Serena Rossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serena Rossi
Serena Rossi, 2014.jpg
Serena Rossi alla conferenza stampa del film Song'e Napule (2014)
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Folk
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaEMI, Edel, Disney
Album pubblicati6
Studio1
Colonne sonore5

Serena Rossi (Napoli, 31 agosto 1985) è un'attrice, cantante, conduttrice televisiva e doppiatrice italiana.

Dopo un esordio teatrale in C'era una volta...Scugnizzi, diventa nota al grande pubblico grazie alla soap opera Un posto al sole, in cui interpreta il ruolo di Carmen. Ha successivamente portato avanti una carriera come attrice e doppiatrice sia a livello cinematografico che in molti altri prodotti televisivi.

Dal 2006 ha intrapreso anche a una carriera discografica che talvolta si affianca a sue prove attoriali, come in Un posto al sole o Io sono Mia, o di doppiaggio, come in Frozen - Il regno di ghiaccio.

Debutta come conduttrice televisiva nel 2017 con il programma Detto fatto, continuando a vestire tali panni anche negli anni successivi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nel 2002 come cantante nel musical C'era una volta...Scugnizzi di Claudio Mattone ed Enrico Vaime. L'anno dopo viene scritturata per il ruolo di Carmen Catalano in Un posto al sole, ruolo che, a periodi alterni, la Rossi ricoprirà nella soap opera sino alla fine del decennio. Quest'interpretazione la lancia nel mondo dello spettacolo, tant'è che quando nel 2005 torna in teatro lo fa da protagonista: recita, infatti, nel musical Mal'aria, scritto e diretto da Bruno Garofalo, versione napoletana di Romeo e Giulietta. Il 1º dicembre 2006 esce nel frattempo il suo primo lavoro discografico, un EP intitolato Amore che, raccolta di 5 brani folk tratti da Un posto al sole.

Negli stessi anni appare in produzioni televisive quali Rosafuria (2003) di Gianfranco Albano, Salvo D'Acquisto (2003) e Virginia, la monaca di Monza (2004) di Alberto Sironi, La moglie cinese (2006) di Aurelio Grimaldi, e Un posto al sole d'estate (2007). Nel 2007 gira inoltre il suo primo film sul grande schermo, Liberarsi - Figli di una rivoluzione minore, opera prima di Salvatore Romano, e riceve nella categoria giovani il premio "Penisola Sorrentina Arturo Esposito", con la direzione artistica di Mario Esposito; l'anno dopo affianca lo stesso patron nella conduzione della manifestazione. Nel novembre successivo è invece tra i protagonisti dell'episodio La vampa d'agosto della serie TV Il commissario Montalbano.

Nel 2010 recita dapprima nella miniserie televisiva Sant'Agostino, di Christian Duguay, e in seguito assume la parte dell'agente scelto Barbara Castello nella seconda stagione di Ho sposato uno sbirro, in onda su Rai 1. Per la stessa rete, nel 2011 è tra i protagonisti della prima stagione della serie TV Che Dio ci aiuti, dove interpreta Giulia Sabatini. L'anno seguente recita nel ruolo di Anita Cescon nella terza stagione di R.I.S. Roma - Delitti imperfetti. Nel 2013 è coprotagonista della pellicola Song'e Napule, dei Manetti Bros., accanto a Giampaolo Morelli; sempre con lo stesso cast, negli anni successivi partecipa come personaggio ricorrente alla serie TV L'ispettore Coliandro. Ancora nel 2013, nei panni di Rosetta è protagonista, al fianco di Enrico Brignano, della nuova edizione della commedia teatrale Rugantino, mentre al cinema presta la voce ad Anna nel film d'animazione Disney Frozen - Il regno di ghiaccio, cantando alcune canzoni della colonna sonora del lungometraggio in coppia con Serena Autieri.

Nel 2014 partecipa come concorrente alla trasmissione di Rai 1 Tale e quale show, vincendo la quarta edizione, nonché la terza dello spin-off Il torneo; nello stesso anno torna a prestare la voce al personaggio Disney di Anna nell'edizione italiana della serie televisiva C'era una volta,[1] mentre a dicembre incide una cover di Vorrei incontrarti fra cent'anni assieme a Matteo Becucci, inserita nell'album Tutti quanti Mery del cantante toscano, e canta il brano portante della colonna sonora del film d'animazione Winx Club: Il mistero degli abissi, Noi siamo Winx, nei panni della protagonista Bloom. Nel 2015 entra nel cast della fiction Squadra mobile, spin-off di Distretto di Polizia, e doppia ancora una volta la principessa Anna nel cortometraggio Frozen Fever, distribuito nelle sale cinematografiche insieme a Cenerentola. Presta inoltre la voce proprio al personaggio di Cenerentola nel musical Into the Woods, diretto da Rob Marshall.

Nel 2017 torna a lavorare con i Manetti Bros. e Morelli nel film Ammore e malavita, presentato alla 74ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia; nel settembre dello stesso anno sostituisce temporaneamente Caterina Balivo, in maternità, alla guida del programma pomeridiano Detto fatto di Rai 2, mentre il mese seguente è la protagonista dello show del sabato sera Celebration di Rai 1, accanto a Neri Marcorè. Nel 2018 è scelta da Renzo Rubino per duettare nel brano Custodire al Festival di Sanremo;[2] nello stesso anno segue la conduzione di Da qui a un anno, su Real Time, e il commento italiano della finale dell'Eurovision Song Contest su Rai 1.

Per la stessa rete, nel 2019 interpreta Mia Martini nel film TV biografico Io sono Mia di Riccardo Donna;[3] nello stesso anno torna al cinema con il film Brave ragazze di Michela Andreozzi. L'anno seguente è protagonista, insieme a Massimiliano Gallo e Gianni Ferreri, del debutto alla regia di Morelli in 7 ore per farti innamorare;[4] sempre nel 2020 partecipa con Stefano Accorsi e Maya Sansa a Lasciami andare di Stefano Mordini, film di chiusura della 77ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. L'anno dopo è protagonista su Rai 1 della serie Mina Settembre, trasposizione della serie letteraria di Maurizio de Giovanni,[5] e prende parte al doppiaggio del film Looking for Magical Doremì, tratto dalla serie animata Magica Doremì.[6] Nel 2021 interpreta il personaggio di Elisabeth Gay nel film Diabolik dei Manetti Bros., trasposizione dell'omonimo fumetto, e viene scelta quale madrina della 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.[7]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2008 è legata sentimentalmente all'attore Davide Devenuto, conosciuto sul set di Un posto al sole, con cui ha avuto un figlio nel 2016.[8]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Altri premi:
    • Premio Oscar dei giovani 2012 del Centro Europeo per il Turismo e lo Spettacolo
    • Premio Massimo Troisi 2013 - Miglior attrice comica
    • Premio Italian Movie Award 2015 per Song ‘e Napule
    • Premio Oscar dei giovani 2015 del Centro Europeo per il Turismo e lo Spettacolo
    • Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie 2016
    • Premio per Troppo napoletano alla VIII edizione del Galà del Cinema e della Fiction in Campania 2016
    • Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei e Giovannini 2017
    • Premio Ischia Art Award 2017 all'Ischia Global Film & Music Fest 2017
    • Premio migliore interprete femminile 2017 per Ammore e malavita alle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento
    • Premio RdC Awards 2017 al Tertio Millennio Film Fest per la migliore interpretazione canora in Ammore e malavita

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Once Upon A Time 4: Serena Rossi e Serena Autieri saranno le voci di Anna ed Elsa, su meltybuzz.it, 21 novembre 2014.
  2. ^ Gino Castaldo, Sanremo, ecco le 20 canzoni: le abbiamo ascoltate, e siamo perplessi, su repubblica.it, 18 gennaio 2018.
  3. ^ Giulio Pasqui, Io sono Mia, su Rai 1 il film su Mia Martini., su ilfattoquotidiano.it, 12 febbraio 2019.
  4. ^ Francesco Gallo, Esce 7 ore per farti innamorare, aspettando le sale sarà on demand, su ansa.it, 17 aprile 2020.
  5. ^ Fabio Morasca, Mina Settembre, Serena Rossi: "Un'esperienza molto forte. Empatia, fierezza e dinamismo: le parole chiavi di questo personaggio", su tvblog.it, 13 gennaio 2021.
  6. ^ Angelo Costanzo, Serena Rossi torna al doppiaggio, su voci.fm.
  7. ^ Serena Rossi, madrina del Festival di Venezia 2021. "Sogno film con Almodóvar", su rainews.it, 1º settembre 2021.
  8. ^ Serena Rossi di "Un posto al sole" è mamma, ha partorito Diego, su vanityfair.it, 7 novembre 2016.
  9. ^ Ciak d’Oro 2020: migliore attrice protagonista, su ciakmagazine.it. URL consultato il 04/10/20 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2020).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233150729 · SBN IT\ICCU\UBOV\218813 · LCCN (ENno2018092046 · WorldCat Identities (ENlccn-no2018092046