Mina Settembre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mina Settembre
Mina Settembre.png
PaeseItalia
Anno2021 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia drammatica, giallo, sentimentale
Stagioni2
Episodi24
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaTiziana Aristarco
SoggettoMaurizio De Giovanni, Doriana Leondeff, Marco Videtta
SceneggiaturaFabrizio Cestaro, Doriana Leondeff, Fabrizia Midulla, Marco Videtta, Costanza Durante
Interpreti e personaggi
FotografiaSebastiano De Pascalis (st.1), Duccio Cimatti (st.2)
MontaggioDavid Tomasini (st.1), Luciana Pandolfelli, Chiara De Cunto (st.2)
MusicheAndrea Ridolfi, Vito Abbonato
ScenografiaCarlo De Marino
CostumiGrazia Materia
ProduttoreFulvio Lucisano, Paola Lucisano, Lorenza Bizzarri, Luigi Mariniello (st. 1), Leonardo Ferrara, Daniela Troncelliti (st.2)
Produttore esecutivoGiulio Steve
Casa di produzioneRai Fiction, Italian International Film
Prima visione
Dal17 gennaio 2021
Alin corso
Rete televisivaRai 1

Mina Settembre è una serie televisiva italiana diretta da Tiziana Aristarco e liberamente tratta dai racconti di Maurizio De Giovanni (Un giorno di Settembre a Natale del 2013 e Un telegramma da Settembre del 2014) aventi per protagonista l'assistente sociale omonima.

Prodotta da Rai Fiction e Italian International Film, la prima stagione è stata trasmessa su Rai 1 dal 17 gennaio[1] al 14 febbraio 2021[2], la seconda dal 2 ottobre[3] al 6 novembre 2022.

La serie è disponibile su RaiPlay anche con i sottotitoli e l'audiodescrizione[4], e con la sola audiodescrizione su RaiPlay Sound[5].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gelsomina Settembre, detta Mina, è un'assistente sociale che lavora in un consultorio familiare nel centro storico di Napoli. Dopo essersi separata dal marito magistrato, Claudio De Carolis, torna a vivere con l'oppressiva madre Olga. Tutti i giorni Mina cerca di dare aiuto alle persone che si presentano da lei in cerca di un supporto psicologico. Nella sua missione viene aiutata anche da Domenico Gambardella, nuovo ginecologo del consultorio, e dal portinaio Rudi Trapanese.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 12 2021
Seconda stagione 12 2022

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Gelsomina "Mina" Settembre (stagioni 1-in corso), interpretata da Serena Rossi: è una donna determinata a rendere Napoli un posto migliore. Si occupa sempre con grande dedizione degli anziani, dei bambini e di tutti coloro che le chiedono aiuto direttamente o indirettamente.
  • Domenico "Mimmo" Gambardella (stagioni 1-in corso), interpretato da Giuseppe Zeno: è il ginecologo del consultorio in cui lavora anche Mina, che poi lascia per lavorare in una clinica privata.
  • Claudio De Carolis (stagioni 1-in corso), interpretato da Giorgio Pasotti: è un magistrato e l'ex marito di Mina, il quale l'ha tradita con Susy Rastelli, presentatrice in un'emittente locale. Claudio non si arrende e cerca di riconquistare Mina.
  • Irene Pironti (stagioni 1-in corso), interpretata da Christiane Filangieri: è una delle migliori amiche di Mina, di professione avvocata, madre di Gianluca e moglie di Paolo.
  • Titti Ferrari D'Aragone (stagioni 1-in corso), interpretata da Valentina D'Agostino: è l'altra migliore amica di Mina, gestisce un bar ("Il Locale") ed è considerata, sia dalle amiche che dal fratello, poco affidabile a causa delle sue numerosissime frequentazioni spesso fallimentari.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rudi Trapanese (stagioni 1-in corso), interpretato da Nando Paone: ex autista, ora portiere dello stabile dove ha sede il consultorio, è pazzo di Rosaria. Per un po' si è occupato di Diego, un ragazzo italo-marocchino, come fosse suo nipote.
  • Paolo De Marinis (stagioni 1-in corso), interpretato da Davide Devenuto: marito di Irene e padre putativo di Gianluca, dispensa consigli al figlio e a Claudio sulle loro storie d'amore. Uomo gentile e disponibile, soprattutto con la moglie. Al termine della prima stagione ammette di essere sterile e di aver accettato di crescere Gianluca, che Irene ha avuto da Vittorio, come se fosse suo.
  • Giordano Raiola (stagioni 1-in corso), interpretato da Michele Rosiello: nuovo barman del locale di Titti, assunto dal fratello di lei per tenerla sott'occhio. Con Titti instaura un rapporto di amicizia che si trasforma in amore.
  • Nunzia (stagioni 1-in corso), interpretata da Susy Del Giudice: badante di Olga, alle prese con le continue bizzarrie della madre di Mina, ma dal passato drammatico: infatti ha finto di essere rumena e di chiamarsi Sonia per sfuggire al marito violento.
  • Gianluca De Marinis (stagioni 1-in corso), interpretato da Francesco Di Napoli: figlio di Irene e Paolo, è un ragazzo timido e introverso. Protetto di Mina, al termine della prima stagione si scopre non essere figlio di Paolo, ma di Irene e Vittorio, e quindi fratellastro di Mina.
  • Max (stagioni 1-in corso), interpretato da Primo Reggiani: ex fidanzato di Titti e dipendente di una banca.
  • Luigi Abbamondi (stagione 2-in corso), interpretato da Yari Gugliucci: avvocato collega di Irene, da tempo innamorato di lei.
  • Giulia Postiglione (stagione 2-in corso), interpretata da Antonia Liskova: la psicologa che inizia a seguire Mina dopo lo shock subito dalla notizia del figlio di Irene. Inizia una frequentazione con Mimmo, ignari del legame in comune con Mina.
  • Rosa De Conciliis (stagione 2-in corso), interpretata da Marisa Laurito: zia di Mina e sorella di Olga, è una donna solare, gentile e premurosa, caratterialmente l'opposto della sorella. Su invito di Olga va ad abitare con la nipote in assenza della sorella.
  • Generale Gagliardi (stagioni 1-in corso), interpretato da Massimo Wertmüller: generale in pensione e vicino di casa di Olga, ha un cane ed è sempre in contrasto con la madre di Mina. Al termine della prima stagione si riappacificano.
  • Rosaria (stagioni 1-in corso), interpretata da Rosalia Porcaro: ostetrica collega e amica di Mina, ha un passato pesante a causa di un uomo che le ha tolto perfino la possibilità di essere madre. Abita nei Quartieri Spagnoli, è di gran cuore e porta a Mina sempre casi disperati.
  • Olga De Conciliis (stagioni 1-in corso), interpretata da Marina Confalone: madre di Mina, con la quale ha un rapporto conflittuale. Per diversi anni finge di essere costretta sulla sedia a rotelle, anche se non ha nessuna patologia, perché crede che solo così potrà ricevere un po' di considerazione. Non perde occasione per criticare le scelte della figlia.
  • Vittorio Settembre (stagione 1), interpretato da Ruben Rigillo: oculista e padre di Mina, deceduto. Per Mina era un punto di riferimento ed esempio di correttezza, oltre ad essere un appassionato di mare. Vittorio aveva un'amante, di cui Mina viene a conoscenza in un secondo momento, imbattendosi nella sua ricerca ma scoprendo ben presto che è più vicina di quanto lei stessa possa credere. Si tratta di Irene, e Vittorio è così il padre naturale anche di Gianluca.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La fiction è stata girata a Napoli (precisamente sul lungomare, nel centro storico, via San Gregorio Armeno e nel centro direzionale) e in diverse località della costiera amalfitana[6]. Le riprese, interrotte a causa della pandemia di COVID-19 e riprese dopo l'estate, sono durate venti settimane[7].

Il 13 febbraio 2021, lo sceneggiatore Fabrizio Cestaro ha confermato la produzione della seconda stagione (le cui riprese sono partite all'inizio del 2022[8]), mentre il 6 novembre 2022 ha confermato la produzione della terza (le cui riprese inizieranno nel 2023[9]).

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è composta da Andrea Ridolfi e Vito Abbonato. Tutti gli episodi si aprono con il brano Una notte a Napoli interpretato dal gruppo Pink Martini (e contenuto nell'album Hang On Little Tomato del 1994)[10][11], e si chiudono con il brano Just One Touch.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'album della prima stagione è stato pubblicato da Rai Com il 25 marzo 2021[12].

  1. Vicolo di Napoli – 1:38
  2. Falling in Love – 1:50
  3. Mellow Song – 2:29 – feat. Ludovica Zullino
  4. OLGA – 1:38
  5. Sweet Eyes – 1:06
  6. Just One Touch – 2:59
  7. Trapanese barbone – 1:40
  8. Il mio nome è Nessuno – 2:27 – feat. Raiz
  9. Circolo nautico – 0:58
  10. Funicolare – 1:42
  11. I'm Walking Alone – 4:13 – feat. Ludovica Zullino
  12. Ribelle – 2:08
  13. Sunshine – 1:37 – feat. Ludovica Zullino
  14. Sei tu – 3:10
  15. Generale Vedovo – 1:37
  16. New Life – 2:19
  17. Window Kiss – 3:40
  18. Vicolo di Napoli (versione con fisarmonica) – 1:39
  19. If I Love You – 2:32
  20. Vaporetto – 0:41
  21. Nanninella 2 – 3:11
  22. Mina e Mimmo – 1:41
  23. Right Away – 1:19
  24. Venus – 2:56
  25. Tradita – 1:28
  26. Pretty Girl – 3:02
  27. Born – 1:15
  28. Conflitto familiare – 1:22
  29. Vicolo di Napoli (versione fisarmonica sola) – 1:39

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'album della seconda stagione è stato pubblicato da Rai Com il 2 ottobre 2022[13].

  1. Mina Settembre – 2:43 – feat. Ernesto Seclì
  2. Pausa pranzo – 1:40
  3. Guitar Tune One – 1:25
  4. Ti lascio – 1:53 – feat. Paolo Andriotti
  5. Keep Me with You – 3:05 – feat. Frances Alina
  6. Genio – 1:43
  7. Mina Pedina – 2:19
  8. Mai Saprai – 2:43 – feat. Flo
  9. New Love – 2:46
  10. Sebastian Fuga – 1:36
  11. I Miss You – 2:30 – feat. Ilaria Gibellini
  12. Zia Marisa – 1:31
  13. Threesome – 1:44
  14. Rose Rosse – 0:50
  15. Tradita Giulia – 2:00
  16. Its Truly You – 4:09 – feat. Michelangelo Nari
  17. No Baby No – 1:37
  18. Poquito Poquito – 2:41 – feat. Flo
  19. House Rats – 1:30
  20. Sweet Vincenzino – 1:30
  21. Vuoto a perdere – 1:38
  22. Lost Trust – 0:50
  23. Bacio di Olga – 2:27
  24. Che l'erba cresce – 1:44
  25. Good Morning Mina – 3:08
  26. Le camiciaie – 1:38
  27. Time for Beauty – 3:09 – feat. Ilaria Gibellini
  28. Fantastic Love – 2:33
  29. Guitar Tune Two – 0:55
  30. Primo incontro – 1:34
  31. Loosing Ball – 2:06
  32. Nel dubbio – 2:37

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Serena Rossi è "Mina Settembre", Rai Ufficio Stampa, 13 gennaio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  2. ^ Su Rai1 si conclude la serie "Mina Settembre", Rai Ufficio Stampa, 14 febbraio 2021. URL consultato il 2 ottobre 2022.
  3. ^ "Mina Settembre", la seconda stagione, su rai.it, 25 settembre 2022. URL consultato il 25 settembre 2022.
  4. ^ Mina Settembre, su raiplay.it.
  5. ^ Mina Settembre, su raiplaysound.it.
  6. ^ Anna Mancini, Mina Settembre serie tv – trama, cast, finale, quando in onda, Marida Caterini, 28 dicembre 2020. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  7. ^ Silvia Fumarola, Serena Rossi è Mina Settembre: "Io, assistente sociale a Napoli armata di sorriso", la Repubblica, 13 gennaio 2021. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  8. ^ Daniela Seclì, Mina Settembre 2, trama e quando andrà in onda: intervista allo sceneggiatore della seconda stagione, Fanpage.it, 13 febbraio 2021. URL consultato il 15 febbraio 2021.
  9. ^ Daniela Seclì, Mina Settembre 3 si farà, Cestaro: “Terza stagione in onda nel 2024, le novità nella trama e nel cast”, Fanpage.it, 6 novembre 2022. URL consultato l'8 novembre 2022.
  10. ^ La colonna sonora di Mina Settembre: le musiche, le canzoni e le sigle della serie tv Rai, su nuovecanzoni.com, 18 gennaio 2021. URL consultato il 2 ottobre 2022.
  11. ^ Andrea Izzo, La canzone sigla della serie tv Mina Settembre, su radiomusik.it, 29 maggio 2022. URL consultato il 2 ottobre 2022.
  12. ^ Mina Settembre (Colonna sonora originale della serie TV), su music.apple.com. URL consultato il 2 ottobre 2022.
  13. ^ Mina Settembre Seconda Stagione (Colonna Sonora Originale della Serie Tv), su music.apple.com. URL consultato il 2 ottobre 2022.
  14. ^ CIAK D’ORO 2021 – TUTTI I VINCITORI, su ciakmagazine.it, 19 novembre 2021. URL consultato il 2 ottobre 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione