Detto fatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Detto Fatto
Paese Italia Italia
Anno 2013 - in corso
Genere Intrattenimento
Edizioni 5
Durata 120 min circa
Produttore Endemol
Presentatore Caterina Balivo
Regia Enrico Rimoldi (2013)

Fabrizio Guttuso (2013-2015)
Egidio Romio (2015-in corso)

Rete Rai 2

Rai Premium (repliche estate 2016)

Sito web www.dettofatto.rai.it

Detto Fatto è un programma televisivo di intrattenimento di Rai 2, che va in onda da lunedì 18 marzo 2013 con la conduzione di Caterina Balivo. Dall'8 settembre 2014, il programma va in onda dal lunedì al venerdì alle 14:00 e alle 16:15.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Voluto dal direttore di Rai 2 Angelo Teodoli[1] per rilanciare[2] lo slot orario del primo pomeriggio (che è la storica fascia oraria in cui dal 2002 era andato in onda il talk show L'Italia sul 2, sospeso nella stagione 2008-2009, ripreso nella stagione successiva, ribattezzato Pomeriggio sul 2 nella stagione 2010-2011, per poi riprendere il vecchio titolo nella stagione successiva e poi chiudere definitivamente i battenti), uno spazio orario «tutto da rifare»[3] a causa del flop ottenuto dal talk show Parliamone in famiglia di Lorena Bianchetti nell'autunno 2012.

Detto Fatto è un factual[4] prodotto da Endemol Italia per la Rai che intende rivolgersi ad un pubblico più giovane e più ampio[5] rispetto a quello che seguiva i talk show precedenti: in onda dal 18 marzo 2013, Detto Fatto è trasmesso dal lunedì al venerdì[6][7] con la conduzione di Caterina Balivo[8] nella fascia del primo pomeriggio[9] di Rai 2. Dalla seconda edizione il 6 gennaio è sostituito da Quelli che il calcio in occasione del turno di Epifania. Dal 20 ottobre 2014 va in onda in replica nella mattina su Rai 2 dalle ore 06.00 sospendendo Dance! La forza della passione.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione (primavera 2013)[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione sperimentale (o edizione pilota) del programma è andata in onda dal 18 marzo 2013 al 7 giugno 2013[10] su Rai 2 dalle ore 14.00 alle ore 16.00 circa con la conduzione di Caterina Balivo (con vari partner) e sono presenti "inserimenti di prodotti a fine promozionali" che appare anche scritto in basso a sinistra sullo schermo.

Alcune informazioni relative a questa edizione possono essere le seguenti:

  • Durante la prima settimana di programmazione andò in onda solo fino alle 15.30[9] invece che fino alle ore 16.00[11] (come invece è avvenuto dalla successiva settimana in poi).
  • Secondo la critica, alla fine del mese di marzo del 2013[12] anche questo programma (esattamente come accaduto per i precedenti talk show del primo pomeriggio) era stato travolto dalla crisi generale di identità della rete[12]; successivamente, nel mese di aprile del 2013, il programma è progressivamente salito negli ascolti[13] e quindi, visti i buoni risultati così ottenuti grazie anche allo scorporo[13] della prima parte detta Light, a maggio del 2013[13] la trasmissione viene confermata per il successivo mese di settembre.
  • Si noti che la salita negli ascolti citata sopra[13] è stata favorita anche grazie al trucco della non-sospensione del programma nei giorni di festa come il 25 aprile e il 1º maggio, cioè nei giorni in cui Canale 5 "va in vacanza", ovvero anche nei giorni compresi tra lunedì 27 maggio e venerdì 7 giugno, periodo in cui Uomini e donne (si noti anche che nella settimana tra lunedì 3 e venerdì 7 giugno anche Buonpomeriggio Italia! su Rai 1) era assente dalla programmazione ordinaria a causa dell'inizio delle ferie estive. Si noti che un altro trucco per l'auditel usato da Rai 2 è stato lo scorporo della prima parte (14.00-14.45 con il nome Detto Fatto Light) che si scontra con le soap di Canale 5 al fine di far salire il dato auditel del programma vero e proprio (14.45-16.15 con il nome di Detto Fatto) che si è allungato di circa 15 minuti rispetto all'orario di chiusura (16.00) che era previsto inizialmente: bisogna dire che dal settembre 2013 Rai 2 ha intenzione di trasmettere una rubrica del TG2 nella fascia di Detto Fatto Light e ciò giustifica lo scorporo nell'auditel.

Seconda edizione (2013-2014)[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione va in onda da lunedì 2 settembre 2013 dalle ore 14:00 alle ore 16:15 circa dal lunedì al venerdì sempre su Rai 2 sempre con la conduzione di Caterina Balivo (con vari partner). Dal 7 gennaio 2014 il programma va in onda dalle 14:45 alle 17:00. Tra le novità di questa edizione abbiamo: la videosigla, il logo, lo studio, la scenografia e la grafica completamente rinnovati. Tra il cast arriva l'egittologo Aristide Malnati.[14] Da questa edizione il programma è sottotitolato per i non udenti al televideo e quando il programma sta per finire si vedono scorrere in basso sullo schermo i titoli di coda.

Terza edizione (2014-2015)[modifica | modifica wikitesto]

La terza edizione di Detto Fatto va in onda da lunedì 8 settembre 2014 dalle ore 14:00 alle ore 16:15 circa, dal lunedì al venerdì su Rai 2 con la conduzione di Caterina Balivo (con i vari partner). Dal 7 febbraio 2015[15], va in onda anche il sabato con un mix della settimana. Dal mese di aprile viene trasmesso "Detto Fatto Sabato", in onda ogni sabato dalle 14:00 alle 15:45: comprende un mix di varie puntate accompagnato da sketch in cui sono presenti Caterina Balivo e i principali tutor del programma.

Quarta edizione (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

La quarta edizione di Detto Fatto va in onda da lunedì 7 settembre 2015 dalle ore 14:00 alle ore 16:15 circa, dal lunedì al venerdì su Rai 2 con la conduzione di Caterina Balivo e non va in onda il sabato. In questa edizione viene cambiato lo stile dello studio, aggiungendo una passerella al centro. Già dall'inizio dell'edizione, viene anche modificata dopo quattro anni la sigla del programma, la quale diventa Live is Life degli Opus.

Questa edizione termina il 27 maggio 2016 e non sarà seguita dallo spin-off Detto Fatto estate.

Quinta edizione (2016-2017)[modifica | modifica wikitesto]

La quinta edizione di Detto Fatto va in onda da lunedì 5 settembre 2016 dalle ore 14:00 alle ore 16:30 circa, dal lunedì al venerdì su Rai 2 con la conduzione di Caterina Balivo e non va in onda al sabato.

Da questa edizione viene effettuato un restyling del logo, dello studio, della grafica e della sigla del programma che da quest'anno è Hymn for the Weekend dei Coldplay, sostituita da una cover dalla puntata del 21 settembre 2016.

Riepilogo delle edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Conduttrice Periodo Inizio Fine Telespettatori Share Sede
Prima Caterina Balivo 2013 18 marzo 7 giugno 767.000 5,41%[16] Centro di produzione Rai di Milano

Mecenate

Seconda 2013-2014 2 settembre 6 giugno 891.000 6,36%[17]
Terza 2014-2015 8 settembre 5 giugno 1.019.000 7,25%[18]
Quarta 2015-2016 7 settembre 27 maggio 999.000 7,28%[19]
Quinta 2016-2017 5 settembre

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Titolo Versione Cantante/Gruppo Periodo
Prima Suddenly I See Originale KT Tunstall Tutta l'edizione
Seconda Originale Tutta l'edizione
Terza Originale Tutta l'edizione
Quarta Live Is Life Originale Opus Tutta l'edizione
Quinta Hymn for the Weekend Originale Coldplay Dal 5 al 20 settembre 2016
Cover Dal 21 settembre 2016

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Tutor[modifica | modifica wikitesto]

Fra i 90 tutor del programma si segnalano quelli maggiormente ricorrenti nel corso delle puntate: Elisa D'Ospina (Top Model Curvy ed esperta moda), Giovanni Ciacci (esperto di look), Carla Lertola (nutrizionista), Franco Aliberti (pasticciere), Salvo Filetti (Hair Designer Compagnia della Bellezza), Raffaello Tonon (esperto di buone maniere), Titty D'Attoma e Flavia Alfano (esperte di economia domestica).

Spin Off[modifica | modifica wikitesto]

Detto Fatto Night[modifica | modifica wikitesto]

Sempre condotto da Caterina Balivo, il programma è la versione serale di Detto Fatto, in onda nel giugno 2015 per due martedì in prima serata. Oltre ai consueti tutorial, nel programma è presente una gara fra personaggi del mondo dello spettacolo, che assistiti dai tutor del programma devono cimentarsi nel ruolo di tutor per una notte in diverse discipline: "instant fashion", "stile e tendenze", "fai da te", "make-up" e "burlesque". Al termine della serata i tutor del programma decretano il miglior conocorrente della puntata, che vince il titolo di "tutor ad honorem". La prima puntata è stata vinta da Vladimir Luxuria (tutorial: "instant fashion"), presente in qualità di ospite-opinionista anche nella seconda puntata, che è stata vinta da Orietta Berti (tutorial: "stile e tendenze"). Ad aiutare i concorrenti nella prova del "fai da te" in entrambe le puntate, gli sportivi Luca Betti e Luigi Mastrangelo.

Puntata Messa in onda Ospiti concorrenti Vincitore Telespettatori Share Fonte
1 2 giugno 2015 Alex Belli, Martina Colombari, Lory Del Santo, Vladimir Luxuria, Justine Mattera Vladimir Luxuria 1.130.000 5.69% [20]
2 9 giugno 2015 Orietta Berti, Massimo Ciavarro, Le Donatella, Cristiano Malgioglio, Massimiliano Rosolino Orietta Berti 1.083.000 5.24%

Detto Fatto sabato e Detto Fatto estate[modifica | modifica wikitesto]

Questi programmi vanno in onda da lunedì 1º giugno 2015 dalle 14.00 alle 15.30, e propongono le repliche dei tutorial più belli della stagione 2014-2015.

Editoria[modifica | modifica wikitesto]

Il consenso del programma ha dato vita ad una collana di libri incentrati sui tutorial, accreditati a Caterina Balivo come autrice, e ad una rivista mensile con articoli della conduttrice e dei tutor del programma[21].

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Detto Fatto. La casa stanza per stanza, Rizzoli, 2014.
  • Detto Fatto. Il look giorno per giorno, Rizzoli, 2014.
  • Detto Fatto. La cucina ricetta per ricetta, Rizzoli, 2014.
  • Il Grande Libro di Detto Fatto, Rizzoli, 2015.
  • Detto Fatto. Le cartoline del sorriso, Rai-Eri, 2016.

Rivista[modifica | modifica wikitesto]

  • Detto Fatto, Rai Com e Fabbri Centauria, 2014 - in corso (mensile).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Parodie del programma[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2013/2014 del programma televisivo Quelli che il calcio, condotto da Nicola Savino, è presente una parodia del programma intitolata "Ecco fatto" con l'imitazione della conduttrice da parte del comico Ubaldo Pantani, dei tutor e la fissa presenza di Savino in studio. Da notare che questo è avvenuto dopo che durante una puntata della seconda edizione del programma la conduttrice si è collegata dietro le quinte con lo stesso Nicola Savino e che prima della parodia è stata intervistata proprio dallo stesso Nicola Savino a Quelli che il calcio. La conduttrice è stata nuovamente intervistata a Quelli che il calcio nella puntata del 6 gennaio 2014 e l'11 maggio 2014 in compagnia di Pippo Pig e di Ciccio Pasticcio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Detto Fatto Caterina Balivo conferenza stampa 14 marzo 2013
  2. ^ Caterina Balivo torna nel pomeriggio di Rai 2
  3. ^ Caterina Balivo, Benigni e The Voice su Rai2 | DavideMaggio.it
  4. ^ Caterina Balivo torna su Rai2 dal 18 marzo con "Detto fatto"
  5. ^ Palinsesto Rai2: aprile-maggio 2013 | DavideMaggio.it
  6. ^ Rai2 - Il nuovo pomeriggio con Caterina Balivo e TPPA | DavideMaggio.it
  7. ^ Dal 7 febbraio 2015, anche di sabato
  8. ^ Caterina Balivo: ecco come sarà Detto Fatto | DavideMaggio.it
  9. ^ a b Detto Fatto - nuovo programma del pomeriggio di Rai 2 | DavideMaggio.it
  10. ^ Detto fatto | ultima puntata | foto e resoconto
  11. ^ Detto fatto, la recensione della prima puntata
  12. ^ a b Detto fatto, ascolti flop. Balivo critica
  13. ^ a b c d Caterina Balivo confermata con Detto Fatto su Rai2
  14. ^ Detto fatto | anticipazioni seconda edizione | lunedì 2 settembre 2013
  15. ^ Programmata per il 31 gennaio 2015, rimandato a causa dell'elezione del Capo dello Stato Sergio Mattarella
  16. ^ Focus Ascolti – Bilancio stagione 2012-2013: Detto fatto (Rai 2), su TVBlog.it. URL consultato il 22 agosto 2016.
  17. ^ Focus Ascolti TvBlog – Bilancio stagione 2013-2014: Detto fatto (Rai 2), su TVBlog.it. URL consultato il 22 agosto 2016.
  18. ^ Focus Ascolti: Bilancio stagione 2014-2015: Detto fatto (Rai 2), su TVBlog.it. URL consultato il 22 agosto 2016.
  19. ^ Focus Ascolti: Bilancio stagione 2015-2016: Detto fatto (Rai 2), su TVBlog.it. URL consultato il 22 agosto 2016.
  20. ^ ASCOLTI TV DI MARTEDI 2 GIUGNO 2015, davidemaggio.it. URL consultato il 03 giugno 2015.
  21. ^ Detto Fatto adesso è anche un magazine: tutto esaurito per il primo numero, pubblicitaitalia.it. URL consultato il 23 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione