte"). Vi sorge il piccolo "oratorio della Madonna delle Grazie", ricco di affreschi e stucchi, alcuni dei quali stanno sparendo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo consiglio comunale fu eletto nel 1832.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 215.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ vedi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alessandro Giobbi, Testimonianze di storia e cronaca del Comune di Claino con Osteno. Provincia di Como. Diocesi di Milano, Osteno 1971, 94-104.


Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia