Fiano Romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiano Romano
comune
Fiano Romano – Stemma
Fiano Romano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
Città metropolitanaProvincia di Roma-Stemma.svg Roma
Amministrazione
SindacoOttorino Ferilli (Articolo Uno) dal 16-5-2011 (2º mandato)
Territorio
Coordinate42°10′N 12°36′E / 42.166667°N 12.6°E42.166667; 12.6 (Fiano Romano)Coordinate: 42°10′N 12°36′E / 42.166667°N 12.6°E42.166667; 12.6 (Fiano Romano)
Altitudine97 m s.l.m.
Superficie41,19 km²
Abitanti16 075[1] (31-8-2020)
Densità390,26 ab./km²
Comuni confinantiCapena, Civitella San Paolo, Fara in Sabina (RI), Montelibretti, Montopoli di Sabina (RI), Nazzano
Altre informazioni
Cod. postale00065
Prefisso0765
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT058036
Cod. catastaleD561
TargaRM
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)[2]
Nome abitantifianesi
Patronosanto Stefano
Giorno festivo3 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Fiano Romano
Fiano Romano
Fiano Romano – Mappa
Posizione del comune di Fiano Romano nella città metropolitana di Roma Capitale
Sito istituzionale

Fiano Romano è un comune italiano di 16 075 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo potrebbe derivare dai possedimenti che la gens Flavia aveva nella zona: da Flaiano, composto del nome di persona latino Flavius e del suffisso "anus" che indica l'appartenenza.

Ci sarebbe anche una seconda ipotesi secondo la quale il nome della città potrebbe derivare da Fanum Feroniae, cioè tempio di Feronia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Fiano Romano sorge a 97 m di altezza sul livello del mare.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima di Fiano Romano è molto simile a quello di Roma, ma non del tutto. Essendo distante dal mare non riceve influssi mitigatori, questo comporta nella stagione invernale di avere temperature quasi sempre sottozero o poco al di sopra la notte e di giorno avere giornate fresche nei tre mesi invernali. Le nevicate si hanno nelle ondate di freddo più severe e possono scatenare con neve consistente al suolo l'effetto albedo con minime notturne che possono arrivare intorno ai -7 -8 gradi in casi eccezionali anche intorno ai -14 °C. L'estate invece è relativamente calda con temperature diurne che si aggirano sui 31 °C e temperature notturne sui 17-18 °C. In occasione di ondate di caldo la temperatura può superare i 36 °C. La vicinanza dei monti può scatenare temporali estivi di calore che mitigano il clima nelle giornate più calde.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

A Fiano Romano si trovano le seguenti chiese[3]:

Chiesa di Santo Stefano Nuovo

È stata iniziata a costruire a partire dalla 2ª metà del XV secolo e rimaneggiata, secondo attestazioni storiche dell'Archivio di Stato, nel 1774.

La chiesa ha una pianta basilicale su 3 navate sormontate da archi a tutto sesto poggianti su pilastri di travertino.

L'altare è sito dietro un arco di trionfo racchiuso entro un timpano sorretto da 2 colonne con capitelli corinzi.
Al centro è posto un quadro di Antonio del Massaro, detto il Pastura, rappresentante la Madonna tra i santi:

Sulla navata destra vi è il mausoleo di Niccolò III Orsini, degli affreschi provenienti dalla Chiesa di Santa Maria ad Pontem e la cappella dell'Annunziata (già degli Orsini) nel cui interno vi sono una tavola del Cristo Salvatore e degli affreschi attribuiti alla scuola del Pinturicchio.

Sulla navata sinistra vi è il sarcofago di Pietro Gregorio Ottoboni Boncompagni Ludovisi duca di Fiano ed una campana del 1278 realizzata da Guidotto da Pisa dedicata a San Martino.

Altri affreschi portano la cappella ornata di abside, di un crocifisso in legno ed un altare con basamento di pietra (forse originariamente un pilastro).
Anticamente questa cappella constava di affreschi.

Chiesa di Santa Maria ad Pontem
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Chiesa di Santa Maria ad Pontem.
Chiesa di Santo Stefano Vecchio

È sita poco fuori dalla città, sul lato ovest. Nonostante fosse la chiesa principale di Fiano Romano, ora è di proprietà privata, essendo caduta in disuso per via della sua posizione, considerata poco agevole. L'interno ha pianta basilicale, fu cenobio benedettino, presenta stile romanico dei secoli XII e XIII ma con svariati rimaneggiamenti e restauri successivi. Le 3 navate sono separate da 10 colonne per parte in granito. I capitelli sono tutti quanti diversi e constanti di un pilastro centrale ognuno. Ai 2 lati del portale d'ingresso vi sono un candelabro per parte realizzati in bronzo a colonne tortili con spirali richiamanti le piante di alloro e alti circa 3 metri ciascuno. L'altare odierno è sito nella parte absidale al posto del vecchio ciborio e realizzato in marmo greco. Il ciborio è stato portato dapprima nel collegio irlandese di Roma, poi al Metropolitan Museum di New York dov'è esposto tuttora. Il campanile consta di 3 ordini di finestre, a partire dal basso:

Altre chiese
  • La chiesa della Madonna del Carmine non ha un gran criterio estetico ed architettonico di cui non si hanno notizie precise.
Il Camassei, in un manoscritto del 1700, circa narra forse di questa chiesa, chiamandola chiesa della fraternita (usata anche come cimitero per i contadini).
  • La chiesa della Beata Vergine della nuova o della ruota (sullo stesso manoscritto non è ben riconoscibile il nome corretto).
  • La chiesa della Madonna delle Grazie sita di fronte all'ospedale per i poveri.
  • Della chiesa di Sancti Georgi in Suburbio Castri Flaiani il Ghibelli cita che era possedimento del monastero di Sant'Andrea e di San Gregorio al Clivo di Scauro a Roma.
  • La chiesa di Val Casale era gestita da un eremita e, nel suo interno, vi era una tela raffigurante San Giovanni di Dio di Francesco Trevisani.
  • La chiesa di San Sebastiano veniva utilizzata nel giorno dell'Ascensione per fare una processione e benedire la campagna ed ottenere così un buon raccolto.

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Associazione Culturale Banda Musicale Fiano Romano[modifica | modifica wikitesto]

Pur non risultando alcuna data ufficiale di costituzione, si sa che un gruppo di musicanti esisteva già dalla fine del 1800. Nel corso di oltre un secolo dalla sua esistenza, la Banda Musicale di Fiano Romano ha avuto diverse vicissitudini, alternando periodi di maggiore attività a periodi di stasi, specialmente durante le guerre, ma non si è mai sciolta e nel 1995 si è costituita in associazione.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Festival[modifica | modifica wikitesto]

Il paese ospita annualmente due festival, il Borgo Festival e il Borgo ROCK Festival.

Borgo Festival[modifica | modifica wikitesto]

Il Borgo Festival è uno spettacolo teatrale itinerante, che si svolge all'interno del castello Orsini e del centro storico di Fiano Romano.

Borgo ROCK Festival

Il Borgo ROCK Festival è un festival di musica emergente, di genere cantautorale, folk, rock e country. Si svolge contestualmente al Borgo Festival, alla sera, tra gli ulivi del giardino della chiesa di Santa Maria ad Pontem.

Ha ospitato diversi autori e band di rilevanza nazionale ed internazionale e artisti agli esordi che poi hanno ottenuto fama, tra i quali Il Muro del Canto[7], Giorgio Canali e Rossofuoco[8], Giancane[9], Cisco Bellotti[10], i Gang[11], Luigi "Grechi" De Gregori[12], Folkabbestia[13], Galoni, Artù[14], Emilio Stella, Alberto Bertoli, Area765[15], Scarda[16], L'Orage[17], Filippo Andreani, Roberto Kunstler[18] e tanti altri.

Festival del Cinema "Lo schermo è donna"

Fiano Romano ospita anche un festival di cinema, "Lo schermo è donna", orientato a valorizzare il ruolo delle donne nel cinema. Il festival si svolge in estate, solitamente nel mese di giugno o luglio[19].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1872 Fiano cambia denominazione in Fiano Romano.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
14 giugno 2001 15 maggio 2011 Tarquinio Splendori Partito Democratico Sindaco
16 maggio 2011 in carica Ottorino Ferilli Partito Democratico
Movimento Democratico e Progressista
Sindaco [20]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

  • Atletica Fiano Romano.[21]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

  • A.S.D. Fiano Romano (colori sociali Rosso Blu) che, nel campionato 2019-20, milita nel campionato maschile di Promozione.[22]
  • Città di Fiano (colori sociali Bianco Azzurro) che, nel campionato 2019-20, milita nel campionato maschile di Seconda categoria.[23]
  • A.S.D 2004 Pro Fiano (colori sociali Amaranto Ocra) che, nel campionato 2019-20, milita nel campionato maschile di Seconda categoria.[24]

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

  • Fiano Romano Basket che nel 2019-2020 milita nel campionato maschile di Promozione.[25]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Fonti dal sito ufficiale del comune di Fiano Archiviato il 16 gennaio 2008 in Internet Archive.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ [1], quarto capoverso
  6. ^ Gli onorevoli, capitolo trama quinto capoverso
  7. ^ BORGO ROCK FESTIVAL VIII edizione, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 21 novembre 2020.
  8. ^ Borgofestival 2015, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  9. ^ Borgo Rock Festival 2016, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  10. ^ Borgo Rock Festival 2018, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  11. ^ Borgo Rock Festival 2017, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  12. ^ Borgofestival 2015, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  13. ^ BORGO ROCK FESTIVAL VIII edizione, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  14. ^ Borgo Rock Festival 2014, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  15. ^ Borgo Rock Festival 2018, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  16. ^ Borgo Rock Festival 2017, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  17. ^ Borgo Rock Festival 2016, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  18. ^ Borgo Rock Festival 2016, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 20 gennaio 2021.
  19. ^ Lo schermo è donna - 22º festival del cinema, su www.comune.fianoromano.rm.it. URL consultato il 21 novembre 2020.
  20. ^ Eletto con il 61,87%
  21. ^ La società sul sito della Fidal (funzione cerca sulla mappa)
  22. ^ La squadra sul sito Tuttocampo
  23. ^ La squadra sul sito Tuttocampo
  24. ^ La squadra sul sito Tuttocampo
  25. ^ Il campionato regionale sul sito della FIP

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN154062315 · WorldCat Identities (ENlccn-nr98019298
Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio