Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Cucciago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cucciago
comune
Cucciago – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Como-Stemma.png Como
Amministrazione
SindacoClaudio Meroni (lista civica Alleanza popolare Cucciago) dal 25-05-2014
Territorio
Coordinate45°44′N 9°06′E / 45.733333°N 9.1°E45.733333; 9.1 (Cucciago)Coordinate: 45°44′N 9°06′E / 45.733333°N 9.1°E45.733333; 9.1 (Cucciago)
Altitudine349 m s.l.m.
Superficie4,93 km²
Abitanti3 376[1] (31-3-2017)
Densità684,79 ab./km²
Comuni confinantiCantù, Casnate con Bernate, Fino Mornasco, Senna Comasco, Vertemate con Minoprio
Altre informazioni
Cod. postale22060
Prefisso031
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT013084
Cod. catastaleD196
TargaCO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticucciaghesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cucciago
Cucciago
Cucciago – Mappa
Posizione del comune di Cucciago nella provincia di Como
Sito istituzionale

Cucciago (Cusciagh in dialetto brianzolo[2][3], AFI: [kyˈʃɑːk]) è un comune italiano di 3.376 abitanti della provincia di Como in Lombardia.

Sul territorio comunale è sito il Palasport Pianella, costruito nel 1974 e che ha ospitato fino al 2016 le gare interne della Pallacanestro Cantù.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è attestato nel medioevo come Cutiacum. Una fantasiosa etimologia popolare vuole che il nome derivi dal dialettale "scusciagatt". In centro è infatti presente una mattonella in cui sono incisi due gatti. Gli abitanti dei comuni vicini avrebbero chiamato i cucciaghesi "scusciagatt" (schiacciagatti)[senza fonte]. In realtà Cucciago (Cusciagh) è la normale evoluzione di Cutiacum e se mai è esistito un nome cusciagatt (di cui non si ha traccia in alcuna fonte scritta) si tratterebbe di una normale derivazione dal toponimo tramite il comune suffisso derivativo dialettale -att, mentre è impensabile una "retroformazione" del toponimo a partire dal nome degli abitanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel V sec. a.C., ai tempi delle invasioni celtiche, si hanno i primi insediamenti umani a Cucciago. Successivamente la presenza dei Romani è provata dai ritrovamenti di un frammento d'anfora in località Montina e di un frammento di statua romana in zona Ronchi. Inoltre la testimonianza di due toponimi "Vallis Martia" oggi Via Cantù e "In via lata" l'attuale Cascina Inviolata confermano il loro insediamento. Più tardi si hanno testimonianze di civiltà longobarda e poi franca, che trasformano le terre di Cucciago in un feudo affidato a piccoli Vassalli di nobiltà minore. Siamo nel XI secolo e la famiglia degli Alciati, da cui nacque Sant'Arialdo, appartiene a questa nobiltà ed è feudataria di Cucciago in qualità di Valvassore. Accanto al castello degli Alciati, vi sono le case dei contadini e la chiesa di San Vincenzo, mentre più distante è posta la chiesa dei Santi Gervaso e Protaso occupata da benedettini legati all'Abbazia di Fruttuaria presso Ivrea. Nel XIV e XV secolo Cucciago viveva di un'economia esclusivamente agricola, i contadini lavoravano le terre della Valmarcia, della Busciana e del Calconago. Nel 1700 Cucciago è già Comune e con la rivoluzione francese scompaiono i nobili e la grande borghesia del milanese e del comasco acquista le antiche proprietà laiche ed ecclesiastiche di Cucciago. Nel XIX secolo nascono le prime filande e le botteghe per la lavorazione del legno ed il paese passa da economia agricola ad economia artigianale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesetta di San Vincenzo
  • Santuario "Madonna della Neve"
  • Torre degli Alciati in corte Castello (casa natale di S. Arialdo)
  • Palasport Pianella

Feste religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • 5 Agosto "Madonna della Neve" - Patrona di Cucciago. Tradizionale processione Mariana. Mercatini, spettacoli musicali e fuochi d'artificio.
  • 27 giugno "S. Arialdo"

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Giubiana - " Rogo della Giubiana " ultimo giovedì di gennaio in Corte Castello
  • Festa della birra - " In Birra Veritas " mese di luglio in Corte Castello
  • Festa politica - " Festa di Settembre" c/o sei/sesti di Via Spinada
  • Castagnata - mese di novembre in Corte Castello

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

  • Stazione di Cucciago servita da Trenord, posta sulla linea Milano-Como-Chiasso.
  • Servizio Bus gestito da ASF Autolinee. (C85 Fino Mornasco-Cantù)

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2014 in carica Claudio Meroni lista civica sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2017.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 241.
  3. ^ ortografia classica
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN142080046 · GND (DE4545529-6
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia